comunicati_02
Comunicati
Indietro Scegli un'altra categoria
Solidità del gruppo Credem ai vertici del sistema
> 02 dicembre 2019

Requisito SREP confermato al livello più basso tra le banche Italiane sotto vigilanza diretta della BCE.


Coefficienti patrimoniali ampiamente superiori ai requisiti assegnati per il 2020.


Efficaci processi per la valutazione ed il presidio del capitale e rigorosi meccanismi per la gestione del rischio e del livello di liquidità, quest'ultimo in linea con gli anni precedenti e senza alcun requisito aggiuntivo.

Sono questi i principali elementi che la Banca Centrale Europea (BCE) ha posto alla base della decisione, comunicata all’Istituto, sui requisiti patrimoniali da rispettare nell’ambito del processo annuale di revisione prudenziale (Supervisory Review and Evaluation Process – SREP), che il Gruppo Credem ha scelto di rendere noti per sottolineare l’elevata solidità riconosciuta anche dalla Vigilanza.


Il CET1 Ratio minimo assegnato al Gruppo per il 2020 è pari all’8% e comprende il requisito di Pillar 2che è stato confermato all’1%, il livello più basso tra le banche Italiane sotto vigilanza diretta della BCE.


Al 30 settembre 2019 il CET1 Ratio di Credem era di 13,7% con un buffer rispetto al requisito SREP di circa 570 basis point, ai vertici del sistema.


Per maggiori info www.credem.it

News: Comunicati
Comunicati
shutterstock_553656730_pw
09 febbraio 2017
Credem, risultati preliminari consolidati 2016

Solidità (CET1 13,15%), redditività (ROE 5,4%)...

Comunicati
eqt_220x187
28 marzo 2017
Advisor nella cessione Dentalcoop

Il gruppo olandese Curaeos,
tra i leader europei...

Comunicati
shutterstock_301117766_pw
12 maggio 2017
Credem, risultati consolidati primo trimestre 2017

Utile netto +5,2% a/a,
prestiti +6,2% a/a...

Comunicati
lantech_pw
24 maggio 2017
Advisor di Lantech Solutions

Il Gruppo Zucchetti, tramite
la controllata Longwave...

Comunicati
como_pw
06 giugno 2017
Nuova filiale a Como

Proseguono gli investimenti
per la crescita di Banca Euromobiliare...