comunicati_02
Comunicati
Indietro Scegli un'altra categoria
Credem: Fitch conferma il rating a lungo termine a ‘BBB’
> 04 giugno 2019

Fitch Ratings (Fitch) ha confermato il rating a lungo termine di Credito Emiliano (Credem) a ‘BBB’ e il Viability Rating (VR) a ‘bbb’ (in data 31.05.2019). L’Outlook è confermato ‘Negativo’, in linea con il Sovrano.

Fitch ha evidenziato che, nonostante le attività di Credem siano prevalentemente domestiche, il suo modello di business ha consentito al Gruppo di raggiungere un livello di redditività più resiliente ed una migliore qualità dell’attivo rispetto alle altre banche italiane. La redditività di Credem è infatti stata supportata principalmente da:

  • una forte diversificazione dei ricavi grazie al maggior focus sulle attività di wealth management e assicurative;
  • un costo del credito e un’incidenza dei crediti problematici significativamente inferiori alla media del Sistema.


Allo stesso tempo, dopo aver posto “Under Criteria Observation” il rating a breve termine di 31 banche, tra cui Credem, a seguito della pubblicazione dei nuovi criteri intersettoriali del 2 maggio 2019, Fitch ha portato il rating a breve termine del Gruppo a ‘F3’ da ‘F2’. Il downgrade è pertanto semplice conseguenza della nuova metodologia adottata dall’agenzia.


I rating assegnati a Credem sono i seguenti:

  • Rating a lungo termine: confermato a ‘BBB’, Outlook Negativo
  • Rating a breve termine: portato a ‘F3’ da F2’
  • Viability Rating: confermato a ‘bbb’
  • Support Rating: confermato a ‘5’
  • Support Rating Floor: confermato a ‘No Floor’
  • Long-Term Deposit Rating: confermato a ‘BBB’
  • Derivative Counterparty Rating: confermato a ‘BBB (dcr)’
  • Subordinated Debt: confermato a ‘BBB-’


Il comunicato completo è disponibile sul sito www.credem.it

News: Comunicati
Comunicati
shutterstock_244353133
29 gennaio 2015
Il profilo dell’investitore siciliano

Luigi Pintus - Regional Manager per Sicilia e Sardegna di Banca Euromobiliare...

Comunicati
shutterstock_95596672_pw
18 febbraio 2015
Cambio di tassazione e private insurance

Con il cambio di tassazione, le polizze private insurance continuano ad essere interessanti...

Comunicati
shutterstock_194526362_pw
19 febbraio 2015
Tassi a zero e titoli di stato

La mossa della BCE sul QE ha compresso ulteriormente i tassi di mercato...

Comunicati
01_pw
29 aprile 2015
Utile netto +18% a/a 5 MLN, raccolta netta 800 MLN

Banca Euromobiliare, approvati i risultati 2014...

Comunicati
shutterstock_162980870
30 aprile 2015
Consistenze patrimoniali 10 MLD, utile netto 2,8 MLN

Banca Euromobiliare,
situazione patrimoniale...