Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3124-11-2017
L'agenda della prossima settimana
19:3124-11-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
19:1524-11-2017
Wall Street: chiusura in rialzo, S&P e Nasdaq da record
17:5424-11-2017
BORSA: commento di chiusura
16:5624-11-2017
WALL STREET: in rialzo, S&P e Nasdaq da record
16:1824-11-2017
SOTTO LA LENTE: parte rivoluzione targata Bankitalia ai vertici Bcc
16:0024-11-2017
Wall Street: in rialzo, S&P e Nasdaq da record
15:4924-11-2017
BORSA: Milano resta positiva dopo apertura WS, banche/Mediaset in luce
14:4224-11-2017
BORSA: Milano riduce guadagni, sentiment festivo per WS
14:3724-11-2017
STORIE DI BORSA: banche in luce con newsflow Npl, Ifo record
14:0224-11-2017
STORIE DI BORSA: Banco Bpm, ora mercati rassicurati su Npl
12:5124-11-2017
BORSA: azionario accelera, Milano resta la migliore
10:5024-11-2017
BORSA: Milano sovraperforma con banche, Ifo record da riunificazione
10:4124-11-2017
STORIE DI BORSA: banche in luce con newsflow Npl, Ifo record
09:4924-11-2017
STORIE DI BORSA: Mediaset in rally, mercato vede fine saga Vivendi
09:0924-11-2017
BORSA: avvio poco mosso, brillano Mediaset e Telecom I.
09:0224-11-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
11:4024-11-2017
MARKET TALK: rivalutazione yuan positiva per vettori aerei cinesi
19:3124-11-2017
L'agenda della prossima settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della prossima
settimana:

  Sabato 25 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Torino         Seconda edizione di 'RISE UP - Musica e parole per
                 Castelluccio di Norcia'. Personaggi dello spettacolo e
                 della cultura si esibiscono per dare un contributo alla
                 rinascita di Castelluccio. Corso Castelfidardo 22.
                 Termina domani

  Milano   10h30 Nella Sala Consiliare di Palazzo Marino, si tiene
                 l'evento pubblico 'Le proposte del Bilancio
                 Partecipativo alla volata finale'. Saranno presenti
                 Lorenzo Lipparini, assessore alla Partecipazione,
                 Cittadinanza Attiva e Open Data e rappresentanti
                 dell'Amministrazione comunale.   

  Milano   16h00 Intesa Sanpaolo invita la stampa a 'Gli inediti dal
                 vivo' delle star di X Factor 2017. Via Verdi 8 

  Vicolungo(No)17h30 Vicolungo The Style Outlets invita la stampa
                 all'accensione di Riluce 2017'Discover Christmas' storie
                 e tradizioni tutte da scoprire.  

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Domenica 26 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  --

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Lunedì 27 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Milano   11h00 Assemblea ordinaria della Lega Nazionale Professionisti
                 Serie A. Via Rosellini 4

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   09h00 Workshop organizzato da GEO, il Green Economy
                 Observatory dello IEFE - Università Bocconi in
                 collaborazione con la Commissione Europea dal titolo
                 'Gli esiti della COP23 sul clima e gli strumenti
                 attuativi dell'Accordo di Parigi'. Presso l'Aula 21,
                 Università Bocconi, 2^piano, Via Sarfatti 25

  Napoli   09h00 Incontro pubblico 'Sud - Le nuove opportunità per i
                 giovani'. Con Giovanni Sabatini, d.g di Abi. Castel
                 dell'Ovo, Sala Italia

  Milano   09h30 Convegno 'Le norme di comportamento AIDC nel sistema
                 tributario italiano' che AIDC (Associazione Italiana
                 Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili) di Milano
                 organizza in occasione della pubblicazione della Norma
                 di comportamento n. 200. Presso la Sala delle Colonne di
                 Banco BPM, via S. Paolo, 21

  Roma     09h30 Authority e Consumatori. Dalla sharing alla social, alla
                 data economy. Big data, fake news, privacy e pubblicità.
                 con Ivan Lo Bello Presidente Unioncamere, Antonello Soro
                 - Presidente Autorità Garante per la Protezione dei Dati
                 Personali; Antonio Martusciello - Commissario Autorità
                 per le Garanzie nelle Comunicazioni; Giovanni
                 Pitruzzella- Presidente Autorità Garante della
                 Concorrenza e del Mercato; Andrea Camanzi - Presidente
                 Autorità di Regolazione dei Trasporti; Magda Bianco -
                 Capo del Servizio Tutela dei clienti e anti riciclaggio
                 Vigilanza bancaria e finanziaria Banca d'Italia; Elena
                 Bellizzi - Capo Servizio Tutela del Consumatore Istituto
                 per la Vigilanza sulle Assicurazioni; Guido Stazi -
                 Segretario Generale Consob Commissione Nazionale per le
                 Società e la Borsa (Sala Danilo Longhi presso
                 Unioncamere - Piazza Sallustio 21) 

  Malpensa 10h30 Il Mit presenta il Position Paper 'Azioni per il
                 rilancio del Cargo aereo'. Il documento, presentato alla
                 presenza del Ministro Delrio, fotografa lo stato
                 dell'arte del trasporto aereo cargo nel nostro Paese.
                 Tra i presenti Ugo de Carolis, a.d di Adr; Fabrizio
                 Palenzona, Presidente Assaeroporti; Alberto Brandani,
                 Presidente Federtrasporti; Alessio Quaranta, d.g di
                 Enac. Presso l'Hangar Sea Prime, terminal 1 

  Milano   11h00 Presso il CAM Garibaldi conferenza stampa di lancio del
                 Reddito di inclusione (REI). Intervengono Giuliano
                 Poletti - Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali;
                 Raffaele Tangorra - Direttore Generale per la lotta alla
                 povertà e per la programmazione sociale - Ministero del
                 Lavoro e delle Politiche Sociali; Manuela Geleng -
                 Dirigente Social Investment Strategy Unit - DG
                 Occupazione, Politiche Sociali e Inclusione -
                 Commissione Europea; Tito Boeri - Presidente INPS;
                 Pierfrancesco Majorino - Assessore Politiche Sociali,
                 Salute e Diritti - Comune di Milano; Roberto Rossini -
                 Portavoce Alleanza contro la povertà. Presso CAM
                 Garibaldi (Centro di Aggregazione Multifunzionale), C.so
                 Garibaldi 27 - angolo Via Strehler 2

  Roma     11h00 Rai(Viale Mazzini, 14) 'Un francobollo per carosello'.
                 Intervengono Monica Maggioni - Presidente Rai; Bianca
                 Maria Farina - Presidente Poste Italiane; Domenico
                 Tudini - Presidente Istituto Poligrafico e Zecca dello
                 Stato; Mario Morcellini - Commissario dell'Autorità per
                 le Garanzie nelle Comunicazioni; Antonello Giacomelli -
                 Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo
                 Economico. 

  Milano   12h00 Presentazione della settima edizione dello studio 'Mix
                 and match the industry - The luxury and cosmetics
                 financial factbook 2017 edition', la ricerca annuale
                 elaborata da EY Italia che analizza il settore lusso a
                 livello globale. Presso la nuova sede di EY in Via
                 Meravigli 12/14

  Milano   12h00 Presso la Sala Stampa 'Franco Brigida' a Palazzo Marino,
                 l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno presenta la
                 7° edizione della Prima Diffusa, programma di iniziative
                 legate quest'anno all'opera 'Andrea Chénier' di Umberto
                 Giordano, che apre il prossimo 7 dicembre la nuova
                 stagione del Teatro alla Scala. Intervengono Alexander
                 Pereira, Sovrintendente Teatro alla Scala; Marc
                 Benayoun, a.d di Edison; Francesco Amore, Responsabile
                 Edizioni Musicali Rai Com 

  Leinì(To)14h00 Conferenza divulgativa promossa da Agilent Technologies
                 Inc. Relatore Giovanni Prodi, uno dei maggiori esperti
                 italiani di Onde Gravitazionali. Via F.lli Varian, 54

  Milano   15h30 Quarta edizione del premio Biblioteca Bilancio Sociale
                 'Imprese di buon governo. Una volta si chiamavano
                 imprenditori illuminati, oggi sono imprese sostenibili'.
                 Tra i presenti Ermete Realacci, Presidente Commissione
                 ambiente e territorio alla Camera; Ernesto Ciorra,
                 Direttore innovazione e sostenibilità Gruppo Enel.
                 Presso Fondazione Ambrosianeum, via delle Ore 3

  Milano   15h30 Ninja Marketing invita las tampa all'evento 'BRANDED!
                 Ogni azienda è una media company'; un pomeriggio
                 dedicato alla rivoluzione del marketing che sta
                 coinvolgendo brand ed editoria digitale. Presso
                 Copernico, Sala Lunigiana, via Copernico 38

  Milano   16h00 IMIT - Italian Managers for International Trade presenta
                 le sue attività con un evento dal titolo 'Oltre l'uomo
                 con la valigetta: i nuovi professionisti
                 dell'internazionalizzazione'. Sala Colucci, Unione
                 Confcommercio, Corso Venezia 47 

  Cernobbio(Co)16h00 Convegno 'La sfida del turismo in Lombardia'.
                 Partecipano tra gli altri Stefano Barrese, responsabile
                 Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, e Gregorio De
                 Felice, responsabile Direzione Studi e Ricerche del
                 Gruppo. Presso Villa Erba, Largo Luchino Visconti 4

  Milano   16h00 Secondo appuntamento con Unicredit Talk: insieme alle
                 imprese per parlare di nuove sfide dell'export. 75 sedi
                 in tutta Italia collegate in streaming per un confronto
                 con esperti su nuovi scenari dell'export e impatti sui
                 modelli organizzativi e di business.

  Milano   17h00 Cerimonia di premiazione di Imprese di Valore, il
                 concorso di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia
                 dedicato alle eccellenze imprenditoriali del territorio.
                 Intervengono Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo
                 economico di Regione Lombardia; Giandomenico Auricchio,
                 Presidente di Unioncamere Lombardia. Palazzo Lombardia,
                 Piazza Città di Lombardia - Belvedere - 39° piano

  Trieste  17h00 Giuseppe Bono riceve il diploma MBA Honoris Causa da MIB
                 Trieste School of Management. Presso il Palazzo
                 Ferdinandeo 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Martedì 28 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma           Nella mattinata diffusione dei risultati del Rapporto
                 Asstel 2017 sulla filiera delle telecomunicazioni in
                 Italia. 

  Parella(To)09h30 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria
                 presentano l'accordo triennale 'Progettare il futuro',
                 dedicato alla competitività e alla trasformazione delle
                 imprese per cogliere le opportunità offerte dalla
                 'quarta rivoluzione industriale'. Presso la sede della
                 OSAI Automation System, Via Cartiera 4. 

  Milano   09h30 ISJAM Welfare Forum 2017 - Nuovo welfare e opportunità
                 assicurative. Presso l'Aula Magna dell'Università dei
                 Studi di Milano

  Milano   09h30 Giornata di studio Asseprim dal titolo 'Le PMI e le
                 nuove frontiere del credito'. Presso Sala Colucci,
                 Palazzo Castiglioni, Corso Venezia 47 

  Roma     09h30 Presso l'Auditorium Parco della Musica si tiene il I
                 Meeting dell'Osservatorio 'Innovation by ANIA' dal
                 titolo 'Innovazione e mobilità: dall'Auto alla Sharing
                 Economy e alla Smart Mobility'. Partecipano il Ministro
                 dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan; il
                 Presidente dell'ANIA, Maria Bianca Farina e
                 rappresentanti dell'Industria Assicurativa,
                 dell'Automotive, dell'Energy e della Ricerca
                 Scientifica. 

  Milano   10h00 Inaugurazione dell'Anno Accademico 2017/2018 in Bocconi.
                 Intervengono Margrethe Vestager, Commissario europeo
                 alla concorrenza; Mario Monti, Presidente Università
                 Bocconi; Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo
                 Economico. Presso l'Aula Magna in via Roentgen 1

  Milano   10h00 Presentazione presso il sito di Arexpo - auditorium di
                 Cascina Triulza la proposta di Masterplan del Parco
                 della Scienza, del Sapere e dell'Innovazione. Saranno
                 presenti Giovanni Azzone, presidente di Arexpo; Giuseppe
                 Bonomi, a.d di Arexpo; Andrea Ruckstuhl, a.d di
                 Lendlease Italia; Andreas Kipar, CEO Land Italia; Carlo
                 Bonomi, presidente di Assolombarda; Roberto Maroni,
                 presidente Regione Lombardia. 

  Milano   10h30 Il Forum della Meritocrazia e Allianz Global Assistance
                 invitano la stampa all'evento di chiusura del premio
                 Valeria Solesin, per proclamare gli studenti vincitori
                 del primo concorso universitario dedicato alla memoria
                 della ricercatrice Italiana sul tema 'Il talento
                 femminile come fattore determinante per lo sviluppo
                 dell'economia, dell'etica e della meritocrazia nel
                 nostro paese'. Presso il Palazzo Reale di Milano, sala
                 Conferenze

  Roma     10h30 Il presidente della Commissione bicamerale d'inchiesta
                 sul sistema bancario e finanziario, Pier Ferdinando
                 Casini, ha convocato in audizione Patrizia Castaldini e
                 Stefano Longhi, rispettivamente Procuratore della
                 Repubblica e sostituto procuratore presso il Tribunale

  Milano   11h00 L'Associazione Maestri Sci Italiani Regione Lombardia
                 invita la stampa a partecipare alla presentazione
                 dell'iniziativa Open Day 2017. Presente l'Assessore allo
                 Sport e Politiche per i Giovani Antonio Rossi. Presso la
                 Sala Pirelli, via Fabio Filzi 22

  Milano   11h00 Conferenza Stampa 50esimo Roland Berger. Presso la sede
                 di Connexia in Via Bartolomeo Panizza 7

  Roma     11h00 Fondazione Unipolis 'Cultura, coesione sociale e
                 rigenerazione per una nuova idea di sviluppo'. Nel corso
                 dell'incontro, verranno presentati i progetti
                 selezionati con il bando culturability 2017. Ne
                 discuteranno il ministro Dario Franceschini: Linda Di
                 Pietro - CAOS Centro Arti Opificio Siri e Hostello delle
                 idee, Paola Dubini - docente Economia delle istituzioni
                 culturali dell'Università Bocconi, Federica Galloni -
                 Direttore Generale Arte e Architettura Contemporanee e
                 Periferie. Coordina il dibattito il direttore di
                 Unipolis Walter Dondi. presso il Ministero dei Beni e
                 delle Attività Culturali e del Turismo (Sala Giovanni
                 Spadolini, via del Collegio Romano n. 27

  Milano   11h15 Conferenza stampa 'Outlook e opportunità di investimento
                 2018' di Allianz Global Investors con Neil Dwane, Global
                 Strategist di AllianzGI. Presso Hotel Mandarin Oriental,
                 Via Andegari 9

  Roma     13h00 Tavola rotonda 'Il ruolo del Governo e del settore
                 assicurativo a supporto dei cambiamenti della nuova
                 mobilità'. Dialogo tra Pier Carlo Padoan, ministro
                 dell'Economia e delle Finanze e Maria Bianca Farina,
                 Presidente Ania - Auditorium Parco della Musica 

  Roma     14h00 Celebrazione del 75° Anniversario dell'Ordine degli
                 Attuari 'L'attuario: 75 anni di storia e il progetto per
                 il futuro'. Partecipano Massimo De Felice, Presidente
                 Inail; Marina Calderone, Presidente CUP - Presidente
                 Ordine Consulenti del Lavoro; Stefano Poeta, Presidente
                 EPAP; Augusto Bellieri dei Belliera, Presidente Istituto
                 Italiano degli Attuari. Presso l'Aula Magna del Palazzo
                 del Rettorato, Sapienza Università di Roma, Piazzale
                 Aldo Moro 5

  Milano   14h00 14° edizione dell'Annual Economia e Finanza del Sole 24
                 Ore per parlare di FinTech, ovvero la tecnofinanza o
                 tecnologia finanziaria, e come la digital disruption
                 impatta sul settore finanziario, quali sono i trend del
                 mercato e come si stanno muovendo il nostro paese,
                 l'Europa e il resto del mondo. Intervengono tra gli
                 altri Francesco Boccia, Presidente Commissione Bilancio
                 Camera dei Deputati, Antonio Patuelli, Presidente ABI, e
                 Carmine Di Noia, Commissario Consob. via Monte Rosa 91 

  Milano   16h30 Global Products Law Summit 2017. Fondazione Stelline
                 Corso Magenta, 61

  Milano   16h30 Presso la propria sede in Via Andrea Doria 9, l'Ordine
                 degli Ingegneri della Provincia di Milano promuove
                 l'evento L'Ordine ringrazia Milano. Per l'occasione,
                 alla presenza dell'Assessore alla Sicurezza del Comune
                 di Milano Carmela Rozza e dell'Assessore alla Sicurezza,
                 Protezione Civile e Immigrazione di Regione Lombardia
                 Simona Bordonali - l'Ordine degli Ingegneri di Milano
                 ringrazia i colleghi che hanno preso parte attiva alle
                 operazioni di sopralluogo e ai rilievi di agibilità a
                 seguito degli eventi sismici che hanno colpito il Centro
                 Italia nel mese di agosto 2016.

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Mercoledì 29 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   09h00 Small Cap Conference 2017 alla presenza di F. Pagani,
                 Ministero dell'Economia e delle Finanze; M. Zanetti,
                 Confindustria; F. Galli, Assogestioni. Palazzo
                 Giureconsulti, Piazza dei Mercanti 2
                 Presenti diverse società Aim e alcune quotate su Mta

  Milano   09h10 Convegno dal titolo 'Senior Housing. Investimenti,
                 tecnologie e progetti per un segmento residenziale in
                 crescita'. Presso Hotel Scala 

  Roma     09h30 Seminario di studio 'Real estate e responsabilità
                 sociale', organizzato da Sidief (Società Italiana di
                 Iniziative Edilizie e Fondiarie). Nel corso dell'evento
                 ci sarà una tavola rotonda dal titolo 'Codici etici e
                 modelli di organizzazione, gestione e controllo: il
                 quadro di riferimento'. A seguire altra tavola rotonda
                 dal titolo 'Esperienze a confronto' con interventi di
                 Emanuele Caniggia, a.d di DeA Capital Real Estate SGR;
                 Carlo De Vito, Presidente FS Sistemi Urbani; Bruno
                 Mangiatordi, Dirigente Generale Ministero Economia e
                 finanze; Silvia Rovere, Presidente Assoimmobiliare.
                 Presso la Sala Covegni di Sidief (via Scialoja, 20) 

  Roma     09h30 Economia Circolare, posizionamento strategico nazionale.
                 Tra i presenti Gian Luca Galletti, Ministro
                 dell'Ambiente; Simona Bonafè, Parlamentare Europea;
                 Patrizia Grieco, Presidente Enel; Presso Sala
                 Pininfarina - Confindustria

  Milano   10h00 1° Convegno Nazionale AIEC 'L'equity crowdfunding
                 italiano entra in una nuova era'. Via Burigozzo 5

  Roma     10h30 Il presidente della Commissione bicamerale d'inchiesta
                 sul sistema bancario e finanziario, Pier Ferdinando
                 Casini, ha convocato in audizione Elisabetta Melotti,
                 Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di
                 Ancona. 

  Milano   11h00 CityLife Shopping District presenta in anteprima
                 l'inaugurazione ufficiale e l'apertura al pubblico del
                 distretto commerciale. Alla presenza di Cristina Tajani,
                 Assessore alle politiche del lavoro, commercio, moda e
                 design del Comune di MIlano; Armando Borghi, a.d di
                 CityLife. 

  Milano   11h00 Presso la Sala Viscontea del Castello Sforzesco di
                 Milano, alla presenza di Bruno Bozzetto Coop Lombardia
                 espone il calendario 2018 'Un mondo parallelo'
                 nell'ambito della presentazione dei risultati 2017 della
                 campagna 'Alimenta l'Amore', una iniziativa che prevede
                 una raccolta permanente di cibo per cani e gatti presso
                 i punti vendita Coop della città. 

  Milano   12h00 Conferenza stampa di presentazione del 'Diversity Brand
                 Summit', l'evento italiano del 2018 per scoprire il
                 valore generato dall'inclusione per consumatori e
                 mercati. Intervengono tra gli altri Giuseppe Sala,
                 Sindaco di Milano; Pierfrancesco Majorino, Assessore
                 alle Politiche Sociali e Cultura della Salute del Comune
                 di Milano; Massimo Gaudina, Capo della Rappresentanza a
                 Milano della Commissione europea. Presso Palazzo Marino,
                 Piazza della Scala 2

  Milano   12h00 BB Biotech Day 2017 - verranno analizzati i più recenti
                 sviluppi sulla cura delle malattie metaboliche e verrà
                 presentato un update sugli investimenti e le prospettive
                 di BB Biotech. Palazzo Bovara, C.so Venezia 51 

  Milano   12h00 Intesa Sanpaolo invita la stampa alla preview della
                 mostra 'L'ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri' alla
                 presenza di Giovanni Bazoli, Presidente emerito di
                 Intesa Sanpaolo. Presso le Gallerie d'Italia Piazza
                 Scala, Piazza della Scala 6

  Roma     12h00 Wind Open Fiber - presentazione del progetto di
                 sperimentazione della tecnologia 5G a L'Aquila con
                 Franco Bassanini e Tommaso Pompei di Open Fiber, Jeffrey
                 Hedberg a.d. di wind Tre e Antonello Giacomelli
                 sottosegretario allo sviluppo economico.  

  Roma     12h00 Presentazione di Italo Evo, il nuovo treno di Ntv,
                 intervengono Luca Cordero di Montezemolo e Flavio
                 Cattaneo (stazione Termini) 

  Milano   15h00 Open-F@b Call4winner 2017 - evento finale della quarta
                 edizione del contest internazionale promosso da BNP
                 Paribas Cardif, in collaborazione con Insurance Up, Open
                 Up e Medici, per premiare le tre migliori idee sulla
                 Preventive Insurance, un nuovo concetto di assicurazione
                 fondata non sul mero risarcimento ma su prevenzione,
                 protezione, assistenza e interazione con il cliente.
                 Presso Spazio Gessi, via Manzoni 16/a 

  Roma     16h30 Sala della Lupa di Palazzo Montecitorio - presentazione
                 del volume 'Mino Martinazzoli - Discorsi parlamentari'.
                 Con Ettore Rosato, Giorgio Napolitano, Maria Elena
                 Boschi (diretta webtv).

  Milano   18h30 Inaugurazione della mostra 'Thomas De Falco, Nature' che
                 resterà aperta dal 30 novembre 2017 al 02 gennaio 2018.
                 Presso la Triennale di Milano, viale Alemagna 6 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Giovedì 30 novembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Pero(Mi) 09h00 Al via la due giorni del Forum Retail Ikn Italy. Presso
                 Atahotel Expo Fiera, via Giovanni Keplero 12. Termina
                 domani

  Milano   09h00 In occasione della visita in Italia del Presidente di
                 Bank of China Business Forum Italia/Cina – Belt and Road
                 Initiative. Tra i presenti Carlo Bonomi, Presidente di
                 Assolombarda; Marco Tronchetti Provera, Executive Vice
                 President e Ceo di Pirelli; Fabio Gallia, Ceo di Cassa
                 Depositi e Prestiti. Presso la sede di Assolombarda (via
                 Pantano 9) 

  Roma     09h15 Convegno 'Its nel trasporto pubblico locale, overview in
                 Europa ed in Italia: Open Data, Privacy e Nuove
                 Tecnologie, gestione dei Reclami ed Area Riservata
                 esterna'. Presso sede Aci, via Marsala8

  Milano   09h30 Presentazione dati Osservatori Politecnico Milano dal
                 titolo 'Corporate Entrepreneurship e Open Innovation:
                 innovare con un occhio alle startup!'. Aula Magna
                 Carassa Dadda, edificio BL.28, via Lambruschini 4b,
                 campus Bovisa

  Roma     09h30 Convegno alla Camera - Cybersecurity made in Italy -
                 diretta webtv. Alle 13h00 Conclusioni di Calenda (da
                 confermare)

  Roma     10h30 Commissione banche - audizione di Roberto Rossi,
                 Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di
                 Arezzo

  Milano   11h00 Presentazione della prima Campagna istituzionale 'Le
                 Storie' di Confidi Systema! a sostegno delle imprese e
                 degli imprenditori locali. All'evento intervengono
                 Andrea Bianchi, Direttore Generale di Confidi Systema! e
                 Lorenzo Mezzalira, Presidente di Confidi Systema! che
                 presentano, inoltre, un'overview sul mercato delle
                 garanzie e del credito alla PMI. Hotel Westin Palace -
                 Piazza della Repubblica 20

  Milano   12h30 Presentazione del Global Market Outlook 2018 di State
                 Street Global Advisors. Via dei Bossi, 4 

  Roma     14h30 Convegno 'Comunicazione scientifica; il difficile
                 rapporto tra scienza, politica e informazione'. Tra i
                 relatori Elena Fattori - M5s; Enrico Mentana - Direttore
                 Tg La7; Gerardo D'Amico - Giornalista RAI. Presso la
                 Sala Isma, piazza Capranica 1 

  Vicenza  15h00 Convegno di Siderweb 'L'acciaio del Nord-Est: struttura
                 e numeri del settore'. Tra i partecipanti AFV Acciaierie
                 Beltrame e Siderforgerossi Group. Palazzo Bonin Longare,
                 Sala Palladio, corso Palladio 13

  Firenze  17h30 Presentazione progetto 'Ultima ora' powered by
                 Osservatorio Permanente Giovani - Editori e Sky Academy.
                 In collegamento dagli Stati Uniti Martin Baron,
                 Direttore The Washington Post. Presso il Conventino
                 Hotel Four Seasons, Via Gino Capponi 

  Torino   18h00 Presidente Gianfranco Carbonato presenta il libro
                 'Scintille', che racconta e celebra i 40 anni di
                 attività del Gruppo Prima Industrie. Partecipano
                 all'incontro tra gli altri Alberto Dal Poz, presidente
                 Federmeccanica; Gian Maria Gros-Pietro, presidente
                 Gruppo Intesa Sanpaolo; Francesco Profumo, presidente
                 Compagnia di san Paolo. Presso il Centro Congressi
                 Unione Industriale, via Vincenzo Vela 17

  Milano   19h00 Evento Avio 2017. Nel corso della serata è previsto un
                 keynote speech sulle prospettive di crescita del settore
                 spazio. Presso il Museo dei Navigli, via San Marco 40

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Venerdì 1 dicembre
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Pero(Mi) 09h00 Termina la due giorni del Forum Retail Ikn Italy. Presso
                 Atahotel Expo Fiera, via Giovanni Keplero 12.

  Roma     10h00 Censis presenta il 51° Rapporto sulla situazione sociale
                 del Paese 2017 alla presenza di Massimiliano Valerii,
                 d.g di Censis; Giorgio De Rita, Segretario Generale
                 Censis. Presso Cnel, viale David Lubin 2

  Firenze  10h00 Road Show #lamusicastacambiando. Prosegue la terza tappa
                 del road show dei nuovi treni regionali Rock e Pop di
                 Trenitalia. Partecipano Dario Nardella, Sindaco di
                 Firenze; Vincenzo Ceccarelli, Assessore ai Trasporti
                 Regione Toscana; Tiziano Onesti, Presidente Trenitalia;
                 Orazio Iacono, a.d e d.g di Trenitalia; Renato
                 Mazzoncini, a.d e d.g delle Ferrovie dello Stato
                 Italiane; Maurizio Manfellotto, a.d di Hitachi Rail
                 Italy; Michele Viale, a.d di Alstom Ferroviaria. Piazza
                 della Repubblica 

  Roma     10h30 Commissione banche - audizione di Francesco Testa e
                 Giuseppe Falasca, rispettivamente Procuratore della
                 Repubblica e sostituto procuratore presso il Tribunale
                 di Chieti.

  Roma     11h00 Al via il programma di conferenze nell'ambito del Maker
                 Faire Rome - The European Edition 4.0 con il primo
                 evento dal titolo Opening Conference: 'The Future in the
                 Making' alla sua 5° edizione alla presenza del Ministro
                 dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Presso Roma
                 Fiera, Padiglione 10, Sala Alibrandi. Termina domenica 

  Lecco    14h30 'La nuova normativa antiriciclaggio' convegno dedicato
                 alla nuova normativa antiriciclaggio, organizzato da
                 Unione Fiduciaria, Banca Popolare di Sondrio e in
                 collaborazione con l'Ordine degli Avvocati di Lecco.
                 Sala Conferenze. Banca Popolare Sondrio, Via Gaetano
                 Previati 

  Bologna  17h00 Conferenza stampa su 'La situazione e le prospettive
                 dell'economia e del mercato automobilistico italiano' e
                 presentazione delle previsioni per il mercato
                 automobilistico italiano per il 2018 e il 2019. Presso
                 la Sala Notturno del Centro Servizi del quartiere
                 fieristico di Bologna in Piazza della Costituzione 4/A.

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)


MF-DJ NEWS
2419:31 nov 2017
 
19:3124-11-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la prossima
settimana sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e
Ricerche di Intesa Sanpaolo:
  LUNEDI' 27 NOVEMBRE
  *ITALIA
   10h00 - indice fiducia consumatori
novembre
           (precedente: 116,1 punti;
            previsione: 115,5 punti)
         -
indice fiducia imprese novembre
           (precedente: 111 punti;
            previsione: 111,1
punti)
  *USA
   16h00 - vendite nuove case ottobre
           (precedente: +18,9%
a 667.000 unità;
            consenso: 620.000 unità) 
  *Alle 15h30 la Bce comunica l'ammontare
di acquisti settimanali di
covered bond, Abs e titoli del settore pubblico e privato
  *Alle 19h30 è atteso il discorso di Ramsden (BoE)
  MARTEDI' 28 NOVEMBRE
  *GERMANIA
   08h00 - indice fiducia consumatori
dicembre
           (precedente: 10,7 punti;
            consenso: 10,8 punti)
         -
prezzi import ottobre
           (precedente: +0,9% m/m, +3% a/a)
  *FRANCIA
  
08h45 - indice fiducia consumatori novembre
           (precedente: 100 punti;
            previsione:
100 punti)
  *EUROZONA
   10h00 - massa monetaria M3 ottobre
          
(precedente: +5,1% a/a;
            previsione: +5,1% a/a;
            consenso: +5%
a/a)
  *USA
   14h55 - indice settimanale Redbook
           (precedente: -0,7%
m/m, +3% a/a)
   15h00 - indice Case Shiller settembre
           (precedente: +0,4% m/m,
+5,9% a/a)
   16h00 - indice fiducia consumatori novembre
           (precedente: 125,9
punti;
            previsione: 124 punti;
            consenso: 124 punti) 
  *Alle
00h30 è atteso il discorso di Kashkari (Fed)
  *Alle 01h00 è atteso il discorso di Dudley (Fed) sullo stato dell'economia 10 anni dopo la crisi
  *Alle 11h00 è prevista la pubblicazione dell'Economic Outlook dell'Ocse 
  *Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro
  *Alle 15h00 è prevista la pubblicazione del bilancio consolidato della
Bce
  *Alle 15h15 è atteso il discorso di Dudley (Fed)
*Alle 15h45 è prevista l'audizione della Commissione bancaria del Senato Usa per la nomina di Powell alla presidenza della
Fed
  *Alle 16h00 è atteso il discorso di Powell (Fed)
  *Alle 16h15 è atteso il discorso di Harker (Fed) sulla sicurezza finanziaria
  MERCOLEDI' 29 NOVEMBRE
  *GIAPPONE
   00h50 - vendite al dettaglio
ottobre
           (precedente: +2,2% a/a;
            consenso: -0,2% a/a)
 
*FRANCIA
   08h45 - Pil 3* trimestre finale
           (precedente: +0,6% m/m;
           
preliminare: +0,5% t/t, +2,2% a/a;
            previsione: +0,5% t/t;
            consenso: +0,5%
t/t)
         - spese per consumi ottobre
           (precedente: +0,9% m/m, +2,8% a/a;
      
previsione: inv. m/m)
  *SPAGNA
   09h00 - inflazione armonizzata novembre
preliminare
           (precedente: +0,6% m/m, +1,7% a/a;
            previsione: +1,8%
a/a)
  *EURZONA
   11h00 - indice fiducia economica novembre
          
(precedente: 114 punti;
            previsione: 114,4 punti;
            consenso: 114,4
punti)
         - indice fiducia imprese novembre
           (precedente: 7,9 punti;
         
previsione: 8,3 punti;
            consenso: 8,8 punti)
         - indice fiducia servizi
novembre
           (precedente: 16,2 punti;
            previsione: 16,2 punti;
           
consenso: 16,7 punti)
         - indice fiducia consumatori novembre finale
           (precedente: -1
punto;
            preliminare: +0,1 punti;
            previsione: +0,1 punti;
           
consenso: +0,1 punti)
  *USA
   13h00 - indice settimanale richieste mutui
        
(precedente: +0,1% a 402,3 punti)
  *GERMANIA
   14h00 - inflazione novembre
preliminare
           (precedente: inv. m/m, +1,6% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,7%
a/a;
            consenso: +0,3% m/m, +1,7% a/a)
         - inflazione armonizzata novembre
preliminare
           (precedente: -0,1% m/m, +1,5% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,7%
a/a;
            consenso: +0,3% m/m, +1,8% a/a)
  *USA
   14h30 - Pil 2* trimestre
2* lettura
           (precedente: +3,1% a/a;
            preliminare: +3% a/a;
           
previsione: +3,2% a/a;
            consenso: +3,2% a/a)
   16h00 - indice pending home sale
ottobre
           (precedente: 106 punti)
   16h30 - scorte settimanali petrolio
 
(precedente: -1,855 mln barili a 457,142 mln) 
  *Alle 08h00 è atteso il discorso di Nakaso (BoJ)
  *Alle 14h30 è atteso il discorso di Dudley (Fed) sull'economia
  *Alle 16h00 è atteso l'intervento di Yellen (Fed) di fronte al Joint Economic Committee
  *Alle 18h00 è atteso il discorso di Weidmann (Bce)
  *Alle 19h50 è atteso il discorso di Williams (Fed) sulle previsioni economiche
  *Alle 20h00 è attesa la pubblicazione del Beige Book della Fed
  GIOVEDI' 30 NOVEMBRE
  *GIAPPONE
   00h50 - produzione industriale ottobre
preliminare
           (precedente: -1% m/m;
            consenso: +1,9% m/m)
 
*CINA
   02h00 - Pmi manifatturiero novembre
           (precedente: 51,6 punti)
         -
Pmi non manifatturiero novembre
           (precedente: 54,3 punti)
  *GERMANIA
  
08h00 - vendite al dettaglio ottobre
           (precedente: +0,5% m/m, +4,1% a/a;
           
previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,4% m/m)
  *SPAGNA
   09h00 - Pil 3*
trimestre finale
           (precedente: +0,9% t/t;
            preliminare: +0,8% t/t, +3,1%
a/a;
            previsione: +0,8% t/t)
  *ITALIA
   10h00 - tasso disoccupazione
ottobre
           (precedente: 11,1%;
            previsione: 11%)
 
*GERMANIA
   10h00 - tasso disoccupazione novembre
           (precedente: 5,6%;
           
previsione: 5,6%;
            consenso: 5,6%)
  *ITALIA
   11h00 - inflazione
novembre
           (precedente: -0,2% m/m, +1% a/a;
            previsione: -0,1% m/m, +1%
a/a)
         - inflazione armonizzata novembre
           (precedente: inv. m/m, +1,1% a/a;
 
previsione: -0,2% m/m, +1,1% a/a)
  *EUROZONA
   11h00 - inflazione novembre
preliminare
           (precedente: +0,1% m/m, +1,4% a/a;
            previsione: +1,5% a/a;
 
consenso: +1,6% a/a)
         - inflazione core novembre preliminare
           (precedente: -0,1% m/m,
+0,9% a/a;
            consenso: +1,1% a/a)
         - tasso disoccupazione ottobre
          
(precedente: 8,9%;
            previsione: 8,9%;
            consenso: 8,9%)
 
*ITALIA
   12h00 - prezzi produzione ottobre
           (precedente: +0,3% m/m, +1,8%
a/a)
  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
          
(precedente: -13.000 a 239.000 unitá)
         - deflatore consumi ottobre
           (precedente: +0,4%
m/m)
         - deflatore consumi core ottobre
           (precedente: +0,1% m/m, +1,3% a/a;
 
previsione: +0,2% m/m, +1,4% a/a;
            consenso: +0,2% m/m)
         - spese personali per
consumi ottobre
           (precedente: +1% m/m;
            previsione: +0,3% m/m;
          
consenso: +0,3% m/m)
         - redditi personali ottobre
           (precedente: +0,4% m/m;
 
previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)
   15h45 - indice Napm Chicago
novembre
           (precedente: 66,2 punti;
            consenso: 63 punti)
  
16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: -46 mld piedi cubi a 3.726 mld) 
 
*Alle 01h00 è atteso il discorso di Iwata (BoJ)
  *Alle 02h30 è atteso il discorso di Harada (BoJ)
  *Alle 09h00 è atteso il discorso di Mersch (Bce)
  *Alle 09h45 è atteso il discorso di Mersch (Bce)
  *Alle 11h00 è atteso il discorso di Praet (Bce)
  *Alle 12h40 è atteso il discorso di Hakkarainen (Bce)
  *Alle 18h30 è atteso il discorso di Quarles (Fed) sui sistemi di pagamento
  *Alle 19h00 è atteso il discorso di Kaplan (Fed) su economia e politica monetaria
  VENERDI' 1* DICEMBRE
  *GIAPPONE
   00h30 - inflazione ottobre
  
(precedente: inv. m/m, +0,7% a/a)
         - inflazione core ottobre
           (precedente: +0,7%
a/a;
            consenso: +0,8% a/a)
         - spesa consumatori ottobre
          
(precedente: -0,3% a/a;
            consenso: -0,4% a/a)
         - tasso disoccupazione
ottobre
           (precedente: 2,8%;
            consenso: 2,8%)
         - job to applicant
ratio ottobre
           (precedente: 1,52;
            consenso: 1,53)
   01h30 -
Pmi manifatturiero novembre finale
           (precedente: 52,8 punti;
            preliminare: 53,8
punti)
  *CINA
   02h45 - Pmi manifatturiero Caixin novembre
          
(precedente: 51 punti)
  *ITALIA
   09h45 - Pmi manifatturiero novembre
          
(precedente: 57,8 punti)
  *FRANCIA
   09h50 - Pmi manifatturiero novembre finale
 
(precedente: 56,1 punti;
            preliminare: 57,5 punti;
            previsione: 57,5
punti)
  *GERMANIA
   09h55 - Pmi manifatturiero novembre finale
          
(precedente: 60,6 punti;
            preliminare: 62,5 punti;
            previsione: 62,5
punti;
            consenso: 62,5 punti)
  *EUROZONA
   10h00 - Pmi manifatturiero
novembre finale
           (precedente: 58,5 punti;
            preliminare: 60 punti;
       
previsione: 60 punti;
            consenso: 60 punti)
  *ITALIA
   10h00 - Pil 3*
trimestre finale
           (preliminare: +0,5% t/t, +1,8% a/a;
            previsione: +0,5% t/t, +1,8%
a/a)
  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pmi manifatturiero novembre
          
(precedente: 56,3 punti;
            previsione: 56,5 punti;
            consenso: 56,5
punti)
  *USA
   15h45 - Pmi manifatturiero novembre finale
           (precedente:
54,6 punti;
            preliminare: 53,8 punti)
   16h00 - Ism manifatturiero
novembre
           (precedente: 58,7 punti;
            previsione: 59 punti;
           
consenso: 58,5 punti)
         - spesa in costruzione ottobre
           (precedente: +0,3%;
 
previsione: +0,5%;
            consenso: +0,5%) 
  *Alle 15h05 è atteso il discorso di Bullard
(Fed) su economia e politica monetaria
  *Alle 15h30 è atteso il discorso di Kaplan (Fed)
  *Alle 16h15 è atteso il discorso di Harker (Fed) sulla crescita economica inclusiva

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2419:31 nov 2017
 
19:1524-11-2017
Wall Street: chiusura in rialzo, S&P e Nasdaq da record
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi hanno chiuso le contrattazioni in rialzo, in una seduta
caratterizzata da leggeri volumi.

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,14% e l'S&P 500 lo 0,21%, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 2.604,21 punti. Da
record anche il Nasdaq a 6.890,02 punti, in rialzo dello 0,32%. Attorno alla parita' i prezzi del petrolio.

La seduta odierna dei mercati statunitensi dovrebbe essere "piuttosto scialba", con Wall Street che rimarra' aperta solo
fino a meta' seduta dopo la pausa per giorno del Ringraziamento, afferma Vincenzo Longo, stategist di Ig. L'esperto fa
notare che, come spesso accade in queste occasioni, "non ci si aspettano molti operatori davanti agli schermi".

Sul fronte macro, il Pmi manifatturiero Usa, nella lettura preliminare di novembre, e' calato a 53,8 punti dai 54,6 di
ottobre. Il dato, puntualizzano gli economisti di Ihs Markit, e' sui minimi da due mesi.
Inoltre, il Pmi servizi Usa, nella lettura preliminare di novembre, e' sceso a 54,7 punti dai 55,3 di ottobre, attestandosi
sui minimi da 4 mesi.

Nonostante le indicazioni macro, il focus degli investitori e' gia' spostato al discorso di martedi' prossimo del
neo-nominato presidente della Federal Reserve Jerome Powell davanti al Congresso, dal quale si potrebbero ricavare maggiori
indizi sulla traiettora futura della politica monetaria dell'Istituto.

L'attenzione degli operatori resta poi focalizzata sull'iter della riforma fiscale, con il Senato che dovrebbe votare il
testo la prossima settimana.

Sul valutario il cambio euro/usd tratta a 1,1926, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 1,1944, mentre
sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale ha registrato un lieve aumento all'1,753% e quello del decennale al
2,334%.

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2419:15 nov 2017
 
17:5424-11-2017
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib chiude l'ultima seduta della settimana con
un +0,12% a 22.416 punti.

  Sul fronte dei dati macroeconomici sono arrivate buone notizie: in
Germania l'indice Ifo si è infatti attestato a 117,5 punti a novembre. Il
dato, che ha aggiornato il massimo storico, ha battuto il consenso degli
economisti che si aspettavano una lettura a 116,5 punti.

  In America il Pmi manifatturiero nella lettura preliminare di novembre è
calato a 53,8 punti dai 54,6 di ottobre, mentre il Pmi servizi è sceso a
54,7 punti dai 55,3 di ottobre.

  A piazza Affari si sono fatte notare le banche: Bper +5,86%, Banco Bpm
+4,81%, Ubi B. +2,51%, Unicredit +1,48% e Intesa Sanpaolo +0,07%. Il
settore bancario è stato sostenuto dalle indiscrezioni di stampa relative
al fatto che nelle ultime bozze in circolazione delle nuove direttive di
riferimento per l'industria bancaria (la Crr2 e la Crd5) sarebbe prevista
la sterilizzazione automatica degli effetti contabili in caso di cessioni
massicce di crediti deteriorati. 

  In luce anche Mediaset (+4,1% a 3,202 euro) con la stampa che continua a
focalizzarsi sul possibile accordo con Vivendi sul fronte Premium. Le
indiscrezioni aumentano, cosi' come i dettagli, e il mercato inizia a
scommetterci. 

  Su A2A (+0,91% a 1,551 euro) Banca Imi ha alzato il rating da hold
a add, con prezzo obiettivo che passa da 1,55 a 1,73 euro, citando la
maggiore visibilitá sul 2018.

  Poco mossa Telecom I. (+0,07% a 0,723 euro) dopo i rialzi della vigilia.
Gli analisti continuano a ragionare sui possibili benefici legati al
probabile spin-off della rete, elemento che il gruppo potrebbe trattare
nel Cda di inizio dicembre. 

  Sulla parità anche Atlantia (-0,07% a 27,3 euro) su cui RBC ha ridotto
la raccomandazione da outperform a sector perform, con prezzo obiettivo
alzato a 27,5 euro da 23 euro. Il rating è modificato alla luce del cambio
dell'analista che ha in copertura l'azione.

  Sul resto del listino si segnalano Rcs (+3,69%) e Cairo Comm. (+1,27%).
Il focus, commentano nelle sale operative, è sempre sulle indicazioni
positive fornite dal management sull'andamento del business.

  Equita G. ha messo a segno un +4,18% a 3,094 euro. Il titolo, che ha
debuttato ieri sull'Aim Italia a quota 2,9 euro, si è portato molto vicino
al livello massimo della forchetta di prezzo indicata nell'Ipo, compresa
tra 2,4 e 3,1 euro.


sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2417:54 nov 2017
 
16:5624-11-2017
WALL STREET: in rialzo, S&P e Nasdaq da record
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi trattano in rialzo, in una seduta caratterizzata da
leggeri volumi.

Il Dow Jones avanza dello 0,22% e l'S&P 500 dello 0,2%, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 2.602,6201 punti. Da
record anche il Nasdaq a 6.881,9453 punti, in rialzo dello 0,2%. Attorno alla parità i prezzi del petrolio.

La seduta odierna dei mercati statunitensi dovrebbe essere "piuttosto scialba", con Wall Street che rimarra' aperta solo
fino a meta' seduta dopo la pausa per giorno del Ringraziamento, afferma Vincenzo Longo, stategist di Ig. L'esperto fa
notare che, come spesso accade in queste occasioni, "non ci si aspettano molti operatori davanti agli schermi".

Sul fronte macro, il Pmi manifatturiero Usa, nella lettura preliminare di novembre, e' calato a 53,8 punti dai 54,6 di
ottobre. Il dato, puntualizzano gli economisti di Ihs Markit, e' sui minimi da due mesi.
Inoltre, il Pmi servizi Usa, nella lettura preliminare di novembre, e' sceso a 54,7 punti dai 55,3 di ottobre, attestandosi
sui minimi da 4 mesi.

Nonostante le indicazioni macro, il focus degli investitori e' gia' spostato al discorso di martedi' prossimo del
neo-nominato presidente della Federal Reserve Jerome Powell davanti al Congresso, dal quale si potrebbero ricavare maggiori
indizi sulla traiettora futura della politica monetaria dell'Istituto.

L'attenzione degli operatori resta poi focalizzata sull'iter della riforma fiscale, con il Senato che dovrebbe votare il
testo la prossima settimana.

Sul valutario il cambio euro/usd tratta a 1,1930, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 1,1933, mentre
sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale e' in lieve aumento all'1,753% e quello del decennale al 2,334%.

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2416:56 nov 2017
 
16:1824-11-2017
SOTTO LA LENTE: parte rivoluzione targata Bankitalia ai vertici Bcc
   MILANO (MF-DJ)--Sono mesi cruciali per la definizione dei gruppi bancari cooperativi candidati a guidare
il sistema delle Bcc in seguito alla Riforma Renzi. Le future capogruppo (la romana Iccrea, la trentina Cassa Centrale Banca
e l'altoatesina Raiffeisen) all'inizio del 2018 presenteranno l'istanza a Banca d'Italia per essere autorizzate ad operare
nella nuova veste a luglio. La domanda deve essere completa di indicazioni sul piano industriale, sullo statuto, sul patto
di coesione e sul sistema di garanzie incrociate (alcune bozze sono già state inviate e le interlocuzioni con la Vigilanza
sono in corso) e le capofila sono già al lavoro su tutti questi aspetti e in particolare sulla governance.

Proprio intorno a questo tema si scatenato un acceso dibattito. Banca d'Italia è stata molto chiara.  "Occorre rafforzare le
strutture organizzative e i meccanismi decisionali; dotarsi di una dirigenza con competenze e professionalità elevate",
aveva detto il governatore Ignazio Visco in occasione dell'assemblea dell'Abi lo scorso luglio. Il monito sembra indirizzato
principalmente alle capofila candidate a competere sul territorio nazionale e quindi a Iccrea e a Cassa Centrale. 

Nelle scorse settimane Via Nazionale è intervenuta ribadendo la necessità di dotare le future capofila di un amministratore
delegato (ruolo che attualmente non è previsto) con un'esperienza internazionale consolidata e la capacità di interagire con
la Bce. Una mossa che non è piaciuta a chi ha portato avanti fino ad ora la riforma del credito cooperativo e che vede il
pressing come un'ingerenza, spaventato dall'arrivo di figure esterne al mondo cooperativo e quindi meno avvezze ai suoi
meccanismi. "Lo abbiamo letto sui giornali, non lo abbiamo preso molto bene. E' stato fastidioso per ragioni di natura
esterna e interna", ha commentato il presidente Giulio Magagni, nel corso di un recente appuntamento stampa. "Stiamo
costruendo questo gruppo con un lavoro partito nel 2014. Abbiamo costruito con un lavoro intensissimo un modello complesso
dal nulla". E queste voci "deprimono chi ha fatto tutto ciò e  non lo reputiamo corretto da un punto di vista etico. Fino ad
oggi il credito cooperativo danni a questo Paese non ne ha fatti", ha  sottolineato il banchiere.

Le interlocuzioni con la Banca d'Italia hanno comunque impresso un'accelerata al processo di rinnovamento del management
scatenando una corsa tra le capogruppo a rubarsi le figure più appetibili. C'è stato infatti un travaso di manager passati
da una parte all'altra della barricata. I cambiamenti più significativi riguardano Paolo Massarutto e Giorgio Crosina. Il
primo (ex manager di Agos Ducato) dopo aver militato come d.g. nella società del gruppo Iccrea Bcc CreditoConsumo (ed essere
stato direttore commerciale alla Banca di Udine) è passato a Cassa Centrale come direttore della Divisione Credito al
consumo.
Iccrea ha quindi restituito la "cortesia" strappando a Trento Crosina: manager di 60 anni, trentino, laureato in Ingegneria
elettronica al Politecnico di Milano, già direttore generale di Phoenix Informatica Bancaria (Trento) che, dal 1 gennaio,
sarà il nuovo chief information officer del Gruppo Iccrea, per il quale svolgerà anche il ruolo di senior advisor per le
questioni Ict per il Cda. Non solo. Dal 1 ottobre Manuel Nacmias è diventato coordinatore nazionale delle attività di
bancassicurazione del gruppo Iccrea. Nacmias, 55 anni, era d.g. di Assi.Cra.Veneto, l'agenzia di riferimento territoriale
del credito cooperativo veneto (la federazione veneta storicamente sembrava vicina a Cassa Centrale Banca, ma di recente si
è verificata un'inversione di tendenza). 

Il monito di Banca d'Italia - al di là di queste schermaglie - avrebbe portato le banche a guardare anche a profili diversi.
Tanto che Ccb ha arruolato un manager con esperienze in Banca d'Italia e in Bce. Dal primo novembre, Mauro Armanini, è
entrato a far parte della squadra trentina. Armanini ha ricoperto per 16 anni posizioni apicali nel settore della vigilanza
bancaria in Banca d'Italia e dal 2015 è dirigente della Banca Centrale Europea dove ha diretto la sezione Prudential
Regulation and Accounting. In Ccb si occupa di internal audit. 

Eppure, per le autorità di Vigilanza, tutto ciò non è sufficiente. Tanto che nelle scorse settimane sono circolati i nomi di
Fabrizio Viola e Roberto Nicastro come potenziali vertici delle capogruppo riformate. Indiscrezioni che non hanno trovato
conferme. Il tema rimane di strettissima attualità. La Federazione Lombarda, principale azionista di Iccrea con oltre il
20%, starebbe appoggiando una compromesso. L'idea sarebbe quella di lasciare pressoché inalterata la struttura già presente
a Roma che vede Giulio Magagni alla presidenza e Leonardo Rubattu in qualità di direttore generale  e di creare -
parallelamente - una struttura a Milano che svolgerebbe i compiti dettati dalla riforma ovvero quelli di direzione,
coordinamento e controllo delle banche affiliate. Questa struttura (a cui farebbero capo 13 presidi territoriali - il numero
coincide con quello delle attuali federazioni -) avrebbe come direttore generale un uomo proveniente dal mondo cooperativo;
ma in testa potrebbe esserci un a.d. o una sorta di superdirettore col ruolo di coordinamento di entrambe le strutture.
Questa rimane un'ipotesi sul tavolo che potrebbe forse incontrare il favore di Via Nazionale. E sul mercato circolano già
alcuni nomi di seconde linee provenienti dalle prime quattro banche italiane che potrebbero fare il loro ingresso in Iccrea
e in Cassa Centrale. D'altronde il peso delle due realtà nel sistema bancario crescerà notevolmente: la prima è il quarto
gruppo bancario italiano per totale attivi; attualmente conta 154 bcc pre-aderenti, totalizzerà 2.593 sportelli in tutta
Italia, posizionandosi come terzo gruppo bancario per numero di filiali e 20.600 collaboratori. A livello di bilancio
consolidato, il gruppo avrà 148,4 miliardi di euro di attivi, posizionandosi come il quarto gruppo bancario in Italia, e un
patrimonio di 12 miliardi di euro. Ccb si posizionerà come settimo/ottavo gruppo bancario cooperativo. Quest'ultimo conta
110 bcc aderenti, per un totale di 1.600 filiali e 11 mila collaboratori; gli attivi si attestano a 77 mld, mentre gli
impieghi superano i 47 mld.

cce
claudia.cervini@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2416:18 nov 2017
 
16:0024-11-2017
Wall Street: in rialzo, S&P e Nasdaq da record
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi trattano in rialzo, in una seduta caratterizzata da
leggeri volumi.

Il Dow Jones avanza dello 0,17% e l'S&P 500 dello 0,2%, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 2.602,6201 punti. Da
record anche il Nasdaq a 6.880,2622 punti, in rialzo dello 0,15%. In lieve aumento anche i prezzi del petrolio che salgono
dello 0,2% circa.

La seduta odierna dei mercati statunitensi dovrebbe essere "piuttosto scialba", con Wall Street che rimarra' aperta solo
fino a meta' seduta dopo la pausa per giorno del Ringraziamento, afferma Vincenzo Longo, stategist di Ig. L'esperto fa
notare che, come spesso accade in queste occasioni, "non ci si aspettano molti operatori davanti agli schermi".

Sul fronte macro, il Pmi manifatturiero Usa, nella lettura preliminare di novembre, è calato a 53,8 punti dai 54,6 di
ottobre. Il dato, puntualizzano gli economisti di Ihs Markit, è sui minimi da due mesi. Inoltre, il Pmi servizi Usa, nella
lettura preliminare di novembre, è sceso a 54,7 punti dai 55,3 di ottobre, attestandosi sui minimi da 4 mesi.

Nonostante le indicazioni macro, il focus degli investitori e' gia' spostato al discorso di martedi' prossimo del
neo-nominato presidente della Federal Reserve Jerome Powell davanti al Congresso, dal quale si potrebbero ricavare maggiori
indizi sulla traiettora futura della politica monetaria dell'Istituto.

L'attenzione degli operatori resta poi focalizzata sull'iter della riforma fiscale, con il Senato che dovrebbe votare il
testo la prossima settimana.

Sul valutario il cambio euro/usd tratta a 1,1914, dopo aver aggiornato il massimo intraday a 1,1917, mentre
sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è in lieve aumento all'1,753% e quello del decennale al 2,334%.

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2416:00 nov 2017
 
15:4924-11-2017
BORSA: Milano resta positiva dopo apertura WS, banche/Mediaset in luce
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib scambia in positivo e segna un +0,3% a 22.465 punti dopo l'apertura delle
Borse americane (Dow Jones +0,16%, S&P 500 +0,17%). 

Swissquote dichiara che i mercati finanziari continuano a monitorare con attenzione i dati macroeconomici e in questo
contesto cita l'Ifo pubblicato questa mattina che definisce "molto forte". 

A piazza Affari prosegue la buona performance delle banche con il focus del mercato che resta sui possibili provvedimenti
che potrebbero essere presi sul tema dei Non performing loan per incentivare gli Istituti di credito a effettuare cessioni
massicce: Bper +6,44%, Banco Bpm +5,63%, Ubi B. +4,29%, Unicredit +1,6% e Intesa Sanpaolo +0,71%. 

In luce Mediaset (+4,68% a 3,22 euro). Le indiscrezioni sul possibile accordo con Vivendi su Premium aumentano, cosi' come i
dettagli, e il mercato ci scommette. Gli analisti di una primaria casa d'affari pensano che nel caso in cui le indiscrezioni
fossero confermate la valutazione di Mediaset si avvicinerebbe ai 4 euro. 

Acquisti anche su Telecom I. (+1,18% a 0,731 euro) con gli analisti che continuano a dare giudizi positivi sul possibile
spin-off della rete. Mediobanca Securities conferma sul titolo la raccomandazione outperform e il prezzo obiettivo a 1,3
euro ribadendo che la rete vale almeno 15 mld euro.  

  Su A2A (+0,39% a 1,543 euro) Banca Imi ha alzato il rating da hold
a add, con prezzo obiettivo che passa da 1,55 a 1,73 euro, citando la maggiore visibilità sul 2018. 

  Scambiano invece in calo Brembo (-1,07%), Saipem (-0,96%) e Leonardo Spa (-0,95%).

  Sul resto del listino si segnalano i rialzi di B.P.Sondrio (+3,23%) e Rcs (+3,2%).

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2415:49 nov 2017
 
14:4224-11-2017
BORSA: Milano riduce guadagni, sentiment festivo per WS
   MILANO (MF-DJ)--L'azionario milanese riduce i guadagni nel primo pomeriggio. Il Ftse Mib segna un +0,41% a
22.490 punti, a fronte di un massimo intraday a quota 22.591 punti.

In generale, nota Lukman Otunuga, analista di FXTM, "si chiude una settimana scarna di eventi, con l'azionario globale misto
quest'oggi e con gli investitori che stanno fermi in attesa del fine settimana". 

Inoltre, seppure Wall Street riaprira' dopo la festivita' del Ringraziamento, "ci si aspettano un sentiment festivo e una
seduta senza spunti", conclude l'esperto. 

A piazza Affari restano ben comprate le banche sulle ipotesi di modifiche piú favorevoli a livello europeo sulla normativa
sugli Npl: Bper +6,78%, Banco Bpm +6,07%, Ubi B. +4,39%, Unicredit +1,48%, Intesa Sanpaolo +0,57%. Bene anche B.Mps
(+2,03%). 

  B.Carige nel terzo giorno dell'aumento di capitale e' ferma a quota 0,0108 euro. I diritti scendono dello 0,71%.

Sullo Star avanza del 3,38% a 6,11 euro Tecnoinvestimenti, su cui gli analisti di una casa d'affari milanese hanno alzato il
prezzo obiettivo a 8,5 euro. Tecnoinvestimenti è leader nei servizi di Digital Trust e Credit Information.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2414:42 nov 2017
 
14:3724-11-2017
STORIE DI BORSA: banche in luce con newsflow Npl, Ifo record
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna lo 0,41% a 22.488 punti, sostenuto
soprattutto dall'ottima performance di alcuni bancari: Bper +6,78%, Banco
Bpm +6,07%, Ubi B. +4,18%, Unicredit +1,3% e Intesa Sanpaolo +0,57%.
Creval segna invece +2,6% e B.Mps un +2,08%.

Il settore bancario è sostenuto dalle indiscrezioni di stampa relative al fatto che nelle ultime bozze in circolazione delle
nuove direttive di riferimento per l'industria bancaria (la Crr2 e la Crd5) sarebbe prevista la sterilizzazione automatica
degli effetti contabili in caso di cessioni massicce di crediti deteriorati. Laddove per questi ultimi si intendono "le
operazioni implementate dalle singole banche nell'ambito di un programma pluriennale che mira a ridurre significativamente
l'ammontare delle esposizioni in sofferenza dai propri bilanci". La stampa riporta che la proposta è del Parlamento europeo,
e pur accogliendo le istanze italiane sostenute dall'Abi, porta la firma di un tedesco, l'eurodeputato Peter Simon.

Fino a questo momento, come spiega l'articolo, dal punto di vista contabile una maxi cessione con relative minusvalenze
distorce le serie storiche che sono alla base delle loss given default (lgd), ovvero le stime di perdita in caso di
insolvenza del debitore previste dai modelli interni. Morale: l'effetto della maxi-cessione, oltre a costare gli
accantonamenti sui crediti in uscita, assorbe nuovo capitale di vigilanza. Sforzo, questo, che le banche non vedono certo di
buon occhio.
E che fa scemare la spinta a liberare crediti malati.

Un analista di una primaria casa d'affari interpellato da MF-Dowjones spiega che a piazza Affari le banche stanno
beneficiando di questo newsflow. 

Per Mediobanca Securities questo provvedimento, se confermato, rappresenterebbe "un incentivo consistente per le banche ad
accelerare la
cessione dei Non performing loan". Gli analisti ricordano di essere
outperform su Unicredit, Ubi B. e Bper.

Un secondo analista pensa che la notizia sarebbe "positiva per tutte le banche e in modo particolare per quelle che hanno un
profilo di qualitá dell'attivo inferiore alla media" che probabilmente cederanno Npl, come "Banco Bpm e Bper".

Equita Sim sottolinea infatti che ad oggi "le banche che realizzano vendite di Npl e utilizzano i modelli Irb per il calcolo
dei coefficienti patrimoniali (quasi tutte le banche ad eccezione di Creval, B.Carige e Banco Bpm relativamente al perimetro
ex Pmi) sono chiamate ad aggiornare i dati di Loss Given Default (le perdite stimate in caso di fallimento del debitore) sul
portafoglio performing sulla base di quanto è implicito nei prezzi di vendita dei portafogli. Questo automatismo determina
un'inflazione degli attivi ponderati che penalizza il Cet1: le banche possono chiedere eccezioni alla Bce (il waiver), che
ha la discrezione di concedere l'esenzione (parziale o totale) dell'aggiornamento delle Lgd.
B.Mps, ad esempio, ha chiesto (ma non ancora formalmente ottenuto) il waiver sulla cessione di 27 mld di Npl: è altamente
probabile che la Bce conceda l'eccezione visto che la banca ha realizzato un 'significant risk transfer', consentendo di
evitare un aumento di 7 mld di Rwa, asset ponderati per il rischio (+10%, -150 pb di Cet1).

  Unicredit", conclude Equita, "dovrebbe invece registrare a fine anno un
impatto negativo di 40 punti base dall'aggiornamento della Lgd post
deconsolidamento del portafoglio FINO (primo semestre 2017), mentre Bper
si attende un impatto negativo di circa 100 pb per effetto della Rwa
inflation (+2,6 mld, +8%) relativa alla cessione di 2 mld di Npl nel
2018-2019".

Sono poi arrivate notizie molto positive sul fronte dei dati macroeconomici: in Germania l'indice Ifo si è attestato a 117,5
punti a novembre. Il dato, che ha aggiornato il massimo storico, ha battuto il consenso degli economisti che si aspettavano
una lettura a 116,5 punti. 
Dopo i Pmi pubblicati ieri, JPMorgan evidenzia che anche l'Ifo di questa mattina superiore alle attese indica che la
crescita potrebbe essere superiore alle sue stime.

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2414:37 nov 2017
 
14:0224-11-2017
STORIE DI BORSA: Banco Bpm, ora mercati rassicurati su Npl
   MILANO (MF-DJ)--Banco Bpm sugli scudi a piazza Affari. Il titolo balza del 5,7% a 2,854 euro, sostenuto da
un lato dal newsflow di settore sulle banche, dall'altro dai giudizi positivi degli analisti. 

Il Parlamento europeo sta studiando la possibilita' di introdurre waiver automatici nel caso le banche cedano stock
importanti di sofferenze, in modo da sterilizzarne gli impatti ed evitare quindi impatti patrimoniali. 

Questo sta alimentando gli acquisti sul comparto bancario italiano: oltre a Banco Bpm, bene Bper (+6,3%), Ubi B. (+4,03%),
B.Mps (+2,08%), Unicredit (+1,3%), Intesa Sanpaolo (+0,73%).

A premiare in Borsa Banco Bpm, poi, contribuiscono anche due studi positivi sul titolo da parte degli analisti, entrambi
focalizzati proprio sulla qualita' dell'attivo. 

Il primo e' di Barclays, che, analizzando proprio l'impatto sul CET1 della banca della riduzione dei non performing loan, ha
individuato tre scenari e mostra come in tutti i casi "Banco Bpm non dovrebbe avere necessitá di un aumento di capitale.
Nessuno dei nostri scenari rompe il livello Srep".

Banco Bpm, spiegano gli esperti, "ha spazio per compensare il potenziale impatto sul CET1" e "la ripresa in termini di trend
Npl" dovrebbe "giocare una parte sempre piu' importante in futuro". Attese poi altre cessioni di Npl. 

Barclays conferma dunque la raccomandazione overweight sull'azione, con prezzo obiettivo che scende da 4,15 a 3,8 euro, ben
al di sopra degli attuali prezzi di Borsa.

Fidentiis, invece, da parte sua evidenzia i "messaggi rassicuranti" emersi da un roadshow organizzato con il management di
Banco Bpm mercoledì. 

"Ovviamente la maggior parte delle domande era focalizzata sulla qualitá dell'attivo, il capitale e i rapporti con la Bce.
Il messaggio complessivo è stato una conferma di quanto indicato nel corso della conference call sui conti trimestrali",
sottolineano gli esperti, secondo cui il management di Banco Bpm è stato capace di affrontare i dubbi degli investitori.

  Alla luce di cio', il rating di Fidentiis su Banco Bpm resta buy, con un intervallo di valutazione 3,1-3,4 euro.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2414:02 nov 2017
 
12:5124-11-2017
BORSA: azionario accelera, Milano resta la migliore
   MILANO (MF-DJ)--Milano si conferma la piazza migliore tra le principali in Europa, con il Ftse Mib che,
sostenuto dai bancari, avanza dello 0,83% a 22.583 punti.

  Il Cac-40 registra un +0,75%, il Dax un +0,8%, mentre Londra e' debole (Ftse-100 -0,07%).

"L'Ifo migliore delle attese e su nuovi record ha alimentato gli acquisti sull'azionario. A Milano, poi, l'ottima
performance delle banche aggiunge benzina", sottolinea un gestore. 

Riapre oggi dopo la pausa per il Ringraziamento Wall Street (con chiusura anticipata). "La seduta dovrebbe essere comunque
tranquilla per via del fine settimana festivo" e i volumi dovrebbero essere bassi, evidenzia James Hughes, Chief Market
Analyst di AxiTrader.

A piazza Affari brillanti le banche sulle ipotesi di modifiche piu' favorevoli a livello europeo sulla normativa sugli Npl:
Banco Bpm +6,59%, Bper +5,67%, Ubi B. +4,76%, Unicredit +2,2%, Intesa Sanpaolo +1,28%. 

  Bene anche B.Mps (+2,54%). Tra le mid cap B.P. Sondrio avanza del 3,61%, mentre Creval registra un +4,71%. 

  Senza spunti rilevanti B.Carige (-0,93% a 0,0107 euro) nel terzo giorno dell'aumento di capitale. 

Resta in spolvero Mediaset (+4,49%), "pur se il Cfo Marco Giordani ha detto che la trattativa con Vivendi su un eventuale
accordo in merito alla vicenda Premium non e' cosi' calda", nota un operatore.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2412:51 nov 2017
 
10:5024-11-2017
BORSA: Milano sovraperforma con banche, Ifo record da riunificazione
   MILANO (MF-DJ)--L'azionario milanese viaggia sopra la parita' a meta' mattinata. 

Il Ftse Mib registra un +0,52% a 22.514 punti, sovraperformando gli altri principali indici europei grazie alle banche: Dax
+0,14%, Cac-40 +0,28%, Ftse-100 -0,27%.

"I mercati europei scambiano cauti, nonostante una seduta positiva in Asia e buoni dati macro dalla Germania", evidenzia
Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets.

Sullo sfondo resta la situazione politica a Berlino, con "la Spd che comunque inizia ad ammorbidire la sua opposizione,
sostenendo Angela Merkel come leader di un nuovo Governo", aggiunge l'esperto. 

Sul fronte dei dati macro, l'Ifo tedesco a novembre e' salito a 117,5 punti dai 116,7 di ottobre, oltre le stime del
consenso e "record dalla riunificazione" tedesca, conclude Hewson.

A piazza Affari brillanti le banche sulle indicazioni di stampa in merito a modifiche favorevoli sugli Npl in sede europea:
Banco Bpm +5,85%, Bper +5,76%, Ubi B. +4,6%, Unicredit +1,6%, Intesa Sanpaolo +1,35%. 

  Ferma invece B.Carige (invariata a 0,0108 euro) nel terzo giorno dell'aumento di capitale. 

  Tra le mid cap continua a salire Rcs, che avanza del 2,95% ancora sulle indicazioni positive sulla raccolta pubblicitaria. 

Sullo Star prosegue il rimbalzo di Astaldi, che sale del 2,72%. Infine, sull'Aim Italia sempre positiva Equita G., che, dopo
il debutto di ieri con un +2,41%, balza del 4,04 euro.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2410:50 nov 2017
 
10:4124-11-2017
STORIE DI BORSA: banche in luce con newsflow Npl, Ifo record
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna lo 0,51% a 22.509 punti, sostenuto soprattutto dall'ottima
performance di alcuni bancari: Banco Bpm +6,15%, Bper +6,05%, Ubi B. +4,71%, Unicredit +1,84% e Intesa Sanpaolo +1,07%. 
Creval segna invece +2,46% e B.Mps un +2,08%. 

Il settore bancario è sostenuto dalle indiscrezioni di stampa relative al fatto che nelle ultime bozze in circolazione delle
nuove direttive di riferimento per l'industria bancaria (la Crr2 e la Crd5) sarebbe prevista la sterilizzazione automatica
degli effetti contabili in caso di cessioni massicce di crediti deteriorati. Laddove per questi ultimi si intendono
"le operazioni implementate dalle singole banche nell'ambito di un
programma pluriennale che mira a ridurre significativamente l'ammontare
delle esposizioni in sofferenza dai propri bilanci". La stampa riporta che la proposta è del Parlamento europeo, e pur
accogliendo le istanze
italiane sostenute dall'Abi, porta la firma di un tedesco, l'eurodeputato
Peter Simon. 

Fino a questo momento, come spiega l'articolo, dal punto di vista contabile una maxi cessione con relative minusvalenze
distorce le serie storiche che sono alla base delle loss given default (lgd), ovvero le stime di perdita in caso di
insolvenza del debitore previste dai modelli interni. Morale: l'effetto della maxi-cessione, oltre a costare gli
accantonamenti sui crediti in uscita, assorbe nuovo capitale di vigilanza. Sforzo, questo, che le banche non vedono certo di
buon'occhio.
E che fa scemare la spinta a liberare crediti malati.

Un analista di una primaria casa d'affari interpellato da MF-Dowjones ha spiegato che le banche stanno beneficiando di
questo newsflow. Un secondo analista spiega che la notizia se confermata sarebbe "positiva per tutte le banche e in modo
particolare per quelle che hanno un profilo di qualitá dell'attivo inferiore alla media" che probabilmente cederanno
Npl, come "Banco Bpm e Bper".

Equita Sim sottolinea infatti che ad oggi "le banche che realizzano vendite di Npl e utilizzano i modelli Irb per il calcolo
dei coefficienti patrimoniali (quasi tutte le banche ad eccezione di Creval, B.Carige e Banco Bpm relativamente al perimetro
ex Pmi) sono chiamate ad aggiornare i dati di Loss Given Default (le perdite stimate in caso di fallimento del debitore) sul
portafoglio performing sulla base di quanto è implicito nei prezzi di vendita dei portafogli. Questo automatismo determina
un'inflazione degli attivi ponderati che penalizza il Cet1: le banche possono chiedere eccezioni alla Bce (il waiver), che
ha la discrezione di concedere l'esenzione (parziale o totale) dell'aggiornamento delle Lgd. B.Mps, ad esempio, ha chiesto
(ma non ancora formalmente ottenuto) il waiver sulla cessione di 27 mld di Npl: è altamente probabile che la Bce conceda
l'eccezione visto che la banca ha realizzato un 'significant risk transfer', consentendo di evitare un aumento di 7 mld di
Rwa, asset ponderati per il rischio (+10%, -150 pb di Cet1). 

Unicredit", conclude Equita, "dovrebbe invece registrare a fine anno un impatto negativo di 40 punti base dall'aggiornamento
della Lgd post deconsolidamento del portafoglio FINO (primo semestre 2017), mentre Bper
si attende un impatto negativo di circa 100 pb per effetto della Rwa
inflation (+2,6 mld, +8%) relativa alla cessione di 2 mld di Npl nel
2018-2019".

Sono poi arrivate notizie molto positive sul fronte dei dati macroeconomici: in Germania l'indice Ifo si è attestato a 117,5
punti a
novembre. Il dato, che ha aggiornato il massimo storico, ha battuto il
consenso degli economisti che si aspettavano una lettura a 116,5 punti. Un esperto dichiara appunto che il dato ha sorpreso
in positivo segnando nuovi massimi.

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2410:41 nov 2017
 
09:4924-11-2017
STORIE DI BORSA: Mediaset in rally, mercato vede fine saga Vivendi
   MILANO (MF-DJ)--E' rally in Borsa per Mediaset, che balza del 7,28% a 3,3 euro a piazza Affari.

  A catalizzare l'attenzione sul titolo sono le indiscrezioni di stampa in merito a un possibile accordo con Vivendi. 

Nel dettaglio, secondo la stampa, evidenzia Equita Sim (rating hold, Tp a 3,5 euro), il Ceo di Telecom I., Amos Genish,
"sarebbe a Milano per accelerare le trattative con Mediaset e Sky sulla fornitura di contenuti alla jv Tim-Canal Plus.
L`accordo con Mediaset prevedrebbe un minimo garantito di circa 600 mln a Mediaset spalmati in 6 anni per la fornitura di
contenuti che vanno dallo sport, ai film, ai canali in chiaro per la piattaforma digitale". 

"Mediaset starebbe poi negoziando con Vivendi un indennizzo per il mancato acquisto di Premium per ulteriori 700 mln e
infine, se nel breve termine il 19,1% di Vivendi dovrá essere conferito in un blind trust, con lo scorporo della rete si
potrá procedere alla fusione Mediaset-Telecom I. sotto il controllo di Vivendi per creare un operatore europeo dei
contenuti", sottolineano gli esperti.

"Quello ipotizzato", commenta Equita, "sarebbe uno scenario molto positivo per Mediaset, perchè prevedrebbe: il risarcimento
di circa 700 mln da parte di Vivendi (in linea con la nostra stima di 760 mln o 0,6 euro per azione); un flusso di ricavi di
100 mln annui dalla jv Tim-Canal Plus, anche ipotizzando un margine del 50% (valore conservativo se includessero le
retrasmission fee dei canali in chiaro), significherebbe un impatto del 15-18% sugli utili 2018-19; il possibile appeal
speculativo dall`integrazione nel medio termine con Telecom. Considerando le difficoltá nei rapporti con Vivendi, la
visibilitá su una integrazione Mediaset-Tim pare oggi meno visibile, ma non si può escludere nel lungo termine. Si
tratterebbe comunque dello scenario ideale per Mediaset", concludono gli analisti.

"Sembra che su Mediaset-Vivendi ci stiamo avvicinando alla fine della saga", commenta Mediobanca Securities, secondo cui le
indicazioni di stampa di oggi sulle ipotesi di un accordo che riguardi anche Tim "vanno in linea con quelle di qualche
giorno fa". 

MB ribadisce che "un accordo commerciale, una jv e le integrazioni verticali serviranno in futuro per affrontare la
crescente concorrenza degli OTT (aziende che forniscono attraverso internet servizi e contenuti, ndr) e questo aggiornamento
va in tale direzione". Confermati i rating outperform su Mediaset (con prezzo obiettivo a 3,76 euro) e Telecom I. (Tp a 1,3
euro). In particolare, per Mediaset, spiegano gli analisti, "un accordo con Vivendi sarebbe la ciliegina sulla torta, solo
in parte scontato nella nostra valutazione".

Nei termini indicati oggi dalla stampa, concludono gli esperti, ci sarebbe un potenziale di rialzo di 0,8 euro per azione
"rispetto al nostro target price".

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2409:49 nov 2017
 
09:0924-11-2017
BORSA: avvio poco mosso, brillano Mediaset e Telecom I.
   MILANO (MF-DJ)--Partenza poco mossa per l'azionario europeo. Il Ftse Mib segna un +0,08% a 22.418 punti,
il Dax un -0,05%.

A Milano brilla Mediaset (+5,33%) sulle ipotesi di stampa su una stretta che porti a un accordo tra il gruppo, Telecom I.
(+1,45%) e Vivendi. 

  Nel comparto del lusso YNap avanza dell'1,3%; Banca Imi ha alzato la raccomandazione sul titolo a add. 

  Sullo Star si conferma il movimento di recupero di Astaldi, che dopo il +1,38% di ieri segna un +1,95%.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2409:09 nov 2017
 
09:0224-11-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
   MILANO(MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di
Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:
  - Francoforte   Dax          13.015,50   punti  (+0,05%)
  - Londra        Ftse 100     
7.415,50   punti  (-0,02%)
  - Parigi        Cac 40        5.378,80   punti  (-0,01%)
  - Madrid       
Ibex-35      10.042,00   punti  (+0,09%) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)

MF-DJ NEWS
2409:02 nov 2017
 
11:4024-11-2017
MARKET TALK: rivalutazione yuan positiva per vettori aerei cinesi
   MILANO (MF-DJ)--Una rivalutazione dello yuan potrebbe aumentare sensibilmente gli utili delle compagnie
aeree cinesi nei prossimi due anni. Ad affermarlo è la banca cinese Bocom, che ha alzato il targe price tra il 4,6% e il 21%
delle società Air China, China Southern e China Eastern. La banca cinese ha alzato il rating di China Eastern a "buy", data
la maggiore sensibilità degli utili alla rivalutazione dello yuan. I rating di Air China e China Southern rimangono,
rispettivamente, a "buy" e "neutral". I titoli azionari delle compagnie sono saliti vertiginosamente questa settimana e
dell'1-3% oggi.

red/est/lrb

(fine)


MF-DJ NEWS
2411:40 nov 2017
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<novembre 2017>
lmmgvsd
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
  • miro mostra torino_hp
    culturale_w
    29
  • chagall_hp
    culturale_w
    30
29 novembre 2017 - ore 18:00
Mirò - Sogno e colore
Evento culturale

In mostra spettacolari capolavori prestati dalla Fundació Pilar i Joan Miró...


> Vai all’evento

Palazzo Chiablese - Piazza S. Giovanni, 2 - 10122 Torino
30 novembre 2017 - ore 18:00
Chagall – Sogno di una notte d’estate
Evento culturale

La mostra-spettacolo allestita alla Permanente di Milano è prodotta da...


> Vai all'evento

Museo della Permanente - Via Filippo Turati, 34 - 20121 Milano
Credem, risultati al 30.9.2017
13 novembre 2017

Utile netto +42,1%, CET1 ratio 13,37%

Advisor di Viscolube
20 settembre 2017

Viscolube, società leader in Italia nella rigenerazione di oli...

Utile netto +4,7 MLN, Raccolta Netta +364 MLN
04 agosto 2017

Banca Euromobiliare conferma la crescita e approva i risultati patrimoniali...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2017 10 09 alle 15.51.03
La riforma fiscale USA
schermata 2017 09 06 alle 10.38.23
Tensione USA - Corea del Nord: quale scenario sui mercati?
schermata 2017 08 28 alle 15.02.47
Agosto sui mercati. Borse in rally: c’è un rischio bolla?

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Piazza Affari positiva al termine della seduta
Delude il daro sugli ordini all'industria

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."