Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3320-06-2018
L'agenda di domani
19:3320-06-2018
L'agenda della settimana
19:3320-06-2018
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3320-06-2018
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
19:3120-06-2018
SOTTO LA LENTE: le stoccate di Messina a Governo
19:1820-06-2018
SOTTO LA LENTE: i primi frutti di Digitim rafforzano Genish
18:3720-06-2018
Wall Street: tech salgono, ma titoli industriali temono ancora i dazi
17:4520-06-2018
BORSA: commento di chiusura
16:4020-06-2018
WALL STREET: indici contrastati, rimbalzo post dazi non è facile
15:0520-06-2018
COMMENTO STAR: indice +0,62%, It Way in spolvero
14:4320-06-2018
STORIE DI BORSA: equity rimbalza, ma resta cautela su dazi
14:3720-06-2018
BORSA: Ftse Mib +0,83%, WS vista sopra parita'
12:4420-06-2018
BORSA: equity positivo, banche guidano rialzi
19:2920-06-2018
*Cushman & Wakefield: Goldman Sachs, Ubs Inv. saranno underwriter Ipo
19:2920-06-2018
*Cushman & Wakefield: Morgan Stanley, JPMorgan saranno underwriter Ipo
19:1920-06-2018
*Cushman & Wakefield: presenta domanda per Ipo
10:4420-06-2018
STORIE DI BORSA: equity positivo, bene banche
10:3320-06-2018
BORSA: Milano +0,85%, bene banche
19:3320-06-2018
L'agenda di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

Giovedì 21 giugno

FINANZA

--

CDA

Acea (dopo dimissioni del presidente Lanzarone)

ASSEMBLEE

Milano 09h30 Assemblea ordinaria e straordinaria Anima Holding. Parte

ordinaria: piano di compensi basato su strumenti

finanziari ai sensi dell'art. 114-bis del testo unico

della finanza. Parte straordinaria: proposta aumento

capitale sociale. Corso Garibaldi, 99.

ECONOMIA POLITICA

Milano Presentazione della ricerca Quadrifor, Istituto

Bilaterale per lo Sviluppo della Formazione dei Quadri

del Terziario, realizzata con il supporto scientifico di

DOXA, 'Evoluzione del ruolo dei Quadri e nuovi

fabbisogni di competenze', nell'ambito del convegno 'La

direzione del cambiamento'. Presso Confcommercio, Corso

Venezia, 47/49.

Milano 08h30 Swissquote presenta 'Milano Trading Summit - The future

of the markets'. Presenti tra gli altri Federico Cirulli

(AD di Swissquote Ltd), Vincenzo La Malfa (partner

Finance&Project, studio legale DLA Piper), Marco Liera

(fondatore e AD di Youinvest) e Francesco Caruso

(vicepresidente SIAT, board member IFTA e consulente di

strategie di investimento), Marco Barlassina (direttore

di Forbes.it), Fabrizio Villani (cofondatore di

Fintastico), Riccardo Donati (fondatore di Redexe),

Alessandro Maria Lerro (presidente Comitato scientifico

Assofintech e Associazione Italiana EquityCrowdfunding),

Claudia Segre (presidente Global Thinking Foundation),

Enrico Garzotto, Davide Francesco Sada (fondatori di

Moneysurfers) e Marco Ciucci (trader indipendente e

fondatore di Tradingshooter), Claudio Kaufmann(direttore

The Cryptonomist), Natale Ferrara (fondatore Eidoo),

Lars Schlichting(AD di Poseidon), Simona Macellari

(director Blockchainlab.world), Giampietro Cutrino (AD

di Sgame Pro) e Federico Izzi (trader specializzato in

cryptovalute). Presso il Vodafone Theatre

Milano 09h00 'Industria 4.0: produrre, migliorare, innovare'.

Presentazione della ricerca dell'Osservatorio Industria

4.0 della School of Management del Politecnico di

Milano. Tra i presenti Alessandro Spada (Vice Presidente

vicario, Assolombarda), Marco Taisch (Responsabile

Scientifico dell'Osservatorio Industria 4.0, Politecnico

di Milano), Marco Bentivogli (Segretario Generale, FIM

CISL), Alberto Belsito (DG della direzione Industria,

Servizi e Infrastrutture, Engineering Ingegneria

Informatica), Luca Manuelli (Chief Digital Officer,

Ansaldo Energia), Marco Macchi, Giovanni Miragliotta,

Sergio Terzi (Direttori dell'Osservatorio Industria 4.0,

Politecnico di Milano). Auditorium di Assolombarda, Via

Pantano 9

Milano 09h00 Incontro 'Voci di confine: la migrazione e' una storia

da raccontare. Per davverò, organizzato da Amref in

collaborazione con Comune di Milano. Palazzo Marino

Milano 09h15 Termina la due giorni del Luxury Summit - Le aziende

dell'alto di gamma si incontrano. Tra i preenti Edoardo

Bernardi DG e AD di The Estèe Lauder Companies Italia;

Elena Dominique Midolo Ceo Clio Make Up; Filippo Santoro

Ceo Treatwell; Claudio Luti Presidente Kartell e

Presidente Salone del Mobile di Milano; Nicola

Coropulis, General Manager Poltrona Frau; Luigi

Scordamaglia Presidente Federalimentare; Arturo Ziliani

Ceo Guido Berlucchi. Via Monte Rosa 91

Milano 09h30 Italian Sustainable Finance & Investments Conference

organizzata da S&P Global Ratings. Tra i presenti

Alessandro Canta, Responsabile Finanza e Assicurazioni

Gruppo Enel; Massimo Levrino, CFO Iren; Stefano Pierini,

CFO Ferrovie dello Stato. Presso il Four Seasons Hotel

Bari 09h30 Bari, Ex Officine Calabrese, Via Guglielmo Murari 13,

convegno CGIL Puglia 'Laboratorio Sud. Idee x il Paese'

con Stefan Pan, Vice Presidente Confindustria e

Presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali

e per le Politiche di Coesione Territoriale di

Confindustria

Milano 09h30 Incontro dal titolo 'Il Mestiere del banchiere. Convegno

in memoria di Giuseppe Vigorelli'. Interverranno:

Vittorio Conti, vice presidente vicario Assbb, Carlo

Salvatori, presidente Banca Lazard, Victor Massiah,

consigliere delegato UBI Banca, presidente Assbb, Ennio

Doris, presidente Banca Mediolanum SpA, Antonio

Patuelli, presidente Associazione Bancaria Italiana.

Presso l'Aula Pio XI dell'Universitá Cattolica del Sacro

Cuore, Largo Gemelli 1

Orio al

Serio 10h00 CNCC Retailer Day 2018 'Which retail will contribute to

shopping malls future'. Presso Oriocenter

Milano 10h30 Unipol Gruppo - evento dal titolo 'Misurare il valore

per creare valore'. Tavola rotonda con Carlo Cimbri,

Group Ceo Unipol; Fabrizio Barca, Economista; Paolo

Garonna, Segretario Generale FeBAF e Valerio De Molli,

AD di The European House Ambrosetti. Presso l'Auditorium

Torre Velasca, Piazza Velasca 5

L'Aquila 10h30 Via Campo di Pile snc, inaugurazione della nuova area

di produzione e ricerca di Dompè con Vincenzo Boccia,

Presidente Confindustria

Roma 10h30 Il Presidente dell'Autorità di garanzia per gli

scioperi, Giuseppe Santoro Passarelli, illustrerà la

Relazione annuale al Parlamento sull'attività svolta nel

2017 ed i dati sul conflitto collettivo nei servizi

pubblici essenziali (Camera - Sala della Regina)

Milano 11h00 Conferenza stampa 'La birra ricchezza per il paese:

Assobirra presenta l'Annual Report 2017'. 2017: un anno

da record per la birra italiana dialogo con Michele

Cason, Presidente di AssoBirra. Palazzo Giureconsulti,

Sala del Terrazzo, Piazza dei Mercanti 2

Roma 11h00 'Il sistema audiovisivo'. Evoluzione e dimensioni

economiche. Presentazione del Rapporto 2018. Presso

l'Istituto Luigi Sturzo, via delle Coppelle 35

Milano 11h00 Conferenza stampa di Laborest Italia per annunciare le

recenti acquisizioni nell'area Medical che portano alla

nascita del sesto polo italiano della nutraceutica.

Presso l'Hotel Palazzo Matteotti, Corso Giacomo

Matteotti 4/6

Milano 11h00 Conferenza stampa di presentazione della prima edizione

di Milano Wine Week. Palazzo Bovara, Corso Venezia 51

Milano 11h00 #iononballodasola - Flashmob organizzato da AXA Italia,

insieme a WeWorld contro la violenza sulle donne. Presso

Piazza XXV Aprile

Roma 11h30 Gambero Rosso - presentazione guida Roma 2019 (Via

Alberto Cadlolo, 101)

Milano 15h00 Retex in collaborazione con Epson 'Food&Beverage

Revolution: excite your experience'. A confrontarsi sui

temi Luca D'Alba, Direttore Marketing ed Acquisti

Autogrill Italia; Antonio Civita, AD di Panino Giusto;

Marco Airoldi, Vicepresidente Esecutivo di Rosso

Pomodoro; Fausto Caprini, AD di Retex. via Watt 10

Roma 16h30 XVII Congresso nazionale della Uil (Roma Convention

center 'La Nuvola' con la relazione introduttiva del

Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo

Parma 17h00 73° Assemblea Annuale Unione Parmense degli Industriali

con Antonio Patuelli, Presidente Abi. Auditorium

Paganini, Via Toscana, 5/A

Bologna 17h00 Festa della Musica presso l'area Partenze dell'Aeroporto

Marconi

Roma 19h30 Al Globe Theatre di Villa Borghese, in Largo Acqua

Felix, Ferrovie dello Stato Italiane presenta la startup

nugo.

ECONOMIA INTERNAZIONALE

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:33 giu 2018

19:3320-06-2018
L'agenda della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

Venerdì 22 giugno

FINANZA

--

CDA

--

ASSEMBLEE

Brescia 10h30 Assemblea annuale di Assofond presso lo stabilimento

IVECO di via Franchi

Vicenza 14h30 Assemblea Federmeccanica 'Impegno per l'evoluzione delle

imprese, del lavoro, della societ. Partecipa, tra gli

altri, Vincenzo Boccia, presidente Confindustria. Telwin

SpA, Via della Tecnica, 3 Villaverla VI.

ECONOMIA POLITICA

Roma 09h00 Il Centro Studi Demetra e la Fondazione 8 ottobre 2001,

in collaborazione con l'ENAC, organizzano una Tavola

Rotonda per la presentazione del volume a cura dell'Avv.

Pierluigi Di Palma e dell'Avv. Emanuela Lanzi, 'Port

Authority privatizzazione ed integrazione

infrastrutturale' pubblicato nella Collana i Quaderni

dell'Aviazione Civile. Conclude il Presidente del

Parlamento Europeo, Antonio Tajani (Via Gaeta 3)

Ancona 09h30 Seminario formativo 'Codice Forestale. La nuova legge

nazionale per la gestione sostenibile di 12 milioni di

ettari di territorio italiano'. Intervengono Giulio

Ciccalè, Regione Marche, Programmazione del settore

forestale e misure forestali del PSR Marche; Marco

Bussone, Vicepresidente Uncem Piemonte; Ugo Chiavetta,

Icrea; Alessandra Stefani, Direttore Settore Foreste del

Ministero delle Politiche Agricole Forestali Alimentari;

Michele Maiani, Presidente Uncem Marche. Presso la Sede

della Regione Marche, Palazzo Li Madou, Via Gentile da

Fabriano

Roma 09h30 Luiss - Aula Giovanni Nocco Via Parenzo 11. Le Direttive

MiFID II e IDD: il nuovo concetto di distribuzione di

prodotti finanziari e assicurativi a tutela del

consumatore. Intervengono: David Sabatini Responsabile

Ufficio Finanza Associazione Bancaria Italiana; Stella

Aiello Responsabile distribuzione ANIA Associazione

Nazionale fra le Imprese Assicuratrici; Carmine Di Noia

Commissario CONSOB Commissione Nazionale per le Societá

e la Borsa; Roberto Novelli Responsabile dell'Ufficio

Segreteria di Presidenza e del Consiglio dell'Istituto

per la Vigilanza sulle assicurazioni

Milano 10h00 Prima edizione di CEMI - Borsa Internazionale dedicata

alle Commodity Agroalimentari e promosso

dall'Associazione Granaria di Milano. Presso il Palazzo

del Ghiaccio

Pollenzo(Cn) 10h00 Presentazione di The Food Industry Monitor, studio

di settore sull'alimentare italiano. Oscar Farinetti,

Presidente Eataly; Carlo Petrini, Presidente Slow Food;

Gabriele Noberasco, Presidente Noberasco e altri

illustri nomi del comparto food presentano i dati dello

studio economico condotto dall'Universitá degli Studi di

Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Via Fossano 21

Bologna 10h00 CRIF Ratings e REF Ricerche invitano la stampa

all'evento 'La regolazione dei rifiuti in Italia: stato

dell'arte e prospettivè. I Portici Hotel, Via

Indipendenza, 69

Milano 11h00 Presso la Torneria Tortona, in via Tortona 30, verrá

svelato al pubblico e alla stampa il nuovo partner che

accompagnerá e dará il nome al prossimo campionato di

Serie B. Sará presente anche il presidente della Lega B

Mauro Balata

Milano 11h15 'Generation now, il futuro visto dai millenials della

salute'. Auditorium Sanofi Italia Milano, viale Bodio

37/B

Milano 12h15 Luca Gabriele Trabattoni, Responsabile per l'Italia di

Union Bancaire Privèe - UBP, presenta 'The japanese art

of picking out small gems'. Cavalcare la crescita

giapponese investendo in small cap. Presso il Grand

Hotel et de Milan, Via Alessandro Manzoni 29

Vicenza 14h30 Telwin SpA, Via della Tecnica 3, Villaverla VI,

Assemblea Federmeccanica 'Impegno. Per l'evoluzione

delle imprese, del lavoro, della societ con Vincenzo

Boccia, Presidente Confindustria

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:33 giu 2018

19:3320-06-2018
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per domani sulla

base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:


		
  GIOVEDI' 21 GIUGNO

		
  *FRANCIA
   08h45 - indice fiducia imprese manifatturiere giugno
           (precedente: 109 punti)

		
  *BOE
   13h00 - annuncio tassi
           (previsione: bank rate invariato allo 0,5%)

		
  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: -4.000 a 218.000 unitá)
         - indice Fed Filadelfia giugno
           (precedente: 34,4 punti;
            previsione: 24 punti;
            consenso: 28 punti)

		
   16h00 - superindice maggio
           (precedente: +0,4% m/m;
            consenso: +0,4% m/m)

		
  *EUROZONA
   16h00 - indice fiducia consumatori giugno preliminare
           (precedente: 0,2 punti;
            previsione: 0 punti;
            consenso: -0,3 punti)

		
  *USA
   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +96 mld piedi cubi a 1.913 mld) 

		

*E' attesa la decisione sui tassi della Banca centrale brasiliana

*E' prevista la riunione dell'Eurogruppo. Partecipa Coeurè (Bce)

*Alle 03h30 è atteso il discorso di Funo (BoJ)

*Alle 09h00 è atteso il discorso di Villeroy (Bce)

*Alle 09h30 è attesa la decisione sui tassi della Banca centrale

svizzera

*Alle 10h00 è attesa la decisione sui tassi della Banca centrale

norvegese

*Alle 11h45 è atteso il discorso di Weidmann (Bce)

*Alle 14h45 è atteso il discorso di Nouy (Bce)

*Alle 15h00 è atteso il discorso di Kashkari (Fed)

*Alle 15h30 sono attesi i discorsi di Nowotny e Reinesch (Bce)

*Alle 20h00 è attesa la decisione sui tassi della Banca cebtrale

messicana

*Alle 22h15 è atteso il discorso di Carney (BoE)

alb

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:33 giu 2018

19:3320-06-2018
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana

sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di

Intesa Sanpaolo:


		
  VENERDI' 22 GIUGNO

		
  *GIAPPONE
   01h30 - inflazione maggio
           (precedente: -0,4% m/m, +0,6% a/a)
         - inflazione core maggio
           (precedente: +0,7% a/a;
            consenso: +0,7% a/a)

		
   02h30 - Pmi manifatturiero giugno preliminare
           (precedente: 52,8 punti)

		
  *FRANCIA
   08h45 - Pil 1* trimestre finale
           (precedente: +0,6% t/t, +2,4% a/a;
            preliminare: +0,3% t/t, +2,1% a/a;
            previsione: +0,2% t/t;
            consenso: +0,2% t/t)

		
   09h00 - Pmi manifatturiero giugno preliminare
           (precedente: 54,4 punti;
            previsione: 54,1 punti)
         - Pmi servizi giugno preliminare
           (precedente: 54,3 punti;
            previsione: 55 punti)

		
  *GERMANIA
   09h30 - Pmi servizi giugno preliminare
           (precedente: 52,1 punti;
            previsione: 52,4 punti;
            consenso: 52 punti)
         - Pmi manifatturiero giugno preliminare
           (precedente: 56,9 punti;
            previsione: 56,5 punti;
            consenso: 56,1 punti)

		
  *EUROZONA
   10h00 - Pmi composito giugno preliminare
           (precedente: 54,1 punti;
            previsione: 54 punti;
            consenso: 53,8 punti)
         - Pmi manifatturiero giugno preliminare
           (precedente: 55,5 punti;
            previsione: 55,2 punti;
            consenso: 54,9 punti)
         - Pmi servizi giugno preliminare
           (precedente: 53,8 punti;
            previsione: 54,1 punti;
            consenso: 53,6 punti)

		
  *USA
   15h45 - Pmi manifatturiero giugno preliminare
           (precedente: 56,4 punti)
         - Pmi servizi giugno preliminare
           (precedente: 56,8 punti) 

		

*E' previsto l'Econfin. Partecipa de Guindos (Bce)

*E' previsto l'incontro dell'Opec

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:33 giu 2018

19:3120-06-2018
SOTTO LA LENTE: le stoccate di Messina a Governo

TORINO (MF-DJ)--Il Ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, intervenendo all'evento del gruppo in occasione del lancio del polo assicurativo del gruppo non le manda a dire al governo e in difesa del risparmio degli italiano.

Il Ceo è stato diretto e senza mai nominare quelle banche che hanno scelto una politica diversa tiene a precisare che Intesa Sanpaolo "non vende il risparmio degli italiani come hanno fatto altri". Stesso tono anche per la stoccata in direzione del Governo quando spiega che il ministro dell'Economia Giovanni Tria "ha detto le cose che probabilmente andavano dette un mese fa e questo avrebbe evitato la salita dello Spread e la caduta della Borsa".

Messina ha parlato anche delle voci di una possibile cessione di Eurizon definita dallo stesso Ceo "una fake news. Noi vogliamo crescere, non" ridimensionarci. "Potrebbe essere quindi fatta un'alleanza con un grande operatore internazionale sul fronte dell'asset management aggregando altre realtá in Europa, ma non ci sará nessuna dismissione di quote nell'asset management se non finalizzata a diventare ancora piú grande. La condizione è avere la maggioranza noi non venderemmo mai il risparmio degli italiani come hanno fatto altri". Il riferimento, neppure troppo velato sembra rivolto a Unicredit che ha venduto Pioneer ai francesi di Amundi per circa 3,5 mld.

Tornando alle parole sull'esecutivo nelle dichiarazioni di Messina traspare il disappunto per l'incertezza politica che ha fatto schizzare in alto lo Spread nelle scorse settimane mandando in apnea i mercati: "quello di cui ha parlato Tria è quello di cui ha bisogno il Paese, che il debito pubblico si riduca tenendo sotto controllo i conti pubblici". Messina ha poi specificato che la banca ha oggi "un valore di borsa di 43-44 mld euro. E' la quinta banca in Europa a causa" dell'incertezza politica che ha fatto schizzare lo Spread e ha fatto perdere "10 mld di valore in Borsa" subendo e "una riduzione della nostra forza relativa in Europa" mentre, al contrario, qualcuno ha guadagnato forza relativa a livello europeo. Di fatto ora Intesa è un po' più contendibile. Per diventare contendibile davvero dovrebbe scendere intorno ai 30 mld di capitalizzazione. Per arrivare a questa soglia dovrebbe esserci un altro shock dei mercati. Uno scenario che nessuno si augura. Messina ha detto forte e chiaro che serve stabilità politica e - scongiurando l'ipotesi che si vada alle elezioni ad aprile - ha aggiunto: "sarebbe pericolosissimo, occorre stabilità".

cce

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:31 giu 2018

19:1820-06-2018
SOTTO LA LENTE: i primi frutti di Digitim rafforzano Genish

MILANO (MF-DJ)--Dicono che quando Amos Genish ha letto un recente articolo di stampa che lo dipingeva come sempre meno presente in azienda via via più distaccato dai dossier caldi che vedono coinvolta Tim, abbia messo da parte il suo tradizionale aplomb e abbia deciso di convocare la stampa per fare chiarezza, una volta per tutte. Nell'incontro, avvenuto oggi, l'a.d. ha ribadito la sua ferma volontà a rimanere nella stanza dei bottoni di Telecom almeno fino al termine naturale del suo mandato, vale a dire nella primavera del 2020, smentendo di fatto le voci che nelle ultime settimane lo hanno descritto come pronto a lasciare il timone della società a cavallo dell'estate.

Di abdicare da Tim, Genish non sembra avere in effetti alcuna intenzione, anche perché il Piano Digitim procede secondo i programmi e al momento l'azienda è in linea con tutti i principali target indicati, sia industriali sia finanziari. Se il trend prosegue, già il prossimo anno Tim potrebbe recuperare l'agognato notch che la divide dallo status d'investment grade, il che significherebbe tornare a remunerare i soci con le cedole e pagare un minor premio per il rischio sul debito. Aggiungendo anche l'ottima verve del Brasile e il feeling che sembra essersi creato con il nuovo Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, in occasione del recente accordo raggiunto con i sindacati per gestire 4.500 esuberi, viene da sé che la semina del top manager israeliano promette fior di raccolti nel tempo. A patto naturalmente che il turbillon di voci che si rincorrono sul suo futuro, cessino. E su questo fronte, Genish si è tolto più di un sassolino dalla scarpa, parlando apertamente di consiglieri che - malgrado il ruolo che ricoprono - sarebbero "molto

indaffarati a diffondere congetture false e poco attendibili, interferendo sulle decisioni del management".

Il capo azienda si è auspicato che questo leit motiv che continua da settimane - e che starebbe indisponendo alcuni soci chiave del gruppo - cessi il prima possibile. Anche perché "tutto ciò non scoraggia nè me nè il resto del management nella realizzazione di questi obiettivi, anche se rappresenta interferenze fastidiose a anche un po' inattese. Nulla ci impedirá di fare il nostro lavoro".

ofb

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:18 giu 2018

18:3720-06-2018
Wall Street: tech salgono, ma titoli industriali temono ancora i dazi

MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi, dopo aver aperto in rialzo, sono ora decisamente contrastati. Se i titoli industriali del Dow Jones faticano a scrollarsi di dosso i timori legati al possibile scoppio di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, i tech del Nasdaq sono in deciso guadagno.

Il Dow Jones arretra dello 0,05%, e potrebbe mettere a segno la settima seduta consecutiva in rosso. L'S&P 500 sale dello 0,3%, mentre il Nasdaq Composite guadagna dello 0,88%.

"Sul fronte commerciale è probabile che vedremo un'ibernazione di due mesi mentre gli Stati Uniti lavorano al processo legale sui prossimi 200 miliardi di dazi e la Cina aspetta l'annuncio formale da parte degli Usa", commentano gli strategist di Rbc Capital Markets.

"Posto che in una guerra commerciale ci perdono tutti, si può concludere che la Cina conserva ancora ampie possibilitá di fare rappresaglie contro gli Usa. E questo ancor prima di prendere in considerazione metodi estremi drastici ma densi di incognite, come la svalutazione della divisa, o la liquidazione dei Treasury in portafoglio", aggiunge Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners. Per l'esperto "tali circostanze sono sicuramente note a Trump e al suo staff, e questo è il motivo per cui ritengo che ciò a cui stiamo assistendo sia una nuova rappresentazione della tattica negoziatrice della Casa Bianca" per "procurare un vantaggio commerciale al Paese" e in vista delle elezioni di metá mandato.

In tema commerciale, il deficit delle partite correnti degli Stati Uniti si è attestato a 124,105 miliardi di dollari nel 1* trimestre del 2018, al di sotto dei 130 mld usd attesi dal consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal.

Sempre sul fronte macroeconomico, nella settimana al 15 giugno l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è attestato a 384,1 punti, in crescita del 5,1% rispetto ai 365,3 punti della settimana precedente.

Le vendite di unitá abitative esistenti negli Usa sono scese a maggio dello 0,4% a livello mensile a 5,43 mln di unitá, al di sotto dei 5,52 mln attesi dal consenso. Il prezzo mediano di vendita a livello nazionale si è attestato a 264.800 usd, in aumento del 4,9% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

A livello valutario, il cross euro/usd è a 1,1574. Sull'obbligazionerio il rendimento del Treasury biennale è del 2,558%, mentre il decennale è al 2,916%.

lus/alb

antonio.lusardi@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2018:37 giu 2018

17:4520-06-2018
BORSA: commento di chiusura

MILANO (MF-DJ)--Milano e le borse europee archiviano la seduta poco mosse.

P.Affari, così come il resto dei mercati del Vecchio Continente, ha rallentato sul finale complice il contrastato andamento di Wall Street.

L'indice principale milanese ha chiuso in progresso dello 0,16%.

I listini azionari statunitensi, infatti dopo aver aperto in rialzo, sono ora contrastati. Il mercato sta faticosamente tentando di

scrollarsi di dosso i timori legati al possibile scoppio di una guerra

commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Sul fronte macro da segnalare che le vendite di unitá abitative esistenti negli Usa sono scese a maggio dello 0,4% a livello mensile a 5,43 mln di unitá, al di sotto dei 5,52 mln attesi dal consenso.

A Piazza Affari in rialzo Recordati (+2,74%). Alberto Recordati,

presidente e a.d. di Fimei, ha confermato che sono intercorse delle

trattative con il fondo Cvc per la cessione da parte della famiglia

Recordati del controllo indiretto della societá. Lo si apprende da una

nota nella quale si precisa che vi sono ancora molti ostacoli da superare

e "non vi è certezza sulla prosecuzione delle trattative e sui tempi

delle stesse".

Stabile Tim (-0,35%). La societá punta a tornare "investment

grade, ossia un livello decisamente positivo, entro la fine del prossimo

anno", ha dichiarato l'a.d. Amos Genish nel corso di un incontro con

la stampa. Il capo azienda ha spiegato che in tempi recenti si è

incontrato con alcune tra le maggiori agenzie di rating sul mercato,

mostrando i progressi fatti nell'esecuzione del Piano DigiTim e la

disciplina - sia industriale sia finanziaria - con cui tale fase viene

condotta. "Stiamo raggiungendo tutti gli obiettivi che ci siamo

prefissati".

Tra i bancari in ascesa Banco Bpm (+2,71%), Unicredit (+2,77%),

Mediobanca (+2,14%), Ubi B. (+2,29%), Intesa Sanpaolo (+1,85%) e Bper

(+2,52%).

Male S.Ferragamo (-8,44%) dopo che Ferragamo Finanziaria ha venduto circa 5,9 milioni di azioni ordinarie Salvatore Ferragamo, pari ad una quota del 3,5%, nell'ambito di un'operazione di accelerated bookbuilding offering riservato a investitori istituzionali.

Nel resto del listino in rally Assiteca (+11,25%), Servizi I. (+11,35%) e It Way (+11,16%).

fus

(fine)

MF-DJ NEWS

2017:45 giu 2018

16:4020-06-2018
WALL STREET: indici contrastati, rimbalzo post dazi non è facile

MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi, dopo aver aperto in rialzo, sono ora contrastati. Il mercato sta faticosamente tentando di scrollarsi di dosso i timori legati al possibile scoppio di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Il Dow Jones arretra dello 0,15% e l'S&P 500 sale dello 0,11%. Fa meglio il Nasdaq Composite, che sale dello 0,58%.

"Sul fronte commerciale è probabile che vedremo un'ibernazione di due mesi mentre gli Stati Uniti lavorano al processo legale sui prossimi 200 miliardi di dazi e la Cina aspetta l'annuncio formale da parte degli Usa", commentano gli strategist di Rbc Capital Markets.

"Posto che in una guerra commerciale ci perdono tutti, si può concludere che la Cina conserva ancora ampie possibilitá di fare rappresaglie contro gli Usa. E questo ancor prima di prendere in considerazione metodi estremi drastici ma densi di incognite, come la svalutazione della divisa, o la liquidazione dei Treasury in portafoglio", aggiunge Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners. Per l'esperto "tali circostanze sono sicuramente note a Trump e al suo staff, e questo è il motivo per cui ritengo che ciò a cui stiamo assistendo sia una nuova rappresentazione della tattica negoziatrice della Casa Bianca" per "procurare un vantaggio commerciale al Paese" e in vista delle elezioni di metá mandato.

In tema commerciale, il deficit delle partite correnti degli Stati Uniti si è attestato a 124,105 miliardi di dollari nel 1* trimestre del 2018, al di sotto dei 130 mld usd attesi dal consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal.

Sempre sul fronte macroeconomico, nella settimana al 15 giugno l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è attestato a 384,1 punti, in crescita del 5,1% rispetto ai 365,3 punti della settimana precedente.

Le vendite di unitá abitative esistenti negli Usa sono scese a maggio dello 0,4% a livello mensile a 5,43 mln di unitá, al di sotto dei 5,52 mln attesi dal consenso. Il prezzo mediano di vendita a livello nazionale si è attestato a 264.800 usd, in aumento del 4,9% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

A livello valutario, il cross euro/usd è a 1,1574. Sull'obbligazionerio il rendimento del Treasury biennale è del 2,554%, mentre il decennale è al 2,91%.

lus/alb

antonio.lusardi@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2016:40 giu 2018

15:0520-06-2018
COMMENTO STAR: indice +0,62%, It Way in spolvero

MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Italia Star, secondo quanto riportato da Dowjones Newswires, sale dello 0,62%.

Ancora forti acquisti su It Way (+14,88%), che festeggia l'accordo per la vendita di due controllate.

Positiva poi R.Medici (+3,17%) che continua a essere sotto i riflettori dopo che il Cda ha esaminato e approvato il progetto di acquisizione del 100% di Barcelona Cartonboard S.A.U., societá di diritto spagnolo operativa nel settore del cartoncino patinato.

Balzo del 7,23% Mondo Tv, mentre sull'Aim le controllate Mondo Tv Suisse e Mondo Tv France segnano rispettivamente un +2,88% e un +5,11%.

pl

(fine)

MF-DJ NEWS

2015:05 giu 2018

14:4320-06-2018
STORIE DI BORSA: equity rimbalza, ma resta cautela su dazi

MILANO (MF-DJ)--Azionario europeo positivo prima dell'apertura di Wall Street. Il Ftse Mib sale dello 0,83% a 22.267 punti, il Dax dello 0,44%, il Ftse-100 dell'1,06%.

I future indicano un avvio sopra la paritá per l'azionario americano, in un contesto in cui l'equity recupera dopo la recente pressione legata al tema dei dazi.

"L'azionario rimbalza, ma sullo sfondo restano i timori" su una possibile "guerra commerciale", spiega Lukman Otunuga, Research Analyst di FXTM, secondo cui "i ribassisti potrebbero trasformare l'attuale recupero nel classico 'rimbalzo del gatto morto' se le tensioni commerciali tra Usa e Cina continueranno ad aumentare".

Per Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets, "negli ultimi giorni ha iniziato a diventare sempre piú chiaro che le linee di battaglia sono state tracciate e le posizioni prese, in quello che potrebbe essere uno scontro significativo tra Usa e Cina nel ridisegnare la mappa delle relazioni commerciali tra i due Paesi".

Secondo Ubs, comunque, l'esito finale sará una rinegoziazione degli attuali accordi commerciali e un nuovo deal tra i due Paesi.

pl

(fine)

MF-DJ NEWS

2014:43 giu 2018

14:3720-06-2018
BORSA: Ftse Mib +0,83%, WS vista sopra parita'

MILANO (MF-DJ)--Azionario europeo positivo prima dell'apertura di Wall Street. Il Ftse Mib sale dello 0,83% a 22.267 punti, il Dax dello 0,44%, il Ftse-100 dell'1,06%.

I future indicano un avvio sopra la parita' per l'azionario americano, in un contesto in cui l'equity recupera dopo la recente pressione legata al tema dei dazi.

A piazza Affari Recordati sale del 3,87% dopo la conferma che sono intercorse delle trattative con il fondo Cvc per la cessione da parte della famiglia Recordati del controllo indiretto della societá. Vi sono ancora molti ostacoli da superare e "non vi è certezza sulla prosecuzione delle trattative e sui tempi delle stesse", spiega una nota.

Bene i bancari: Banco Bpm +3,3%, Unicredit +2,9%, Mediobanca +2,88%, Ubi B. +2,68%, Intesa Sanpaolo +2,08%, Bper +2,03%.

Tra le mid cap brilla DoBank (+6,24%), mentre sullo Star si confermano i forti acquisti su It Way (+15,35%) in scia all'accordo per la cessione di due controllate. Sull'Aim Italia, infine, sospesa con un +11,87% teorico Grifal.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2014:37 giu 2018

12:4420-06-2018
BORSA: equity positivo, banche guidano rialzi

MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo si conferma ben sopra la parita' a meta' seduta, con il Ftse Mib che avanza dello 0,83% a 22.267 punti, il Dax dello 0,49% e il Ftse-100 dell'1,13%.

"Seduta che si caratterizza per l'ottima intonazione dei bancari, che sostengono il Ftse Mib. Per il resto pochi spunti rilevanti", sottolinea un gestore.

Ubi B. sale del 2,95%, Unicredit del 2,81%, Banco Bpm del 2,63%, Mediobanca del 2,34%, Intesa Sanpaolo dell'1,83%, Bper dell'1,43%.

Bene anche Recordati (+3,96%) sulle ipotesi di stampa di un interesse per una quota da parte di Cvc.

In calo invece S.Ferragamo (-7,26%) dopo che Ferragamo Finanziaria ha venduto circa 5,9 mln di azioni ordinarie, pari a una quota del 3,5%, nell'ambito di un'operazione di accelerated bookbuilding offering riservato a investitori istituzionali.

Tra le mid cap sempre in netto rialzo DoBank (+7,05%), promossa a buy da Banca Akros, mentre sullo Star It Way festeggia con un +18,14% la vendita di due controllate. Sull'Aim Italia Grifal sale del 9,83%.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2012:44 giu 2018

19:2920-06-2018
*Cushman & Wakefield: Goldman Sachs, Ubs Inv. saranno underwriter Ipo

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:29 giu 2018

19:2920-06-2018
*Cushman & Wakefield: Morgan Stanley, JPMorgan saranno underwriter Ipo

 

(segue)

MF-DJ NEWS

2019:29 giu 2018

19:1920-06-2018
*Cushman & Wakefield: presenta domanda per Ipo

(segue)

MF-DJ NEWS

2019:19 giu 2018

10:4420-06-2018
STORIE DI BORSA: equity positivo, bene banche

MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo viaggia in rialzo a metá mattinata,

con il Ftse Mib che segna un +0,87% a 22.276 punti, il Ftse-10 un +1%,

il Dax un +0,41%.

L'equity recupera dopo la debolezza di ieri, anche se sullo sfondo

rimane il tema della possibile guerra commerciale tra Usa e Cina.

"Negli ultimi giorni ha iniziato a diventare sempre piú chiaro che le

linee di battaglia sono state tracciate e le posizioni prese, in quello

che potrebbe essere uno scontro significativo tra Usa e Cina nel

ridisegnare la mappa delle relazioni commerciali tra i due Paesi",

sottolinea Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets.

Per Ubs, comunque, l'esito finale sará una rinegoziazione degli attuali accordi commerciali e un nuovo deal tra i due Paesi.

A Milano oggi si mettono in particolare luce i bancari, gia' ieri oggetto di un buon movimento, che ha consentito a piazza Affari di sovraperformare le altre Borse.

Unicredit sale del 3,37%, Banco Bpm del 2,92%, Ubi B. del 2,86%, Mediobanca del 2,63%, Bper del 2,28%, Intesa Sanpaolo del 2,22%.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2010:44 giu 2018

10:3320-06-2018
BORSA: Milano +0,85%, bene banche

MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo viaggia in rialzo a meta' mattinata, con il Ftse Mib che segna un +0,85% a 22.271 punti, il Ftse-10 un +1,02%, il Dax un +0,26%.

L'equity recupera dopo la debolezza di ieri, anche se sullo sfondo rimane il tema della possibile guerra commerciale tra Usa e Cina. Per Ubs l'esito finale sara' una rinegoziazione degli attuali accordi commerciali e un nuovo deal tra i due Paesi.

Tra le blue chip milanesi bene Unicredit (+3,19%), Ubi B. (+2,89%), Banco Bpm (+2,83%), Bper (+2,48%) Mediobanca (+2,26%), Intesa Sanpaolo (+2,07%).

Giu' S.Ferragamo (-6,16%) dopo che Ferragamo Finanziaria ha venduto circa 5,9 mln di azioni ordinarie, pari a una quota del 3,5%, nell'ambito di un'operazione di accelerated bookbuilding offering riservato a investitori istituzionali.

Tra le mid cap in spolvero DoBank (+7,8%), promossa a buy da Banca Akros dopo il piano, mentre sullo Star It Way e' sospesa con un +16,28% teorico, dopo l'accordo per la vendita di due controllate. Infine, sull'Aim Italia Grifal balza del 6,38%.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2010:33 giu 2018

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<giugno 2018>
lmmgvsd
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
  • avanguardie_02_hp
    culturale_w
    12
12 giugno 2018 - ore 18:10
Impressionismo e avanguardie
Evento culturale

Una selezione di 50 capolavori dei più grandi pittori e scultori del periodo...


> Vai all’evento

Palazzo Reale - piazza del Duomo 12, 20122 Milano
Credem: Fitch conferma i rating
13 giugno 2018

Nella giornata del 13 giugno Fitch Ratings (Fitch) ha confermato...

Quattro nuovi professionisti a Milano
01 giugno 2018

Proseguono gli investimenti per la crescita di Banca Euromobiliare...

Credem: bilancio 2017 utile +41,1% e nuovo presidente
02 maggio 2018

L’Assemblea degli Azionisti di Credem, presieduta da...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2018 04 16 alle 15.12.39
​Tensioni Usa-Cina
schermata 2018 03 12 alle 10.22.16
L’Italia dopo il voto
schermata 2018 02 23 alle 15.59.54
Italia al voto

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura in crescita a Piazza Affari
Acquisti sul titolo Unicredit

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."