Home
Breaking news
13:4928-07-2015
STORIE DI BORSA: Luxottica; trimestrale record, analisti alzano Tp
13:4628-07-2015
STORIE DI BORSA: Inwit, attraente e con potenziale M&A (analisti)
13:0628-07-2015
BORSA: Milano in positivo, bene Fca
10:5928-07-2015
BORSA: Milano positiva, bene il settore bancario
10:4128-07-2015
STORIE DI BORSA: Luxottica; trimestrale record, analisti alzano Tp
10:3528-07-2015
STORIE DI BORSA: Inwit, pioggia di giudizi sul titolo
09:3028-07-2015
BORSA: Milano positiva, in luce Luxottica
09:2828-07-2015
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
09:0628-07-2015
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
08:4428-07-2015
BORSE UE: partenza in rialzo, focus resta su Cina
08:2528-07-2015
BORSA: commento di preapertura
08:0728-07-2015
BORSE USA: in calo in scia a crolli Shangai Composite
08:0128-07-2015
BORSE SUD AMERICA: le chiusure degli indici di ieri
08:0128-07-2015
Borse Usa: chiusure di ieri di Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq
08:0028-07-2015
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
08:0028-07-2015
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di oggi
08:0028-07-2015
L'agenda della settimana
08:0028-07-2015
L'agenda di oggi
13:4928-07-2015
STORIE DI BORSA: Luxottica; trimestrale record, analisti alzano Tp
   MILANO (MF-DJ)--Luxottica (+3,59% a 66,3 euro) pubblica un'altra
trimestrale oltre le attese e riceve una raffica di giudizi positivi da
parte degli analisti.

  La societa' ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto adjusted
pari a 314 mln euro, in crescita rispetto ai 235 mln registrati nello
stesso periodo del 2014 (+34% a/a).

  Il fatturato adjusted si e' attestato a 2,06 mld (+21,4% a/a), l'utile
operativo a 500 mln (396 mln in 2014), l'utile operativo adj. a 521 mln
(396 mln in 2014), l'utile netto attribuibile al gruppo a 295 mln (235 mln in 2014), mentre l'utile per azione e' stato pari
a 0,61 euro
(0,49 euro in 2014).

  Morgan Stanley ha alzato su Luxottica il prezzo obiettivo a 65 da 63
euro, confermando la raccomandazione overweight spiegando che la societa'
"ha registrato un altro trimestre record: mentre i ricavi sono stati in
linea con le nostre aspettative, i margini hanno sorpreso al rialzo".

  I margini robusti, proseguono gli esperti, sono stati principalmente
trainati dalle iniziative di ottimizzazione dell'efficienza. Inoltre,
Morgan Stanley pensa che il gruppo "sia sulla buona strada per mettere a
segno un'altra performance robusta nel terzo trimestre".

  JPMorgan sottolinea che come avviene solitamente il management si e'
mostrato molto fiducioso durante la conference call, "notando
un'accelerazione nelle ultime quattro settimane del secondo trimestre che
è proseguita anche nel mese di luglio, cosa che li rende positivi per la
seconda meta' dell'anno".

  Per gli esperti "i commenti dei vertici molto incoraggianti" e i conti
di Luxottica sono stati innegabilmente forti (soprattutto grazie
all'effetto del cambio), cosa che li ha portati ad aumentare il target
price a 58 da 52 euro (rating neutral).

  Anche Barclays aumenta il Tp (a 65 da 63 euro, rating overweight) in un
report dal titolo "Secondo trimestre, il sole splende su Luxottica". La
societa' rappresenta "uno dei nostri investimenti core nel settore del
lusso per via del suo forte posizionamento in un comparto di crescita
secolare" e questo e' stato dimostrato dai risultati del secondo
trimestre, dichiarano gli analisti, aggiungendo che, "con l'eccezione
dell'Australia, tutte le regioni hanno performato in linea o meglio delle
aspettative". Nel complesso, le vendite si sono allineate a quelle che
erano le previsioni della casa d'affari mentre i margini hanno battuto le
attese.

  Citigroup (neutral, Tp 64 euro), infine, si dice colpita dal perdurante
appeal di Luxottica come idea di investimento: "sembra che gli
investitori possano solo trovare ragioni per comprare il titolo,
nonostante i multipli alti a cui scambia". Gli esperti notano poi come il
patron Leonardo Del Vecchio sia "spesso disposto ad acquistare".

  La casa d'affari non esclude "un ulteriore rafforzamento dell'azione
nelle prossime settimane, dati l'andamento del dollaro e la crescita
organica registrata nel secondo trimestre, oltre alla crescente
probabilita' di un forte terzo trimestre".

Bryan Garnier ha poi alzato il fair value da 63 a 64 euro, confermando la raccomandazione buy. Dopo i conti trimestrali gli
esperti hanno aumentato in media del 2% le stime di Ebit 2015-2016; gli analisti ritengono che gli investitori apprezzino il
"forte momentum degli utili nonostante gli investimenti significativi, che alimenteranno la crescita di medio termine dei
ricavi del gruppo".

Gli analisti di William Blair hanno infine confermato sul titolo la raccomandazione outperform dopo i "solidi" risultati del
secondo trimestre. I conti sono stati forti "in America Latina, Cina, India e in altri mercati emergenti. Anche in Europa
sono andati bene", sottolineano gli esperti. La casa d'affari apprezza i robusti flussi di cassa della societa' "che
riflettono la crescita degli utili" e la buona gestione del capitale circolante.

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2813:49 lug 2015
 
13:4628-07-2015
STORIE DI BORSA: Inwit, attraente e con potenziale M&A (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Pioggia di giudizi su Inwit, la societa' delle torri del gruppo Telecom Italia che ha
debuttato lo scorso 22 giugno a piazza
Affari.

  Oggi, infatti, gli esperti di Deutsche Bank, Banca Imi, Mediobanca
Securities e Ubs hanno avviato la copertura del titolo con giudizi
positivi, ponendo l'accento sul potenziale di M&A.

  Deutsche Bank, in particolare, ha fissato la sua raccomandazione a buy
con target price di 4,76 euro.

  Gli esperti, in un report dal titolo "The sky is the limit? Initiating
with buy" valutano la societa' su base stand alone 3,8 euro per azione a
cui vengono aggiunti 0,9 euro per l'M&A. A detta gli analisti, infatti, il consolidamento avrebbe molto senso e le
probabilita' stanno aumentando; DB quindi vede il 50% di probabilitá di un'operazione M&A con Cellnex, il 25% di chance
di un'acquisizione di torri da 3 Italia/Wind e il 5% di probabilita' di acquisto di torri Vodafone.

Add, invece, da Banca Imi con prezzo obiettivo a 4,87 euro. Gli analisti citano "l'infrastruttura unica in un settore in
crescita", il flusso di cassa "visibile" e il "potenziale di releverage". Dopo un rialzo del 20% dall'Ipo, Imi ritiene che
il prezzo dell'azione abbia gia' iniziato a incorporare il potenziale di upside dal consolidamento del comparto e dai nuovi
servizi.

  "Data l'elevata probabilita' che assegniamo a questi eventi, abbiamo
approcciato la valutazione di Inwit aggiungendo alla nostra stima
basata sul discounted cash flow (3,5 euro per azione) una considerazione
preliminare della creazione di valore dal futuro consolidamento del
settore (0,34 euro/azione) e dallo sviluppo di 'small cells' (1,03
euro/azione). Di conseguenza, fissiamo il prezzo obiettivo a 4,87 euro per azione e avviamo la copertura con rating add",
concludono gli esperti.

  Outperform e target ancora piu' alto - a 5,12 euro - per gli esperti di
Mediobanca Securities.

  Gli analisti parlano di una "rete sicura, 100% mobile, orientata al
futuro", con un modello di business "ben protetto". L'attivita' di Inwit,
spiegano gli esperti, "gode di elevata visibilita', con un aumento dei
ricavi basato sull'inflazione che dovrebbe tradursi in una solida
generazione di flussi di cassa". MB ha identificato 5 driver di crescita
nei prossimi 3-5 anni per il gruppo: massimizzazione dei ricavi sui siti
esistenti; risposta al fabbisogno di nuove torri; conferma del forte
impegno sul controllo dei costi; infrastruttura wireless di nuova
generazione; ruolo attivo nella riorganizzazione del settore italiano in
corso. Gli analisti stimano un tasso composto medio annuo di crescita
(Cagr) 2014-2018 del 2,5% in termini di ricavi e del 7% in termini di
Ebitda, con un Mol a fine periodo a circa 176 mln euro. Quanto all'utile
netto, il Cagr stimato e' del 6%. 

Inoltre, anche ipotizzando una distribuzione di dividendi cumulata per 326 mln euro nei prossimi anni, MB calcola che la
societa' avra' un surplus di cassa di circa 500 mln euro, che "potrebbero essere diretti verso l'M&A o per remunerare
gli azionisti, con 700 mln euro di riserve potenzialmente disponibili".

  Neutral, infine, il giudizio assegnato da Ubs con tp di 4,3 euro.

  Gli analisti della banca svizzera pongono l'accento su un "semplice
modello" - che, comunque, offre "crescita e alti ritorni" - e vedono del
"potenziale" per operazioni di M&A che creino valore. In particolare il
rapporto debito netto/Ebitda e' pari a 1 la generazione di cassa e' forte. Questo lascia spazi per attraenti dividendi e
deal accrescitivi di valore.

fus/pl
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2813:46 lug 2015
 
13:0628-07-2015
BORSA: Milano in positivo, bene Fca
   MILANO (MF-DJ)--In positivo il Ftse Mib che guadagna l'1,83% a 23.224 punti.

"Oggi stiamo assistendo ad un rimbalzo del listino milanese, dopo i forti cali di ieri. Restiamo sempre in una grande fascia
di consolidamento e attualmente ci troviamo sui livelli di massimo intraday. Gli investitori restano in attesa dei dati
macroeconomici del pomeriggio, tra cui l'indice di fiducia dei consumatori americani, ma soprattutto della riunione del
Fomc" commenta un gestore contattato da MF-Dowjones.

A piazza Affari in luce Luxottica (+3,59% a 66,3 euro). La societa' ha pubblicato un'altra trimestrale oltre le attese e
oggi ha ricevuto una raffica di giudizi positivi da parte degli analisti.

In positivo il resto del lusso: Moncler (+2,85%), S.Ferragamo (+2,81%), Yoox (+2,52%) e Tod'S (+2,13%). A detta di un
analista il settore ieri era sceso parecchio per via della Cina, quindi oggi recupera parte del terreno perso.

In rialzo Fca che sale con un progresso del 4% a 13,52 euro. Secondo Banca Imi (rating buy, prezzo obiettivo a 18,43 euro),
il titolo ieri ha reagito eccessivamente (-6,94%) alle notizie sulla multa dalla NHTSA.

Segno piu' per il comparto bancario: Mediobanca (+2,61%), B.Popolare (+2,42%), Intesa Sanpaolo (+2,08%), B.P.E.Romagna
(+1,94%), Ubi B.( 1,91%), Unicredit (+1,91%), B.P.Milano (+1,46%) e B.Mps (+1,01%).

Denaro sul settore dell'Oil&Gas: Tenaris (2,99%), Eni (+1,37%) e Saipem (+0,88%). Il Brent tratta a 52,37 dollari al
barile (-2,06%) e il Wti a 46,77 usd al barile (-1,31%).

  Scambiano in territorio negativo il comparto delle utility: Snam (-0,04%) e Terna (-0,19%). Sale invece Enel (+1,9%).

Sul resto del listino si segnala Italcementi (+3,31% a 6,39 euro). Bernstein ha abbassato il prezzo obiettivo a 6 da 6,4
euro, confermando la raccomandazione market-perform. Gli analisti pensano che nel secondo
trimestre i prezzi e i volumi potrebbero essere peggiori delle loro attese in Francia e in Egitto, che insieme rappresentano
il 48% dell'Ebitda del gruppo.

rit

(fine)


MF-DJ NEWS
2813:06 lug 2015
 
10:5928-07-2015
BORSA: Milano positiva, bene il settore bancario
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna l'1,41% a 23.103 punti.

  "Oggi il mercato italiano si trova in una fase di rimbalzo, di contro le
altre borse europee sono solo in leggero rialzo, i titoli migliori sono
quelli che ieri hanno registrato una performance peggiore. Il principale
indice milanese non ha risentito dei dati sul Pil del 2* trimestre
britannico in linea con le attese e con una crescita congiunturale dello
0,7% e tendenziale del 2,6% a/a. L'effetto e' stato la diffusione di un
sentiment positivo sul recupero dell'economia europea", commenta un
gestore contattato da MF-Dowjones.

  A piazza affari sale il comparto bancario: B.Popolare guadagna il 2,03%,
B.Mps l'1,56%, Ubi B. l'1,91%, B.P.E.Romagna l'1,94%, Unicredit l'1,83%,
Intesa Sanpaolo l'1,73%, Mediobanca l'1,74% e B.P.Milano l'1,56%.

  In positivo il settore del lusso: Moncler +2,67%, Tod's +1,9%,
S.Ferragamo +1,88% e Yoox 1,91%. Si distingue Luxottica con un progresso
di 3,12% su cui JpMorgan ha alzato il prezzo obiettivo a 58 da 52 euro,
confermando la raccomandazione neutral. I risultati trimestrali sono stati
"solidi" soprattutto grazie all'effetto favorevole del cambio, spiegano
gli analisti.

  Bene anche Fca (+2,69%). Secondo gli analisti di Mediobanca Securities
il titolo rappresenta "un'opportunita' di acquisto" dopo essere stato
pesantemente penalizzato "su quella che riteniamo un'interpretazione non
corretta della multa della Nhtsa" (il gruppo paghera' 70 mln usd e
spendera' 20 mln in azioni migliorative a beneficio del settore e dei
consumatori).

  Denaro sul settore dell'Oil&Gas: Tenaris guadagna il 2,08%, Saipem
l'1,25% e Eni lo 0,92%. Il Brent tratta a 52,37 dollari al barile
(-2,06%) e il Wti a 46,77 usd al barile (-1,31%).

  Scambiano in territorio negativo Stm (-1,01%) e Telecom I. (-0,08%); in
attesa dei conti, gli analisti di Jefferies segnalano che la societa'
resta cheap rispetto al resto del settore in termini di multiplo
Ev/Ebitda, ma in linea a livello di rapporto Ev/OpFcf.

  Sul resto del listino si segnala Fiera Mi. (+3,88%) che ha chiuso il
primo semestre con un utile netto di 3,1 mln euro, in miglioramento
rispetto a una perdita di 3,7 mln registrata nello stesso periodo del
2014.

  Resiste alle perdite Class E. (+0,93%; la casa editrice milanese,
assieme a DowJones & Co., controlla quest'agenzia) dopo che ieri le azioni
hanno chiuso con un progresso del 2,43%.


gio

(fine)


MF-DJ NEWS
2810:59 lug 2015
 
10:4128-07-2015
STORIE DI BORSA: Luxottica; trimestrale record, analisti alzano Tp
   MILANO (MF-DJ)--Luxottica (+3,12% a 66 euro) pubblica un'altra trimestrale oltre le attese e riceve una
raffica di giudizi positivi da parte degli analisti. 

La societa' ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto adjusted pari a 314 mln euro, in crescita rispetto ai 235 mln
registrati nello stesso periodo del 2014 (+34% a/a). 

  Il fatturato adjusted si e' attestato a 2,06 mld (+21,4% a/a), l'utile
operativo a 500 mln (396 mln in 2014), l'utile operativo adj. a 521 mln (396 mln in 2014), l'utile netto attribuibile al
gruppo a 295 mln (235 mln in 2014), mentre l'utile per azione e' stato pari a 0,61 euro
(0,49 euro in 2014).

Morgan Stanley ha alzato su Luxottica il prezzo obiettivo a 65 da 63 euro, confermando la raccomandazione overweight
spiegando che la societa' "ha registrato un altro trimestre record: mentre i ricavi sono stati in linea con le nostre
aspettative, i margini hanno sorpreso al rialzo". 

I margini robusti, proseguono gli esperti, sono stati principalmente trainati dalle iniziative di ottimizzazione
dell'efficienza. Inoltre, Morgan Stanley pensa che il gruppo "sia sulla buona strada per mettere a segno un'altra
performance robusta nel terzo trimestre". 

JPMorgan sottolinea che come avviene solitamente il management si e' mostrato molto fiducioso durante la conference call,
"notando
un'accelerazione nelle ultime quattro settimane del secondo trimestre che
e' proseguita anche nel mese di luglio, cosa che li rende positivi per la
seconda meta' dell'anno". 

Per gli esperti "i commenti dei vertici molto incoraggianti" e i conti di Luxottica sono stati innegabilmente forti
(soprattutto grazie all'effetto del cambio), cosa che li ha portati ad aumentare il target price a 58 da 52 euro (rating
neutral). 

Anche Barclays aumenta il Tp (a 65 da 63 euro, rating overweight) in un report dal titolo "Secondo trimestre, il sole
splende su Luxottica". La
societa' rappresenta "uno dei nostri investimenti core nel settore del
lusso per via del suo forte posizionamento in un comparto di crescita
secolare" e questo e' stato dimostrato dai risultati del secondo
trimestre, dichiarano gli analisti, aggiungendo che, "con l'eccezione
dell'Australia, tutte le regioni hanno performato in linea o meglio delle
aspettative". Nel complesso, le vendite si sono allineate a quelle che
erano le previsioni della casa d'affari mentre i margini hanno battuto le
attese.

Citigroup (neutral, Tp 64 euro), infine, si dice colpita dal perdurante appeal di Luxottica come idea di investimento:
"sembra che gli
investitori possano solo trovare ragioni per comprare il titolo, nonostante i multipli alti a cui scambia". Gli esperti
notano poi come il
patron Leonardo Del Vecchio sia "spesso disposto ad acquistare". 

La casa d'affari non esclude "un ulteriore rafforzamento dell'azione nelle prossime settimane, dati l'andamento del dollaro
e la crescita organica registrata nel secondo trimestre, oltre alla crescente probabilita' di un forte terzo trimestre".

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2810:41 lug 2015
 
10:3528-07-2015
STORIE DI BORSA: Inwit, pioggia di giudizi sul titolo
   MILANO (MF-DJ)--Pioggia di giudizi su Inwit, la societa' delle torri del gruppo Telecom Italia che ha
debuttato lo scorso 22 giugno a piazza Affari.

Oggi, infatti, gli esperti di Deutsche Bank, Banca Imi, Mediobanca Securities e Ubs hanno avviato la copertura del titolo
con giudizi positivi, ponendo l'accento sul potenziale di M&A.

  Deutsche Bank, in particolare, ha fissato la sua raccomandazione a buy con target price di 4,76 euro. 

Gli esperti, in un report dal titolo "The sky is the limit? Initiating with buy" valutano la societa' su base stand alone
3,8 euro per azione a cui vengono aggiunti 0,9 euro per l'M&A. A detta gli analisti, infatti, il consolidamento avrebbe
molto senso e le probabilita' stanno aumentando; DB quindi vede il 50% di probabilita' di un'operazione M&A con Cellnex,
il 25% di chance di un'acquisizione di torri da 3 Italia/Wind e il 5% di probabilita' di acquisto di torri Vodafone. 

Add, invece, da Banca Imi con prezzo obiettivo a 4,87 euro. Gli analisti citano "l'infrastruttura unica in un settore in
crescita", il flusso di cassa "visibile" e il "potenziale di releverage". Dopo un rialzo del 20% dall'Ipo, Imi ritiene che
il prezzo dell'azione abbia gia' iniziato a incorporare il potenziale di upside dal consolidamento del comparto e dai nuovi
servizi. 

"Data l'elevata probabilita' che assegniamo a questi eventi, abbiamo approcciato la valutazione di Inwit aggiungendo alla
nostra stima
basata sul discounted cash flow (3,5 euro per azione) una considerazione
preliminare della creazione di valore dal futuro consolidamento del
settore (0,34 euro/azione) e dallo sviluppo di 'small cells' (1,03
euro/azione). Di conseguenza, fissiamo il prezzo obiettivo a 4,87 euro per azione e avviamo la copertura con rating add",
concludono gli esperti.

Outperform e target ancora piu' alto - a 5,12 euro - per gli esperti di Mediobanca Securities, mentre Ubs ha avviato la
copertura con neutral
e tp di 4,3 euro. 

Gli analisti della banca svizzera pongono l'accento su un "semplice modello" - che, comunque, offre "crescita e alti
ritorni" - e vedono del "potenziale" per operazioni di M&A che creino valore. In particolare il rapporto debito
netto/Ebitda e' pari a 1 la generazione di cassa e' forte. Questo lascia spazi per attraenti dividendi e deal accrescitivi
di valore.

fus/pl
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2810:35 lug 2015
 
09:3028-07-2015
BORSA: Milano positiva, in luce Luxottica
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib ha aperto in positivo e ora segna un progresso dello 0,8% a 22.989 punti.

A piazza Affari in luce Luxottica (+2,03%). La societa' ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto adjusted pari a
314 mln euro, in crescita rispetto ai 235 mln registrati nello stesso periodo del 2014 (+34% a/a). Secondo gli esperti di
MainFirst i risultati trimestrali sono solidi e oltre le attese. In rialzo anche Moncler (+1,78%), S.Ferragamo (+1,03%),
Yoox (+0,72%) e Tod'S (+0,69%).

In positivo Fca (+1,85%), che recupera i forti cali di ieri. Segno piu' anche per Azimut H. (+1,23%), Prysmian (+1,21%) e
B.Unicem (+1,2%).

Sale il comparto bancario guidato da B.P.Milano (+1,56%). Seguono Mediobanca (+1,3%), Intesa Sanpaolo (+1,25%), Ubi B.
(+1,09%), Unicredit (+1,08%), B.P.E.Romagna (+0,94%), B.Popolare (+0,72%),  e B.Mps (+0,39%).

Scambia in territorio negativo Telecom I. (-0,75%), su cui gli esperti di Jefferies hanno confermato il rating buy in attesa
dei conti.

Sul resto del listino si segnala Inwit (+2,62%), di riflesso all'avvio di copertura di Deutsche Bank e Mediobanca Securities
con rating buy e Banca Imi con rating add. La societa' ha pubblicato i conti, evidenziando dei ricavi al 30 giugno 2015 pari
a 78,96 mln di euro e un Ebitda pari a 34,95 mln, con un margine sui ricavi pari al 44,3%.

In progresso Fiera Mi (+3,16%), che ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 3,1 mln euro, in miglioramento
rispetto a una perdita di 3,7 mln registrato nello stesso periodo del 2014.

rit

(fine)


MF-DJ NEWS
2809:30 lug 2015
 
09:2828-07-2015
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
   MILANO (MF-DJ)--Questi i consensi dei prossimi dati macro-economici della giornata forniti in mattinata
dalla Direzione Centrale Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo: 

  MARTEDI' 28 luglio

  *ITALIA
   10h00 - indice fiducia consumatori luglio
           (precedente: 109,5 punti;
            consenso: 109 punti)
         - indice fiducia imprese luglio
           (precedente: 103,9 punti;
            consenso: 103,7 punti)

  *USA
   14h55 - indice settimale Redbook
           (precedente: +0,2% m/m, +1,3% a/a nelle prime due settimane di
luglio)
   15h45- indice Pmi servizi luglio prel.
           (precedente: 54,8 punti)
   15h00 - indice Case-Shiller maggio
           (precedente: +4,9% a/a;
            consenso: +5,6% a/a)
   16h00 - indice fiducia consumatori luglio
           (precedente: 101,4 punti;
            consenso: 100 punti)

ter

(fine)


MF-DJ NEWS
2809:28 lug 2015
 
09:0628-07-2015
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di Francoforte, Londra, Parigi e
Madrid dopo i primi scambi: 

  - Francoforte   Dax         11.118,91  punti    (+0,59%)
  - Londra        Ftse 100     6.540,25  punti    (+0,55%)
  - Parigi        Cac 40       4.957,89  punti    (+0,61%)
  - Madrid        Ibex-35     11.195,70  punti    (+0,44%)

ter

(fine)


MF-DJ NEWS
2809:06 lug 2015
 
08:4428-07-2015
BORSE UE: partenza in rialzo, focus resta su Cina
   MILANO (MF-DJ)--Previsto avvio in leggero rialzo per le Borse europee, dopo i forti cali di ieri.

Secondo gli esperti di IG, oggi il Ftse 100 dovrebbe aprire in progresso di 10 punti a 6515, il Dax di 5 a 11061 e il Cac di
15 a 4942.

I listini azionari americani hanno chiuso in calo, dopo il crollo della Borsa cinese con l'indice Dow Jones ai minimi da
circa sei mesi.

  Il Dow Jones ha perso lo 0,7% a 17.440,59 punti, il suo livello piu'
basso dal 2 febbraio scorso. L'S&P 500 ha ceduto lo 0,6% a 2.067,64 e il
Nasdaq l'1% a 5.039,78 punti.

"I problemi che stiamo vedendo in Cina sono il risultato inevitabile di un'economia che era cresciuta troppo in fretta e ad
ogni costo", ha detto Michael Farr di Farr, Miller & Washington, sottolineando che l'impatto economico della massiccia
economia cinese "e' un rischio molto piu' grande in questo momento di quanto non lo sia stato la Grecia".

Per quanto riguarda i dati macro si segnala alle 10h00 l'indice di fiducia dei consumatori e delle imprese a luglio in
Italia, alle 10h30 il Pil 2* trimestre preliminare in Gran Bretagna e alle 15h45 l'indice Pmi servizi preliminari in Usa.

red/est/gio

(fine)


MF-DJ NEWS
2808:44 lug 2015
 
08:2528-07-2015
BORSA: commento di preapertura
   MILANO (MF-DJ)--Si preannuncia una partenza in progresso per i mercati azionari europei.

"L'avvio e' previsto in rialzo dopo lo storno di ieri in scia al tracollo della borsa di Shanghai. Questo rimbalzo in
apertura, quindi, e' fisiologico. Il nostro indice principale dovrebbe aprire con un progresso dello 0,6%", commenta un
esperto.

"Ancora occhi puntati sulle trimestrali che arrivano da tutta Europa; Italia compresa. Da segnalare anche l'attesa per la
riunione della Fed", conclude l'esperto.

Sul paniere principale da seguire Fca dopo il forte calo di ieri e Luxottica che, secondo gli esperti di MainFirst, ha
pubblicato risultati trimestrali solidi e oltre le attese. La societa', in dettaglio, ha chiuso il secondo trimestre con un
utile netto adjusted pari a 314 mln euro, in crescita rispetto ai 235 mln registrati nello stesso periodo del 2014 (+34%
a/a).

  Da monitorare pure Telecom I. su cui esperti di Jefferies hanno confermato il rating buy in attesa dei conti.

Nel resto del listino occhi puntati su Fiera Mi che ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 3,1 mln euro, in
miglioramento rispetto a una perdita di 3,7 mln registrato nello stesso periodo del 2014.

  Tra le aziende che riuniscono oggi i rispettivi Cda attenzione a Ansaldo Sts, Mondadori, Snam, Saipem e Ei Towers.

fus
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2808:25 lug 2015
 
08:0728-07-2015
BORSE USA: in calo in scia a crolli Shangai Composite
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari americano hanno chiuso in calo, dopo il crollo dello Shangai Composite
(-8,5%), con l'indice Dow Jones ai minimi da circa sei mesi. 

Il Dow Jones ha perso lo 0,7% a 17.440,59 punti, il suo livello piu' basso dal 2 febbraio scorso. L'S&P 500 ha ceduto lo
0,6% a 2.067,64 e il Nasdaq l'1% a 5.039,78 punti.

"Quando uno degli indici principali del mondo crolla dell'8% in un solo giorno, e' sicuro che ci sara' un impatto sul
sentiment degli investitori", sottolinea Michael Antonelli, trader di Robert W. Baird.
L'esperto puntualizza inoltre che "le incognite" in Cina "sono veramente tante in termini di quello che il Governo potra'
fare per intervenire sul mercato".

"C'e' un po' di trading da panico sull'azionario cinese che sta contagiando anche i listini a livello globale", ribadisce
John Brady, managing director di R.J. O'Brien.

Alcune tra le piu' grandi societa' americane hanno poi "detto chiaro e tondo che la forza del dollaro sta pesando sugli
utili aziendali", aggiunge Brady. "Viste le valutazioni tirate dei titoli e gli aggiustamenti che stanno avendo luogo per
colpa del biglietto verde, sara' veramente difficile vedere i listini registrare rialzi significativi dai livelli attuali".

"Il recente accordo con l'Iran, anche se in maniera graduale, contribuira' ad aumentare la produzione immessa sul mercato di
barili di petrolio, concorrendo difatti ad accentuare la problematica circa la sovracapacita' produttiva", sottolineano i
gestori di AcomeA Sgr, aggiungendo che, d'altro canto, "l'insinuarsi in maniera sempre piu' incisiva del rallentamento della
crescita di alcune aree del mondo che sono state ad oggi alla base della crescita globale, come la Cina e alcuni Paesi
Emergenti, ha ulteriormente accentuato la debolezza non solo del settore petrolifero, ma anche di quello delle materie
prime".

In definitiva per gli esperti "le criticita' dal lato dell'offerta unitamente a quella della domanda sono state alla base
della recente debolezza" dell'oro nero.

Sul fronte macroeconomico, gli ordini di beni durevoli sono saliti a giugno del 3,4% a livello mensile, meglio del consenso
che si aspettava un +3,2%, ma non sono bastati a risollevare il sentiment. Quelli ex trasporti inoltre sono cresciuti dello
0,8% m/m (+0,5% le attese), il maggiore rialzo dallo scorso agosto, puntualizza un analista.

Comunque sia, precisa l'esperto, gli ordini americani del 1* semestre sono in calo dall'1,8% rispetto ai primi sei mesi
dello scorso anno. Resta da vedere se il buon dato odierno sia solo un rimbalzo fine a se stesso o un segnale di avvio di
ripresa degli ordini di beni durevoli.

L'evento chiave della settimana, al di la' dei dati, sara' la riunione del Fomc che "dovrebbe essere interlocutoria, con
modifiche al testo del comunicato molto contenute", stimano gli economisti di Intesa Sanpaolo, puntualizzando che il punto
centrale sara' la valutazione dello scenario economico, che dovrebbe confermare la ripresa moderata, l'aggiustamento del
mercato del lavoro e le previsioni di rialzo dell'inflazione verso il 2% nel medio termine.

I numeri macro visti finora sono coerenti con questa valutazione positiva. Nonostante la presenza di rischi internazionali,
aggiungono gli esperti, "per la determinazione della politica monetaria prevale l'evoluzione dei dati Usa che segnalano una
normalizzazione dell'economia". Le modeste variazioni al comunicato di luglio e l'evoluzione dei numeri "prepareranno la
svolta per settembre. La riunione del Fomc dovrebbe dare questo messaggio, rassicurando però i mercati" su un rialzo
graduale dai tassi, concludono gli esperti.


  Questi i titoli del Nasdaq piu' attivi:


                                                usd        var
Sirius XM Holdings Inc. 
3,84      -1,03 
Apple Inc.                                   122,77      -1,39 
Intel Corporation      
28,35      +1,03
Microsoft Corporation                         45,35      -1,28 
Facebook Inc.          
94,17      -2,87 
PowerShares QQQ Trust, Series 1              110,18      -0,83 
Mylan N.V.            
56,37     -14,51 
Micron Technology, Inc.                       18,12      -1,20 
Cisco Systems, Inc.   
28,21      -0,67 
Frontier Communications Corporation            4,59      +1,10 



  Questi i titoli del Nyse piu' attivi:


                                                  usd        var
Bank of America
Corporation                      17,67     -1,28 
Freeport-McMoran Inc.                            11,37     -7,49
AT&T Inc.                                        34,32     +0,09 
Sprint Corporation               
3,10     -9,88 
Ford Motor Company                               14,55     +1,11 
Petroleo Brasileiro
S.A.- Petrobras               6,25     -6,02 
General Electric Company                         25,95     +0,78
Barrick Gold Corporation                          6,90     -4,83 
Teva Pharmaceutical Industries
Limited           72       +16,41 
Pfizer, Inc.                                     34,34    
+0,23

 

ter

(fine)


MF-DJ NEWS
2808:07 lug 2015
 
08:0128-07-2015
BORSE SUD AMERICA: le chiusure degli indici di ieri
   MILANO (MF-DJ)--Le chiusure degli indici azionari di ieri del Sud America: 

Indice                      Chiusura    Var.punti    Var.%  Var. da 1/1
Buenos A     MERVAL       
10588,06   -316,01    -2,90   +23,42     
Caracas      General          15044,55     55,16     0,37  +289,88    
Mexico C     IPC              43713,72   -535,77    -1,21    +1,32     
Santiago     IPSA             
3047,06    -37,58    -1,22    -3,72     
Sao Paulo    BOVESPA          48735,54   -510,30    -1,04   
-2,54

 

red/est/ter

(fine)


MF-DJ NEWS
2808:01 lug 2015
 
08:0128-07-2015
Borse Usa: chiusure di ieri di Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori di chiusura di ieri degli indici Dow Jones, Nasdaq Composite e S&P 500:


  - Dow Jones              17.440,59       (-0,73%)
  - Nasdaq Composite        5.039,78      
(-0,96%)
  - S&P 500                 2.067,64       (-0,58%)

 

ter

(fine)


MF-DJ NEWS
2808:01 lug 2015
 
08:0028-07-2015
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana sulla base delle indicazioni della
Direzione Centrale Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo: 

  MERCOLEDI' 29 luglio

  *GIAPPONE
   01h50 - vendite al dettaglio giugno
           (precedente: +3% a/a;
            consenso: +1% a/a)

  *GERMANIA
   08h45 - indice fiducia consumatori agosto
           (precedente: 10,1 punti;
            consenso: 10,1 punti)

  *FRANCIA
   08h45 - indice fiducia consumatori luglio
           (precedente: 94 punti;
            previsione: 95 punti; consenso: 95 punti)

  *USA
   13h00 - indice settimanale richieste mutui
           (precedente: +0,1% a 376,6 punti nella settimana al 17 luglio)
   16h00 - indice pending home sale giugno
           (precedente: +0,9% m/m)
   16h30 - scorte settimanali petrolio DoE
           (precedente: +2,468 mln barili a 463,885 mln nella settimana al
17 luglio)
         - scorte settimanali benzina
           (precedente: 1,725 mln barili a 216,285 mln nella settimana al
17 luglio)
         - scorte settimanali carburante distillato
           (precedente: +0,235 mln barili a 141,515 mln nella settimana al
17 luglio)


  *Alle 20h00 è atteso l'annuncio della riunione del Fomc (previsione:
Fed fund invariato a 0-0,25%)


  GIOVEDI' 30 luglio

  *GIAPPONE
   01h50 - produzione industriale giugno prel.
           (precedente: -2,1% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

  *SPAGNA
   09h00 - inflazione armonizzata luglio prel.
           (precedente: +0,2% m/m, inv. a/a;
            previsione: -1,6% m/m, -0,1% a/a)
         - Pil 2* trim.
           (precedente: +0,9% t/t;
            consenso: +0,8% t/t)

  *GERMANIA
   09h55 - tasso disoccupazione luglio
           (precedente: 6,4%;
            previsione: 6,4%; consenso: 6,4%)

  *EUROZONA
   11h00 - indice fiducia economica luglio
           (precedente: 103,5 punti;
            previsione: 103,5 punti; consenso: 103,3 punti)
         - indice fiducia imprese luglio
           (precedente: -3,4 punti;
            previsione: -3,3 punti; consenso: -3,4 punti)
         - indice fiducia servizi luglio
           (precedente: 7,9 punti;
            previsione: 8 punti; consenso: 8,1 punti)
         - indice fiducia consumatori luglio def.
           (precedente: -5,6 punti;
            preliminare: -7,1 punti;
            previsione: -7,1 punti; consenso: -7,1 punti)

  *GERMANIA
   14h00 - inflazione luglio prel.
           (precedente: -0,1% m/m, +0,3% a/a;
            previsione: +0,1% m/m, +0,1% a/a;
            consenso: +0,2% m/m, +0,3% a/a)

  *USA
   14h30 - Pil 2* trim. annualizzato prel. (prima lettura)
           (precedente: +0,7% t/t;
            stima flash: +0,2% t/t;
            previsione: +2,8% t/t; consenso: +2,5% t/t)
         - deflatore consumi 2* trim.
           (precedente: -2% t/t annualizzato;
         - deflatore consumi core 2* trim.
           (precedente: +0,9% t/t annualizzato)
         - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: 255.000 unitá nella settimana al 18 luglio)
   16h30 -  scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +61 mld piedi cubici a 2.828 mld piedi cubici
nella settimana al 17 luglio)

  *Alle 10h00 la Bce pubblica il Bollettino economico


  VENERDI' 31 luglio

  *GIAPPONE
   01h30 - spesa consumi familiari giugno
           (precedente: +4.8% a/a;
            consenso: +1,9% a/a)
         - inflazione giugno
           (precedente: +0,5% a/a;
            consenso: +0,3% a/a)
         - inflazione core giugno
           (precedente: +0,1% a/a;
            consenso: inv. a/a)
         - tasso disoccupazione giugno
           (precedente: 3,3%;
            consenso: 3,3%)

  *GERMANIA
   08h00 - vendite dettaglio giugno
           (precedente: +0,5% m/m, -0,4% a/a)

  *FRANCIA
   08h45 - spese consumi familiari giugno
           (precedente: +0,1% m/m, +1,8% a/a;
            previsione: +1,1% m/m; consenso: +0,7% m/m)

  *ITALIA
   10h00 - tasso disoccupazione giugno
           (precedente: 12,4%;
            previsione: 12,3%)

  *EUROZONA
   11h00 - inflazione luglio prel.
           (precedente: +0,2% a/a;
            previsione: +0,1% a/a; consenso: +0,2% a/a)
         - inflazione core luglio prel.
           (precedente: +0,8% a/a;
            previsione: +0,6% a/a; consenso: +0,8% a/a)
         - disoccupazione giugno
           (precedente: 11,1%;
            previsione: 11,1%; consenso: 11%)

  *ITALIA
   11h00 - inflazione luglio prel.
           (precedente: +0,1% m/m, +0,1% a/a;
            previsione: inv. m/m, +0,3% a/a; consenso: +0,2% a/a)
         - inflazione armonizzata luglio prel.
           (precedente: +0,1% m/m, +0,2% a/a;
            previsione: -2% m/m, +0,3% a/a;
            consenso: -2% m/m, +0,4% a/a)
   12h00 - indice prezzi produzione industriale giugno
           (precedente: +0,2% m/m, -2,7% a/a)

  *USA
   14h30 - costo occupazione 2* trim.
           (precedente: +0,7% t/t;
            consenso: +0,6% t/t)
   15h45 - indice Napm Chicago luglio
           (precedente: 49,4 punti;
            consenso: 50,5 punti)
   16h00 - indice fiducia consumatori U.Michigan luglio def.
           (precedente: 96,1 punti;
            preliminare: 93,3 punti;
            previsione: 94 punti; consenso: 94 punti)

rug

(fine)

MF-DJ NEWS
2808:00 lug 2015
 
08:0028-07-2015
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di oggi
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per oggi sulla base delle indicazioni della Direzione
Centrale Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo: 

  MARTEDI' 28 luglio

  *ITALIA
   10h00 - indice fiducia consumatori luglio
           (precedente: 109,5 punti;
            previsione: 108,7 punti; consenso: 108,5 punti)
         - indice fiducia imprese luglio
           (precedente: 103,9 punti;
            previsione: 103,7 punti; consenso: 103,2 punti)

  *G.B.
   10h30 - Pil 2* trim. prel.
           (precedente: +0,4% t/t;
            consenso: +0,7% t/t)

  *USA
   14h55 - indice settimale Redbook
           (precedente: +0,2% m/m, +1,3% a/a nelle prime due settimane di
luglio)
   15h45- indice Pmi servizi luglio prel.
           (precedente: 54,8 punti)
   15h00 - indice Case-Shiller maggio
           (precedente: +4,9% a/a;
            consenso: +5,2% a/a)
   16h00 - indice fiducia consumatori luglio
           (precedente: 101,4 punti;
            previsione: 100 punti; consenso: 100 punti)

  *Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro
  *Alle 15h00 è attesa la pubblicazione del bilancio consolidato
dell'Eurozona

rug

(fine)

MF-DJ NEWS
2808:00 lug 2015
 
08:0028-07-2015
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piu' rilevanti della settimana: 

  Mercoledì 29 luglio
  FINANZA
           15h00 Conference Call - Cnh I.
           15h00 Conference Call - Snam
           18h00 Conference call - Prelios

  CDA
                 Basicnet - B.Ferraresi - Cementir - Dada - Edison - Enel
                 - Enel G.P. - Eni - Italcementi - M&C - Moncler - Monrif
                 - Poligrafici Ed. - Recordati - Vianini I. - Cnh I. -
                 Dada - Snam - Generali Ass. - Prelios

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     11h00 Presentazione XXIX Rapporto Ice e Annuario 2015 Istat
                 Ice. Interviene Carlo Calenda, vice ministro dello
                 Sviluppo economico. Agenzia Ice, sala Pirelli - via
                 Liszt, 21

  Roma     11h00 Conferenza stampa di presentazione dell'Osservatorio
                 Nazionale Immobiliare Turistico 2015 sul mercato delle
                 case per vacanza. Sede Confcommercio, piazza Belli 2

  Milano   11h00 Expo 2015: Tavola rotonda Agrinsieme "Tutte le sfumature
                 del verde". Bellezza, salute, ambiente, sviluppo
                 economico. Presso Area Lounge del Mipaaf, Padiglione
                 Italia (ingresso sud Merlata, Cardo Sud)

  Rho      12h00 Conferenza stampa 'Open House Eid Mubarak Celebration'.
                 Interverrá DatòSeri Mohamed Nazri Bin Abdul Aziz,
                 Ministro della Cultura e del Turismo della Malesia.
                 Padiglione Malesia a Expo Milano 2015

  Roma     13h00 presso la sede di corso Trieste 36, il segretario
                 generale della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, terrá una
                 conferenza stampa per illustrare la posizione della Fiom
                 sul dibattito politico in corso a proposito di
                 rappresentanza sindacale, diritto di sciopero e modello
                 contrattuale.

  Roma     14h00 Commissione Lavori Pubblici Senato - Audizione informale
                 del presidente dell'Anas sulle linee strategiche e
                 prospettive per la nuova governance di Anas

  Rho      14h30 Appuntamento con Exenia presso Waterstone, lo spazio
                 espositivo di Intesa Sanpaolo in Expo 2015

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --




  Giovedì 30 luglio
  FINANZA
           08h30 Conference Call - Generali Ass.
           16h00 Conference Call - Fca

  CDA
                 A2A - Aeffe - Adf - Alba P.E. - Be - Brembo - Carraro -
                 Cerved - Cnh I. - D'amico - Datalogic - Fca -
                 Finecobank - Finmeccanica - Fullsix - Gabetti - Geox -
                 Maire T. - Mediaset - Mediolanum - Molmed - Parmalat -
                 Piaggio - Pininfarina - Prysmian - Rai Way - Rcs - R.De
                 Medici - Saes G. - Save - Ssbt - Snai - Sorin - Sias -
                 T.I.Media - Vianini - Vittoria Ass. - Wdf - Yoox -
                 Zignago - Borgosesia - B.Profilo - Risanamento Spa -
                 Astm Spa

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     10h00 Conferenza stampa di anticipazione dei principali dati
                 di andamento economico, disaggregati per il Mezzogiorno
                 e il Centro-Nord e per le singole regioni, dal 'Rapporto
                 Svimez 2015 sull'economia del Mezzogiornò in
                 presentazione nel prossimo mese di ottobre. Svimez, via
                 di Porta Pinciana 6

  Rho      10h30 appuntamento con Fratelli Rossetti presso Waterstone, lo
                 spazio espositivo di Intesa Sanpaolo in Expo 2015

  Milano   11h30 Ir top presenta l'Osservatorio Aim Italia. Interverranno
                 Anna Lambiase, a.d. di Ir Top, Luca Filippa, Ftse,
                 Managing Director Southern Europe e Marco Boldrin di
                 Patrimony 1873. Borsa Italiana, sala gialla

  Milano   14h00 Gruppo Clas presenta l'Indicatore di Accessabilitá
                 Aerea Intercontinentale Estate 2015. Partecipano, tra
                 gli altri, Pietro Modiano, presidente Sea; Gianfelice
                 Rocca, presidente Assolombarda. Presso Urban Center,
                 Galleria Vittorio Emanuele II

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --




  Venerdì 31 luglio
  FINANZA
           09h00 Conference call - Finmeccanica
           15h00 Conference Call - Intesa Sanpaolo

  CDA
                 Alerion - Anima H. - Autogrill - B.Finnat - Boero B. -
                 Caltagirone - C.Latte To - Intesa Sanpaolo - Reply -
                 Risanamento - Stefanel - Toscana Aeroporti - Banca
                 Sistema - Cementir - DiaSorin

  ASSEMBLEE
  Rho      14h00 assemblea straordinaria Fiera Milano. Per proposta
                 eliminazione valore nominale azioni, modifiche
                 statutarie, proposta aumento capitale sociale. Presso
                 Centro Servizi del Quartiere Fieristico

  ECONOMIA POLITICA
  Pero     14h30 Il premier Matteo Renzi parteciperá alla conferenza
                 internazionale dei Ministri della cultura "Cultura
                 strumento di dialogo tra i popoli". Presso Auditorium
                 Expo 2015 ( Via Cristina Belgioioso - Pero - "Viale 20")

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --



  Sabato 1 agosto
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Rho      10h30 appuntamento con le Cantine Volpi presso Waterstone, lo
                 spazio espositivo di Intesa Sanpaolo in Expo 2015

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --



  Domenica 2 agosto
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Rho      10h30 appuntamento con Consorzio in Concerto presso
                 Waterstone, lo spazio espositivo di Intesa Sanpaolo in
                 Expo 2015

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2808:00 lug 2015
 
08:0028-07-2015
L'agenda di oggi
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piu' rilevanti di oggi: 

  Martedì 28 luglio
  FINANZA
           15h00 Conference Call - B.Ifis
           15h00 Conference call - Terna
           15h30 Conference call - Fiera Milano

  CDA
                 Acea - Ansaldo Sts - Mondadori - B.Generali - B.Ifis -
                 Caltagirone E. - Ei Towers - Ratti - Saipem - Terna -
                 Gtech - Il Sole 24Ore - Mondadori - Snam

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     09h15 Convegno 'Il settore automotive nei principali Paesi
                 europei'. Intervengono Pietro Grasso, Roberto Vavassori,
                 presidente Anfia, conclude Matteo Renzi alle 12h45.
                 Senato della Repubblica, Palazzo Giustiniani, Sala
                 Zuccari, via della Dogana Vecchia, 29

  Roma     10h00 Palazzo della Cooperazione (via Torino 146) Agci,
                 Confcooperative, Legacoop, Cgil, Cisl e Uil siglano il
                 Testo unico sulla rappresentanza. Intervengono i
                 presidenti di Agci Rosario Altieri, Confcooperative
                 Maurizio Gardini, Legacoop Mauro Lusetti ed i segretari
                 generali di Cgil Susanna Camusso, Cisl Annamaria Furlan,
                 e Uil Carmelo Barbagallo

  Rho      10h30 appuntamento con Molinari Italia presso Waterstone, lo
                 spazio espositivo di Intesa Sanpaolo in Expo 2015

  Torino   10h30 nella Sala Colonne di Palazzo Civico, sará firmato da
                 Comune di Torino, Agenzia del Demanio e Mibact e
                 presentato alla stampa l'Accordo per la valorizzazione
                 di Palazzo Madama. Tra i presenti il sindaco Piero
                 Fassino

  Milano   11h00 Conferenza Stampa Costa Crociere. Museo della Scienza e
                 della Tecnologia, Via San Vittore 21

  Milano   11h30 Il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e
                 l'assessore alle Attivitá produttive, Ricerca e
                 Innovazione Mario Melazzini sottoscriveranno  l'accordo
                 di competitivitá tra Regione Lombardia e Whirlpool.
                 Presente anche l'a.d. di Whirlpool Italia, Davide
                 Castiglioni. Palazzo Pirelli (via F. Filzi 22), Sala
                 Pirelli.

  Roma     12h00 presentazione della 'Dichiarazione dei diritti in
                 Internet'. Partecipano Laura Boldrini, Stefano Rodotá e
                 altri membri della commissione di studio. Sala del
                 Mappamondo, Camera

  Roma     13h15 Camera - Commissione Trasporti svolgerá le seguenti
                 audizioni: Rappresentanti di Fastweb SpA, nell'ambito
                 dell'esame della proposta di legge recante "Disposizioni
                 in materia di fornitura dei servizi della rete Internet
                 per la tutela della concorrenza e della libertá di
                 accesso degli utenti"

  Milano   14h00 Workshop 'Rompere gli indugi: la protezione dei
                 contenuti Tv in un mondo che cambia'. Interverranno
                 Emilio Pucci, direttore e-Media Institute, Gina Nieri,
                 consigliere di amministrazione Mediaset e Federico di
                 Chio, direttore marketing strategico Mediaset. Palazzo
                 dei giureconsulti, piazza dei Mercanti 2 (piazza Duomo)

  Roma     16h30 Undicesima Conferenza degli Ambasciatori d'Italia,
                 "Diplomazia per l'Italia" (Farnesina) - interverranno il
                 Presidente del Consiglio, Matteo Renzi e il Ministro
                 degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale,
                 Paolo Gentiloni.

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2808:00 lug 2015
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<luglio 2015>
lmmgvsd
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789
  • rondanini_hp
    culturale_w
    09
  • castello_sforzesco_hp
    culturale_w
    23
09 luglio 2015 - dalle 18:30
Pietà Rondanini e Sala delle Asse
Evento culturale

Nel nuovo Museo della Pietà Rondanini, allestito nell’Ospedale Spagnolo...


> Vai all'evento

Castello Sforzesco - Piazza Castello - Milano
23 luglio 2015 - dalle 18:00
Merlate del Castello
Evento culturale

Le Merlate ed i camminamenti di ronda che collegano le varie torri del Castello...


> Vai all'evento

Castello Sforzesco - Piazza Castello - Milano
Advisor di Club del Sole s.r.l.
22 luglio 2015

Conclusa con successo
l’operazione di ingresso...

Rientro dei capitali
02 luglio 2015

Grande successo per il convegno organizzato il 26 giugno...

Private banker di alto profilo
10 giugno 2015

Francesco Ferrarini, responsabile
del private banking...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

impresa_responsabile
L'impatto sociale dell'impresa responsabile
schermata 2015 05 21 alle 14.58.13
BE Mobile
schermata 2015 05 21 alle 14.45.03
Presentazione portale Banca Euromobiliare

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Mercati in cauto rialzo
La Cina spaventa ancora

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa.