Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3027-06-2017
L'agenda di domani
19:3027-06-2017
L'agenda della settimana
19:3027-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3027-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
18:4227-06-2017
Wall Street: debole in attesa Yellen, Fmi dubita di crescita Usa
18:0327-06-2017
SOTTO LA LENTE: Piano Tiepolo mai bocciato, l'incomprensione costa cara
17:5927-06-2017
BORSA: commento di chiusura
16:4327-06-2017
WALL STREET: debole in attesa Yellen, Fmi dubita di crescita Usa
16:0927-06-2017
BORSA: Milano resta in calo dopo WS, comparto auto negativo
15:4327-06-2017
Wall Street: debole in attesa Yellen, Fmi taglia stime crescita
14:5327-06-2017
BORSA: Ftse Mib -0,28%, WS vista debole in avvio
12:5027-06-2017
BORSA: Ftse Mib sulla parita', bancari positivi
12:2027-06-2017
STORIE DI BORSA: Diasorin, buon piano già scontato (analisti)
11:0027-06-2017
BORSA: equity poco mosso, bene Intesa Sanpaolo
10:5727-06-2017
STORIE DI BORSA: I.Bresciane +2%, acquisto Pac Pejo positivo
10:2727-06-2017
STORIE DI BORSA: Salini; nuove occasioni in Virginia, analisti positivi
09:0227-06-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
08:5127-06-2017
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
19:3027-06-2017
L'agenda di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

  Mercoledì 28 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Cologno
  M.se(Mi) 10h00 Assemblea azionisti Mediaset. Per bilancio al 31/12/16,
                 nomina collegio sindacale, autorizzazione
                 acquisto/alienazione azioni proprie. Viale Europa 44

  Milano   10h30 Assemblea ordinaria e straordinaria Il Sole 24 Ore. Per
                 bilancio al 31/12/16, approvazione provvedimenti ex art.
                 2447 c.c., modifiche statutarie. Via Monte Rosa, 91

  Ponte di
  Piave(Tv)11h00 Assemblea Stefanel. Per bilancio al 31/12/16, nomina
                 cda. Via Postumia, 85.

  Roma     12h00 Assemblea dei soci di Assosistema. Palazzo
                 Confindustria, viale dell'Astronomia, 30.

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     08h30 Commissione Lavori Pubblici Senato - Audizione informale
                 dell'AGCOM in merito ai recenti sviluppi del piano di
                 realizzazione della rete della banda larga e ultralarga,
                 anche sotto i profili della competitivitá del Paese e
                 della concorrenza

  Milano   08h30 III Design Summit 'Strategie e finanza alla ricerca
                 della dimensione per competere nel mercato globale',
                 organizzato da Pambianco in collaborazione con EY e
                 Federlegnoarredo. Palazzo Mezzanotte, Piazza degli
                 Affari 6.

  Milano   09h00 Convegno UBI Banca dal titolo 'Quale nuova leadership
                 per gli amministratori indipendenti?'. Tra coloro che
                 intervengono Letizia Moratti, Presidente Consiglio di
                 Gestione Ubi Banca; Andrea Moltrasio, Presidente
                 Consiglio di Sorveglianza Ubi Banca. Sala Assemblee, Via
                 Fratelli Gabba 1

  Milano   09h00 'Food&Grocery in Italia: l'ecommerce è servito?' ,
                 presentazione dati dell'Osservatorio del Politecnico di
                 Milano. Campus Bovisa.

  Roma     09h00 Confindustria - Luca Paolazzi, direttore del Centro
                 Studi Confindustria, terrà il consueto briefing
                 illustrativo con i giornalisti, prima dell'inizio del
                 Seminario previsionale del Csc 'La ripresa globale si
                 consolida. Italia a ruota. Europa: integrazione o
                 disaffezione'. Alle 10.30 seminario con Luca Paolazzi
                 Direttore Centro Studi Confindustria; Sandro Gozi
                 Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega
                 alle Politiche e agli Affari Europei; Vincenzo Boccia
                 Presidente Confindustria (Viale dell'Astronomia). 

  Milano   09h30 CIO Executive Meeting 'Il nuovo ecosistema della digital
                 company'. Alberto Baban, Vice Presidente e Presidente
                 Piccola Industria Confindustria; Alvise Vigilante, AD di
                 Yougenio, CIO Manutencoop Group. Via Monte Rosa, 91

  Pizzighettone(Cr)10h00 Edison inaugura la centrale idroelettrica.
                 Interverranno il presidente della Regione Lombardia,
                 Roberto Maroni, e l'AD di Edison, Marc Benayoun.

  Roma     10h00 Confindustria, Sala Andrea Pininfarina, Viale
                 dell'Astronomia 30, Seminario CSC - Scenari economici
                 'La ripresa globale si consolida. Italia a ruota'. Con
                 Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria

  Milano   10h00 Seminario annuale Gfk 'Verso il nuovo marketing della
                 felicita'. Il contributo delle imprese al superamento
                 del pessimismò. Corso Venezia, 47.

  Foggia   10h30 Attivazione della tratta Cervaro - Bovino (linea Napoli
                 - Bari) con il primo viaggio tra Foggia e Benevento,
                 alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei
                 Trasporti Graziano Delrio e dell'Amministratore Delegato
                 e Direttore Generale di RFI Maurizio Gentile.

  Roma     11h00 Convegno organizzato da MF 'Finanziare la crescita: in
                 Borsa con AIM'. Intervengono: Barbara Lunghi,
                 Responsabile Primary Markets; Giovanni Natali,
                 Presidente 4Aim Sicaf S.p.A.; Lukas Plattner, Partner
                 Nctm Studio Legale; Luigi Necci,Partner PwC; Paolo
                 Verna, Director Envent Capital Markets Ltd; Samuele
                 Mazzini, Presidente SMRE (Price WC largo Fochetti 29) 

  Milano   11h30 SEA presenta 'Il redesign della facciata landside di
                 Milano Linate'. Intervengono tra gli altri, Pietro
                 Modiano, Presidente SEA; Marco Granelli, Assessore
                 Mobilità e Ambiente del Comune di Milano; Pierfrancesco
                 Maran, Assessore Urbanistica, Verde e Agricoltura del
                 Comune di Milano; Vito Riggio, Presidente Enac. Presso
                 Fondazione Feltrinelli, Sala polifunzionale, Viale
                 Pasubio 5. 

  Roma     13h30 Camera - la Commissione parlamentare di inchiesta sul
                 fenomeno delle mafie sulle altre associazioni criminali,
                 anche straniere, presso l'Aula del V piano di Palazzo
                 San Macuto, svolgerà le seguenti audizioni: presidente
                 del Genoa C.F.C., Enrico Preziosi; 14h30 presidente
                 della S.S.C. Napoli, Aurelio De Laurentiis; 15h30
                 presidente della S.S. Lazio, Claudio Lotito. diretta
                 webtv.

  Roma     14h00 Ministero dei Beni e delle Attivitá Culturali e del
                 Turismo, Sala Crociera, Via del Collegio Romano 27,
                 conferenza stampa di presentazione del Rapporto 2017 'Io
                 sono cultura. L'Italia della qualitá e della bellezza
                 sfida la crisi. Con Vincenzo Boccia, Presidente
                 Confindustria

  Roma     14h00 Commissione Lavori Pubblici Senato - Audizioni informali
                 nell'ambito dell'esame del ddl 2553 (attivazione
                 servizio di safety check) e 2575 (delega per
                 tracciabilitá autori di contenuti nelle reti sociali): -
                 ASSTEL (14) - Confindustria Digitale (ore 14,20) - AIIP
                 - Associazione Italiana Internet Provider (14,40

  Roma     14h00 Commissione Trasporti Camera - Audizione
                 dell'amministratore delegato di Telecom Italia, Flavio
                 Cattaneo, in merito ai recenti sviluppi del piano di
                 realizzazione della rete della banda larga e ultra larga

  Roma     14h00 La commissione Affari costituzionali della Camera
                 svolgerà l'audizione del presidente dell'Istituto
                 nazionale della previdenza sociale (Inps), Tito Boeri,
                 nell'ambito dell'esame delle proposte di legge per
                 assicurare l'equità nei trattamenti previdenziali e
                 assistenziali. diretta webtv.

  Roma     14h30 Commissione Finanze Senato - Indagine conoscitiva per
                 l'istruttoria delle proposte legislative dell'Unione
                 europea in materia creditizia - 'Pacchetto bancario'
                 Audizione di rappresentanti della Banca centrale europea

  Roma     14h30 Apertura del XVIII Congresso Confederale della Cisl,
                 approvazione dei Regolamenti Congressuali, elezione
                 delle Commissioni congressuali e degli Uffici del
                 Congresso. Alle 15.00 Virginia Raggi, Sindaca di Roma e
                 Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio. Alle
                 16.00 Relazione di Annamaria Furlan, Segretaria generale
                 Cisl; alle 17.00 Intervento di Paolo Gentiloni,
                 Presidente del Consiglio dei Ministri (Palazzo dei
                 Congressi dell'Eur)

  Monza    14h30 'Profit e non profit alleati per la cultura progetti
                 d'eccellenza a confronto'. Villa Reale di Monza, Sala
                 Caimi, Viale Brianza 1

  Milano   14h30 Live the exceptional EY Experience. Via Meravigli 

  Sovico(MB)16h00 Convegno promosso da Intesa Sanpaolo, Confindustria
                 Piccola Industria, Assolombarda Confindustria Milano
                 Monza e Brianza dal titolo 'Progettare il futuro:
                 Accelerazione, trasformazione digitale, competitivita.
                 Tra coloro che intervengono Alessandro Enginoli,
                 Presidente Piccola Industria Assolombarda Confindustria
                 Milano Monza e Brianza; Alberto Baban, Presidente
                 Confindustria Piccola Industria; Stefano Barrese,
                 Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa
                 Sanpaolo. Presso Reggiani S.p.A. Illuminazione Viale
                 Monza 16

  Milano   18h00 CFA Society Italy invita la stampa alla Cerimonia di
                 premiazione Fund Management Challenge e all'Aperitivo
                 Estate 2017. Terrazza Duomo 21, Piazza Duomo 21

  Milano   18h00 Serata finale Premio Mario Unnia. Palazzo Mezzanotte,
                 Piazza Affari 6

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2719:30 giu 2017
 
19:3027-06-2017
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

  Giovedì 29 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
                 Biancamano, Unieuro

  ASSEMBLEE
  Milano   10h00 Assemblea ordinaria e straordinaria di Industria e
                 Innovazione. Parte ordinaria: bilancio al 31/12/16,
                 nomina del Cda. Parte straordinaria: esame della
                 situazione patrimoniale al 31/12/16, aumento capitale
                 sociale. Palazzo delle Stelline, Corso Magenta, 61

  Ponte 
  di Piave(Tv)11h00 Assemblea Stefanel (2da conv.) Per bilancio al
                 31/12/16, nomina cda. Via Postumia, 85

  ECONOMIA POLITICA
  Firenze        Discorso di Ignazio Angeloni, membro comitato esecutivo
                 Bce, alla scuola di banca e finanza di Firenze.

  Milano   09h30 Presentazione del "Ratarna Model" nell'ambito
                 dell'evento 'L'asset Managemnet al bivio Fintech'.
                 Piazza Affari

  Milano   10h00 Forum Economico Romania-Italia "Ridiamo sicurezza e
                 concretezza alle aziende nell'economia romena".
                 Partecipano, tra gli altri, Andreea Pastirnac, ministro
                 per i Romeni all'Estero; Mihai Busuioc, ministro
                 segretario generale del Governo della Romania; Dragos
                 Titea, ministro dei Trasporti; Cristiau Dima, ministro
                 segretario di Stato ministero dell'Economia; Lilian
                 Olaru, ministro segretario di Stato ministero
                 dell'Ambiente. Corso Venezia, 47

  Milano   10h30 La Fondazione Sacra Famiglia presenta il Bilancio di
                 Missione 2016. Presso la Cripta Aula Magna
                 dell'Universitá Cattolica del Sacro Cuore di Milano in
                 Largo A. Gemelli 1.

  Milano   10h30 Conferenza stampa Trust In Life per il progetto 'Durante
                 e dopo di noi', organizzata da UBI Banca, CGM e ANFFAS.
                 Introduce i lavori Letizia Moratti, Presidente del
                 Consiglio di Gestione UBI Banca. Alla tavola rotonda
                 prendono parte, tra gli altri Massimo Lodi, Direttore
                 Generale UBI Trustee; Francesca Attilia Brianza,
                 Assessore Inclusione Sociale Regione Lombardia;
                 Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche Sociali
                 Comune di Milano. Via Fratelli Gabba, 1 (Sala Assemblee)

  Milano   10h30 Cariplo Factory annuncia alla stampa un fondo dedicato
                 al growITup. Intervengono tra gli altri, Renato Cerioli,
                 Presidente Cariplo Factory; Carlo Purassanta, AD di
                 Microsoft Italia; Giuseppe Guzzetti, Presidente
                 Fondazione Cariplo; Carlo Messina, Ceo e Consigliere
                 Delegato di INtesa Sanpaolo; Fabio Gallia, AD di Cassa
                 Depositi e Prestiti. Presso la Cariplo Factory, via
                 Bergognone 34

  Roma     10h30 XVIII Congresso Confederale della Cisl. Interventi di
                 Susanna Camusso, Segretario generale Cgil; Carmelo
                 Barbagallo, Segretario generale Uil; Annamaria Furlan,
                 Segretaria generale Cisl; Romano Prodi, Presidente
                 Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli. Alle
                 18.15 Intervento di Antonio Tajani, Presidente del
                 Parlamento europeo (Palazzo dei Congressi dell'Eur)

  Milano   11h00 Conferenza stampa di presentazione dell'Associazione Il
                 Quinto Ampliamento. Presso Assolombarda, via Pantano 9

  Orio al
  Serio    11h00 Il Gruppo Ospedaliero San Donato insieme a Oriocenter
                 inaugura la nuova Smart Clinic Oriocenter. 

  Milano   14h30 Microsoft & Seaside: Digital Energy, Innovative
                 solutions and new opportunities. Tra i relatori Fabio
                 Moioli, Head Consulting & Services at Microsoft Italia;
                 Tommaso De Marco, CEO at East Balt Bakeries; Paolo
                 Benfenati, CEO at Seaside. Microsoft House, viale
                 Pasubio

  Villa del
  Conte(Pd)16h30 Caccaro Srl, Via Corse 13, roadshow Piccola Industria
                 Confindustria e Intesa Sanpaolo 'Progettare il futuro -
                 Accelerazione, trasformazione digitale, competitivita.
                 Con Alberto Baban, Vice Presidente di Confindustria e
                 Presidente P.I. di Confindustria

  Milano   17h30 Conferenza stampa di presentazione di 'Arval Car
                 Sharing: le aziende disegnano la mobilitá del futurò.
                 Presso Diamond Tower (Via Mike Bongiorno, 1 - angolo
                 Piazza Lina Bo Bardi)

  Milano   18h00 Presentazione del TESLA DESTINATION TOUR. Presso il
                 Tesla Store, piazza Gae Aulenti 4

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Venerdì 30 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  Abitare, Imvest

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     10h30 XVIII Congresso Confederale della Cisl. Con Maria Elena
                 Boschi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
                 dei Ministri. Alle 17.30 QuattroPuntoZero. Prospettive e
                 sviluppo del lavoro e della societá. Interventi di Carlo
                 Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico; Giuliano
                 Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali;
                 Annamaria Furlan, Segretaria generale Cisl (Palazzo dei
                 Congressi dell'Eur)

  Todi(Pg) 17h30 Sala delle Pietre, Piazza del Popolo, convegno 'Made in
                 Italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italianò,
                 organizzato dai Giovani Imprenditori Comitato Made in
                 Italy 2014-2017 di Confindustria, Confindustria Umbria,
                 dai Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria e da
                 Italian Identity. Partecipa Alessio Rossi, Vice
                 Presidente di Confindustria e Presidente G.I. di
                 Confindustria

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2719:30 giu 2017
 
19:3027-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per domani sulla
base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:
  MERCOLEDI' 28 GIUGNO
  *GERMANIA
   8h00 -  prezzi import maggio
(precedente: +6,1% a/a;)
  *FRANCIA
   8h45 - indice fiducia consumatori giugno
   
(precedente: 102 punti,
           previsione: 103;
           consenso: 103)
 
*EUROZONA
   10h00 - massa monetaria M3 maggio
           (precedente: +4,9% a/a;
           
previsione: +4,4% a/a;
            consenso: +5% a/a)
  *ITALIA
   11h00 -
inflazione armonizzata giugno preliminare
           (precedente: -0,1% m/m, +1,6% a/a;
           
previsione: +0,1% m/m, +1,5% a/a)
         - inflazione giugno preliminare
           (precedente: -0,2%
m/m, +1,4% a/a;
            previsione: inv. m/m, +1,3% a/a)
  *USA
   13h00 -
indice settimanale richieste mutui
           (precedente: +2,8% a 442,6 punti)
   16h00 -
indice pending home sale maggio
           (precedente: -1,3%;
            consenso:
+1,1%)
   16h30 - scorte settimanali petrolio
          (precedente: -1,661 mln barili a
511,546 mln) 
  *Alle 09h30 è atteso discorso di Williams (Fed)
  *Alle 10h00 è atteso discorso Mersch (Bce)
  *Alle 11h45 è atteso discorso Lautenschlager (Bce)
  *Alle 12h30 presentazione del budget 2018 della Germania
  *Alle 12h30 è atteso discorso Constancio (Bce)
  *Alle 14h30 è atteso discorso Angeloni (Bce)
  *Alle 15h30 è atteso discorso Draghi (Bce)

mym/alb

(fine)


MF-DJ NEWS
2719:30 giu 2017
 
19:3027-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana
sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di
Intesa Sanpaolo:
  GIOVEDI' 29 GIUGNO
  *GIAPPONE
   1h50 - vendite al dettaglio
maggio
          (precedente: +3,2%;
           consenso: +2,6%)
 
*GERMANIA
   8h00  - indice fiducia consumatori luglio
          (precedente: +10,4%;
        
consenso: +10,4%)
   14h00 - inflazione giugno preliminare
           (precedente: -0,2% m/m, +1,5%
a/a;
            previsione: -0,1% m/m; +1,3% a/a;
            consenso: inv. M/m; +1,4% a/a)
- inflazione armonizzata giugno preliminare
           (precedente: -0,2% m/m, +1,4% a/a;
           
previsione: -0,1% m/m,+1,1% a/a;
            consenso: inv. m/m, +1,3% a/a)
 
*SPAGNA
   9h00 - inflazione armonizzata giugno preliminare
          (precedente: +2%;
      
consenso: +1,5%)
  *EUROZONA
   11h00 - indice fiducia economica giugno
          
(precedente: 109,2 punti;
            previsione: 109,3 punti;
            consenso: 109,5
punti)
         - indice fiducia imprese giugno
           (precedente: 2,8 punti;
           
previsione: 2,7 punti;
            consenso: 2,8 punti)
         - indice fiducia servizi
giugno
           (precedente: 13 punti;
            previsione: 13,3 punti;
           
consenso: 13,3 punti)
         - indice fiducia consumatori giugno finale
           (preliminare: -1,3
punti;
            previsione: -1,3 punti;
            consenso: -1,3 punti)
 
*USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: -8.000 a 237.000
unitá)
         - Pil 1* trimestre finale
           (preliminare: +0,7% t/t;
           
consenso: +1,2% t/t)
   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +78
mld piedi cubi a 2.709 mld)
  *Alle 8h30 è atteso il discorso di Harada (BoJ)
  *Alle 19h00 è
atteso il discorso di Bullard (Fed) su economia e
politica monetaria
  *Alle 19h30 è atteso discorso
Angeloni (Bce) 
  VENERDI' 30 GIUGNO
  *GIAPPONE
   1h30 -
inflazione maggio
         (precedente: +0,4% a/a)
        - inflazione core maggio
        
(precedente: +0,3% a/a;
          consenso: +0,4% a/a)
        - consumi famiglie maggio
     
(precedente: -1,4% a/a;
            consenso: -0,6% a/a)
        - job to applicant ratio
maggio
          (precedente: +1,48;
            consenso: +1,49)
        - tasso
disoccupazione maggio
           (precedente: +2,8%;
            consenso: +2,8%)
        -
produzione industriale maggio preliminare
          (precedente: +4% m/m;
           consenso: -3,2%
m/m)
  *CINA
   3h00 - indice Pmi manifatturiero giugno
          (precedente: 51,2
punti;
           consenso: 51 punti)
        - indice Pmi non manifatturiero giugno
         
(precedente: 54,5 punti)
  *GERMANIA
   8h00  - prezzi import maggio
          
(precedente: +6,1% a/a;
         - vendite dettaglio maggio
           (precedente: -0,2% m/m, -0,9%
a/a;
            consenso: +0,4% m/m, +3,5% a/a)
   8h55  - tasso disoccupazione giugno
      
(precedente: -9%)
   10h00 - tasso di disoccupazione giugno
           (precedente: +5,7%;
   
previsione: +5,7%;
            consenso: +5,7%)
  *FRANCIA
   8h45 - spese per
consumi maggio
          (precedente: +0,5% m/m
           previsione: +0,3%)
        -
inflazione armonizzata giugno preliminare
          (precedente: +0,9% a/a;
           previsione: +0,9%
a/a;
           consenso: +0,8% a/a)
  *ITALIA
   10h00 - deficit/Pil 1*
trimestre
           (precedente: +2,3%)
  *GRAN BRETAGNA
   10h00 - Pil 1*
trimestre finale
           (precedente: +0,7% t/t;
            preliminare: +0,2% t/t, +2%
a/a;
            previsione: +0,2% t/t;
            consenso: +0,2% t/t)
 
*EUROZONA
   11h00 - inflazione giugno core stima flash
           (precedente: +1% a/a;
     
previsione: +1% a/a;
            consenso: +1% a/a)
         - inflazione giugno stima flash
 
(precedente: +1,4%:
            previsione: +1,2%;
            consenso: +1,3%)
 
*USA
   14h30 - spesa per consumi maggio
           (precedente: +0,4%;
           
previsione: +0,1%;
            consenso: +0,2%)
         - deflatore core maggio
          
(precedente: 0,2% m/m, +1,5% a/a;
            previsione: +0,1% m/m, +1,4% a/a;
            consenso:
+0,1% m/m)
         - redditi famiglie maggio
           (precedente: +0,4% m/m;
           
previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)
   15h45 - indice Napm Chicago
giugno
           (precedente: 59,4 punti;
            consenso: 58 punti)
   16h00
- fiducia consumatori U.Michigan giugno finale
           (preliminare: 94,5 punti;
           
precedente: 97,7 punti;
            previsione: 95 punti;
            consenso: 94,5
punti)
  *Alle 12h30 è atteso discorso Lautenschlager (Bce)
  *Alle 14h00 è atteso discorso
Coeurè (Bce) a conferenza su innovazione 

 

mym/alb

(fine)


MF-DJ NEWS
2719:30 giu 2017
 
18:4227-06-2017
Wall Street: debole in attesa Yellen, Fmi dubita di crescita Usa
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street continua a trattare debole in attesa del
discorso del presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, di stasera.

  Il Dow Jones scende frazionalmente dello 0,05%, l'S&P 500 dello 0,18% e
il Nasdaq Composite dello 0,6%. In netto rialzo invece i prezzi del
petrolio che salgono dell'1,7% circa.

  Gli investitori vorranno verificare soprattutto se il numero uno della
Fed ritenga il rallentamento dei dati sull'inflazione americana
transitorio e meno.

  Kathy Lien, head of forex strategy di BK Asset Management, puntualizza
come "quello che conta di piú questa settimana siano i discorsi" dei
membri della Banca centrale.

  In base ai future sui Fed Fund il mercato assegna una bassa probabilitá,
pari al 13%, a un rialzo dei tassi di interesse entro la riunione di fine
settembre, ma gli strategist di Commerzbank avvertono che se i banchieri
resteranno falchi e se i dati dovessero tornare a migliorare, gli
investitori "potrebbero velocemente cambiare idea".

  Nel frattempo il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di
crescita degli Usa per via dell'incertezza politica negli Stati Uniti.
L'Fmi è scettico sul raggiungimento da parte dell'amministrazione Trump
del target di espansione del Pil del 3%, e si aspetta invece un
rallentamento del prodotto interno lordo all'1,7% nei prossimi 5 anni
senza un deciso taglio alle tasse e senza una maggiore spesa in
infrastrutture.

  Tuttavia per il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John
Williams, l'economia americana non ha bisogno di molti stimoli fiscali,
visto che la crescita sta giá accelerando e il mercato del lavoro è
solido.

  "Non abbiamo chiaramente bisogno di molti stimoli fiscali" che impattino
sulla domanda di breve termine. "Dobbiamo solo aspettare e vedere" le
mosse dell'amministrazione Trump e poi "cambiare le nostre stime quando ne
sapremo di piú", ha concluso il banchiere.

  Sempre per quanto riguarda la politica monetaria, il presidente della
Federal Reserve di Philadelphia, Patrick Harker, è ancora a favore di
rialzi graduali dei tassi d'interesse, poichè ritiene che la recente
debolezza dell'inflazione statunitense sará solo temporanea.

  Data la forza dell'economia Usa, "sono ancora a favore di una graduale
rimozione dell'accomodamento monetario", ha dichiarato il banchiere,
aggiungendo di "ritenere ancora appropriato un altro aumento del costo del
denaro nel 2017, dopo i due precedenti".

  Harker non è preoccupato dall'andamento dell'indice dei prezzi al
consumo. "E' un errore farsi influenzare da un singolo punto decimale, da
un report o dai dati trimestrali", ha dichiarato, aggiungendo che
"l'importanza è nei trend sottostanti, e nel caso dell'inflazione, credo
che i fattori che la spingono al ribasso siano temporanei".

  Per ora "continuo a credere che siamo sul sentiero giusto, ma ho
modificato leggermente le mie previsioni e ritengo che raggiungeremo il
target dell'inflazione tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018", ha
concluso il banchiere.

  Infine dal fronte macroeconomico sono arrivate buone notizie. L'indice
sulla fiducia dei consumatori negli Usa si è attestato a giugno a 118,9
punti, in aumento rispetto ai 117,6 di maggio, oltre il consenso di 116
punti. L'indice relativo alle aspettative è sceso a 100,6 punti dai 102,3
dello scorso mese, mentre quello sulla situazione attuale è salito a 146,3
da 140,6.

  Sul valutario il cambio euro/usd è salito sopra 1,13 e ha toccato un
massimo intraday a 1,1334 dopo che il presidente della Bce, Mario Draghi,
ha affermato che i fattori che pesano sulla ripresa dell'inflazione sono
temporanei. Ora il cross è a 1,1313. Sull'obbligazionario il rendimento
del Treasury biennale è in rialzo all'1,381% e quello decennale al 2,203%.


dan/alb
davide.annarumma@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2718:42 giu 2017
 
18:0327-06-2017
SOTTO LA LENTE: Piano Tiepolo mai bocciato, l'incomprensione costa cara
   MILANO (MF-DJ)--Di bocciature categoriche da parte delle Authority
europee al cosiddetto Piano Tiepolo 2.0, in questi mesi a Montebelluna e a
Vicenza non ne hanno mai viste. Ad assicurarlo a MF Dowjones sono due ex
consiglieri delle banche venete che, ripulite delle sofferenze, sono
finite poche ore fa sotto il controllo di Intesa Sanpaolo. 

  "Da Bruxelles avevamo ricevuto soltanto una lunga lista di
osservazioni", assicura uno dei due amministratori dei board ormai
decaduti a causa della liquidazione coatta disposta dal Tesoro.
"Certamente non è mai stato bocciato in maniera formale", gli fa eco un ex
'collega', secondo il quale "c'era un assioma delle Autorità secondo cui
il Piano sarebbe stato percepito come poco credibile dal mercato. Motivo
per cui erano stati chiesti 1,25 miliardi di maggiori impegni a carico dei
privati". 

  Proprio quest'ultima richiesta è stata quella che ha fatto saltare il
banco, costringendo il Tesoro ad approntare un piano B che ha visto
entrare in scena Ca' de Sass. In particolare, come trapelato nei giorni
scorsi, a lasciare perplessa Dg Comp sarebbero stati i 600 milioni di euro
di cedole entro il 2021 e il ritorno all'utile già nel 2019. Obiettivi che
Bruxelles ha evidentemente etichettato come chimere, senza tuttavia
appioppare un insindacabile votaccio in pagella ai due istituti. Una
mancanza di chiarezza che ha fatto perdere tempo prezioso nel cercare di
serrare le fila dei soci del Fondo Atlante, prima, e a vagliare
un'operazione ristretta di salvataggio, poi. Strade infruttuose che hanno
avuto come unico effetto quello di far proseguire l'emorragia di deflussi
dalle casse dei due istituti.
 


ofb/cce
oscar.bodini@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2718:03 giu 2017
 
17:5927-06-2017
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib chiude la seduta con un calo dell'1% a 20.790 punti, sottoperformando il resto
dei listini europei (Dax -0,78%, Cac-40 -0,7%, Ibex -0,46% e Ftse 100 -0,17%). 

L'indice milanese è stato appesantito dalle perdite delle utility visto l'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato
italiani e dal comparto dell'auto che ha visto prese di profitto dopo il rally di inizio anno in scia al profit warning
della società di componentistica tedesca Schaeffler.

A piazza Affari Italgas ha perso il 3,16%, Enel il 3,03%, Snam il 2,99%, Terna il 2,87%, A2A il 2,24%, Brembo il 2,37%,
Ferrari il 2,08%, Fca l'1,19% e Sogefi il 4,93%. 

I dati macroeconomici non hanno invece avuto un grande impatto sulle piazze Ue: l'indice S&P/Case-Shiller dei prezzi
delle case nelle 20 maggiori cittá degli Usa è salito dello 0,9% a livello mensile ad aprile, mentre ha mostrato un
progresso del 5,7% a livello tendenziale, leggermente al di sotto del 5,9% atteso dal consenso, mentre l'indice sulla
fiducia dei consumatori negli Usa si è attestato a giugno a 118,9 punti, in aumento rispetto ai 117,6 di maggio, oltre il
consenso di 116 punti.

Il Fondo monetario internazionale ha poi tagliato le stime di crescita dell'economia statunitense a causa dell'incertezza
politica e poichè ritiene che l'amministrazione del presidente, Donald Trump, non riuscirá a ridurre la tassazione e
aumentare la spesa per infrastrutture.

Il presidente della Bce, Mario Draghi nel suo discorso di questa mattina si è invece mostrato molto fiducioso sul fatto che
"la politica monetaria è efficace e il processo di trasmissione funzionerá. Tutti i segnali indicano ora un consolidamento e
un ampliamento della ripresa nell'area euro. Le forze deflazionistiche sono state sostituite da quelle di reflazione. Anche
se ci sono ancora fattori che stanno pesando sul cammino dell'inflazione, sono comunque principalmente temporanei. Tuttavia
è ancora necessario un considerevole grado di accomodamento monetario affinchè le dinamiche" dell'indice dei prezzi al
consumo "diventino durevoli e autosufficienti".

A Milano le banche chiudono la seduta in ordine sparso: Intesa Sanpaolo +1,77%, Ubi B. +1,02%, Bper +0,59%, Unicredit
+0,56%, Mediobanca -0,24% e Banco Bpm -0,72%. 

  Saipem (+0,93%) ha effettuato un rimbalzo con il recupero dei prezzi del petrolio. 

Acquisti anche su YNap (+0,47% a 25,53 euro) con il focus che resta sull'M&A dopo le ultime voci relative al possibile
interesse di Alibaba. 

Sul resto del listino si segnala Salini Impregilo (+2,21% a 3,138 euro) dopo che lo Stato Usa della Virginia ha annunciato
investimenti in infrastrutture per 18,6 mld usd da realizzare nel territorio nei prossimi sei anni.

In negativo invece Diasorin (-1,96% a 69,9 euro) che ha pubblicato un buon piano al 2019 che è stato apprezzato dagli
analisti: tuttavia, gli esperti restano cauti visti i prezzi di Borsa del titolo (+26,8% da inizio anno).

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2717:59 giu 2017
 
16:4327-06-2017
WALL STREET: debole in attesa Yellen, Fmi dubita di crescita Usa
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street continua a trattare debole in attesa del discorso del presidente della Federal
Reserve, Janet Yellen, di stasera.

Il Dow Jones scende frazionalmente dello 0,05%, l'S&P 500 dello 0,12% e il Nasdaq Composite dello 0,37%. In netto rialzo
invece i prezzi del petrolio che salgono dell'1,9% circa.

Gli investitori vorranno verificare soprattutto se il numero uno della Fed ritenga il rallentamento dei dati sull'inflazione
americana transitorio e meno.

Kathy Lien, head of forex strategy di BK Asset Management, puntualizza come "quello che conta di piú questa settimana siano
i discorsi" dei membri della Banca centrale.

In base ai future sui Fed Fund il mercato assegna una bassa probabilitá, pari al 13%, a un rialzo dei tassi di interesse
entro la riunione di fine settembre, ma gli strategist di Commerzbank avvertono che se i banchieri resteranno falchi e se i
dati dovessero tornare a migliorare, gli investitori "potrebbero velocemente cambiare idea".

Nel frattempo il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita degli Usa per via dell'incertezza politica
negli Stati Uniti.
L'Fmi è scettico sul raggiungimento da parte dell'amministrazione Trump del target di espansione del Pil del 3%, e si
aspetta invece un rallentamento del prodotto interno lordo all'1,7% nei prossimi 5 anni senza un deciso taglio alle tasse e
senza una maggiore spesa in infrastrutture.

Tuttavia per il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, l'economia americana non ha bisogno di
molti stimoli fiscali, visto che la crescita sta giá accelerando e il mercato del lavoro è solido.

"Non abbiamo chiaramente bisogno di molti stimoli fiscali" che impattino sulla domanda di breve termine. "Dobbiamo solo
aspettare e vedere" le mosse dell'amministrazione Trump e poi "cambiare le nostre stime quando ne sapremo di piú", ha
concluso il banchiere.

Infine dal fronte macroeconomico sono arrivate buone notizie. L'indice sulla fiducia dei consumatori negli Usa si è
attestato a giugno a 118,9 punti, in aumento rispetto ai 117,6 di maggio, oltre il consenso di 116 punti. L'indice relativo
alle aspettative è sceso a 100,6 punti dai 102,3 dello scorso mese, mentre quello sulla situazione attuale è salito a 146,3
da 140,6.

Sul valutario il cambio euro/usd è salito sopra 1,13 e ha toccato un massimo intraday a 1,1304 dopo che il presidente della
Bce, Mario Draghi, ha affermato che i fattori che pesano sulla ripresa dell'inflazione sono temporanei. Ora il cross è a
1,1276. Sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è in rialzo all'1,373% e quello decennale al 2,19%.

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2716:43 giu 2017
 
16:0927-06-2017
BORSA: Milano resta in calo dopo WS, comparto auto negativo
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib (-0,6% a 20.875 punti) continua a scambiare in negativo dopo l'apertura delle
Borse americane (Dow Jones -0,07%, S&P 500 -0,18%).

La performance del principale indice milanese "è lievemente peggiorata con l'avvio delle contrattazioni Usa. Pesa poi la
performance del comparto dell'auto a causa del profit warning della tedesca Schaeffler", spiega un esperto a MF-Dowjones. 

  A piazza Affari Brembo lascia sul terreno il 2,37%, Ferrari l'1,89%, Fca l'1,76% e Sogefi il 3,82%. 

Luxottica -1,4% a 53 euro. Il titolo paga il fatto che Hammer Partners ha abbassato il rating da buy a neutral, con prezzo
obiettivo che passa da 59,6 a 58,2 euro.

Il settore bancario scambia invece in ordine sparso: Intesa Sanpaolo +1,62%, Ubi B. +1,4%, Bper +0,91%, Unicredit +0,81%,
Mediobanca -0,29% e Banco Bpm -0,72%. 

Acquisti su YNap (+1,14% a 25,7 euro) con i riflettori degli investitori che restano sempre puntati sull'M&A. Yoox
Net-A-Porter ha poi aperto a West London il nuovo hub tecnologico 'White City', confermando così il proprio impegno su
Londra e i propri investimenti nel Regno Unito.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2716:09 giu 2017
 
15:4327-06-2017
Wall Street: debole in attesa Yellen, Fmi taglia stime crescita
   MILANO (MF-DJ)--Apertura debole a Wall Street in attesa del discorso del presidente della Federal Reserve,
Janet Yellen, di stasera.

Il Dow Jones scende dello 0,12%, l'S&P 500 dello 0,21% e il Nasdaq Composite dello 0,44%. Bene invece i prezzi del
petrolio che salgono dell'1,1% circa.

Gli investitori vorranno verificare soprattutto se il numero uno della Fed ritenga il rallentamento dei dati sull'inflazione
americana transitorio e meno.

Kathy Lien, head of forex strategy di BK Asset Management, puntualizza come "quello che conta di piú questa settimana siano
i discorsi" dei membri della Banca centrale.

In base ai future sui Fed Fund il mercato assegna una bassa probabilitá, pari al 13%, a un rialzo dei tassi di interesse
entro la riunione di fine settembre, ma gli strategist di Commerzbank avvertono che se i banchieri resteranno falchi e se i
dati dovessero tornare a migliorare, gli investitori "potrebbero velocemente cambiare idea".

Nel frattempo il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita degli Usa per via dell'incertezza politica
negli Stati Uniti.
L'Fmi è scettico sul raggiungimento da parte dell'amministrazione Trump del target di espansione del Pil del 3%, e si
aspetta invece un rallentamento del prodotto interno lordo all'1,7% nei prossimi 5 anni senza un deciso taglio alle tasse e
senza una maggiore spesa in infrastrutture.

Tuttavia per il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, l'economia americana non ha bisogno di
molti stimoli fiscali, visto che la crescita sta giá accelerando e il mercato del lavoro è solido.

"Non abbiamo chiaramente bisogno di molti stimoli fiscali" che impattino sulla domanda di breve termine. "Dobbiamo solo
aspettare e vedere" le mosse dell'amministrazione Trump e poi "cambiare le nostre stime quando ne sapremo di piú", ha
concluso il banchiere.

Sul valutario il cambio euro/usd è salito sopra 1,13 e ha toccato un massimo intraday a 1,1304 dopo che il presidente della
Bce, Mario Draghi, ha affermato che i fattori che pesano sulla ripresa dell'inflazione sono temporanei. Sull'obbligazionario
il rendimento del Treasury biennale è in rialzo all'1,377% e quello decennale al 2,183%.

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2715:43 giu 2017
 
14:5327-06-2017
BORSA: Ftse Mib -0,28%, WS vista debole in avvio
   MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo e' debole prima dell'apertura di Wall Street. I future indicano un
avvio poco mosso per l'azionario americano.

  Il Ftse Mib segna un -0,28% a 20.941 punti, il Cac-40 un -0,67%, il Dax un -0,64%, l'Ibex un -0,31%, il Ftse-100 un -0,21%.

Gli investitori, nota Lukman Otunuga, analista di FXTM Research, "stanno adottando una posizione difensiva"; la seduta di
oggi e' poi "dominata dai 'pesi massimi' della Bce (Mario Draghi), della BoE (Mark Carney) e della Fed (Janet Yellen)", che
parlera' questa sera. 

A piazza Affari giu' Fca (-1,65%), penalizzata dal newsflow di settore dopo che General Motors ha abbassato le stime sul
mercato Usa nel 2017.

Bene invece ancora le banche, sempre brillanti alla luce della soluzione per gli istituti veneti: Ubi B. +2,48%, Unicredit
+1,61%, Intesa Sanpaolo +1,48%, Bper +0,96%. 

Prosegue poi il rally di Bim (+8,5% dopo il +13,77% di ieri). La banca non rientra negli asset che Intesa Sanpaolo rileva da
Veneto Banca  nell'ambito dell'operazione di salvataggio.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2714:53 giu 2017
 
12:5027-06-2017
BORSA: Ftse Mib sulla parita', bancari positivi
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib si conferma poco mosso a meta' seduta, facendo segnare un-0,08% a 20.984
punti. 

  Deboli anche il Cac-40 (-0,42%), il Dax (-0,32%), il Ftse-100 (-0,05%) e l'Ibex (+0,01%). 

"I banchieri centrali saranno al centro dell'attenzione in questi giorni", nota Craig Erlam, Senior Market Analyst di Oanda,
che sottolinea come oggi abbiano gia' parlato il numero uno della Bce, Mario Draghi, e quello della BoE, Mark Carney, che
"interverranno anche domani". In serata e' poi previsto un discorso di Janet Yellen della Fed.

L'euro, prosegue l'analista, e' sostenuto "dai commenti di Draghi, che ha evidenziato il rafforzamento e ampliamento della
ripresa" nell'area euro, pur "mantenendo la sua posizione 'colomba'".

Positivi a piazza Affari i bancari, con il focus che resta sulla soluzione trovata per la vicenda degli istituti veneti: Ubi
B. +1,73%, Intesa Sanpaolo +1,7%, Unicredit +1,43%, Bper +0,91%, Banco Bpm +0,14%. 

  Nel comparto del lusso cede il passo Luxottica (-0,93%), su cui Hammer Partners ha abbassato il giudizio a neutral da buy. 

Tra le mid cap bene Saras (+1,14%); il margine di raffinazione medio nell'area del Mediterraneo nella scorsa settimana e'
salito a circa 4,2 dollari al barile. Equita Sim ha confermato la raccomandazione buy su Saras.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2712:50 giu 2017
 
12:2027-06-2017
STORIE DI BORSA: Diasorin, buon piano già scontato (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Diasorin pubblica un buon piano al 2019 che viene
apprezzato dagli analisti: tuttavia, gli esperti restano cauti visti i
prezzi di Borsa del titolo (+26,8% da inizio anno). L'azione a piazza
Affari lascia sul terreno il 2,31% a 69,65 euro. 

  Jefferies alza il target price su Diasorin da 49 a 68 euro (hold),
livello che è comunque al di sotto delle quotazioni attuali: gli analisti
hanno stime "simili agli obiettivi" indicati dal management nel piano al
2019 e restano "fiduciosi", ma ritengono che ciò sia giá riflesso nella
valutazione a premio dell'azione.

  Anche Equita Sim aumenta il Tp a 68 euro da 65 euro: Il Tp sotto i
prezzi di Borsa e la raccomandazione che viene confermata a hold dipendono
dal fatto che Diasoin sulla base del multiplo P/E 2018 scambia a un premio
del 22% rispetto alla media storica. 

  Il nuovo piano industriale 2017-2019 è invece stato "complessivamente in
linea" con le attese degli analisti "a livello di utile/flussi di cassa.
L'aumento dell'offerta prodotti e le piattaforme tecnologiche restano i
catalizzatori principali della crescita". 

  Tra le opportunitá che potrebbero sorprendere in positivo gli analisti
segnalano "il test Zika (mercato attuale 2 mln usd con potenziale da 60
mln) e Procalcitonina (mercato da 40 mln usd con un potenziale da 300
mln)". Il prezzo obiettivo sale "per incorporare un piú basso profilo di
rischio della societá" che è "diventata piú diversificata", conclude la
casa d'affari. 

  Kepler Cheuvreux (hold, Tp 62 euro) dichiara invece che il Capital
Markets Day di ieri del gruppo ha risposto "a tutte le nostre domande".
Nonostante le iniziative "interessanti", le partnership e i nuovi
prodotti, la crescita organica dei ricavi "dovrebbe restare confinata a un
6-7% anche oltre il 2019, visto che la pressione sui prezzi dovrebbe
persistere. Di conseguenza, non ci si dovrebbe aspettare di vedere
un'espansione dei margini".

  Banca Akros ragiona invece in controtendenza rispetto al resto degli
analisti e decide di portare il prezzo obiettivo di Diasorin a 80,2 da
74,4 euro confermando la raccomandazione accumulate spiegando che "il
piano sembra impegnativo ma sulla base del buon track record del
management pensiamo che il gruppo possa raggiungere gli obiettivi". 

  "Inoltre - proseguono gli analisti - il business plan fornisce una buona
visibilitá sulle opportunitá di crescita oltre il 2019. Quindi,
confermiamo la raccomandazione" e alziamo il Tp.


sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2712:20 giu 2017
 
11:0027-06-2017
BORSA: equity poco mosso, bene Intesa Sanpaolo
   MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo e' poco mosso a meta' mattinata, con il Ftse Mib che a Milano fa
segnare un -0,33% a 20.931 punti.

"Consolidamento in atto. Sul fronte dei dati macro, si aspetta la fiducia dei consumatori Usa di giugno, in pubblicazione
alle 16h00", sottolinea un gestore. 

  Inoltre, in serata e' atteso un discorso della numero uno della Fed, Janet Yellen. 

Positivi i bancari: Ubi B. +1,4%, Bper +0,64%, Unicredit +0,37%. Intesa Sanpaolo, su cui JPMorgan ha alzato il prezzo
obiettivo a 3,4 euro e confermato il rating overweight, sale dello 0,89% a 2,732 euro.

  Sempre tra i finanziari, Banca Imi ha migliorato il target price su B.Mediolanum (-0,27% a 7,285 euro) a 8,2 euro. 

Nel comparto degli industriali brillante Salini Impregilo (+1,24%), dopo che la Virginia ha annunciato investimenti in
infrastrutture per 18,6 mld usd da realizzare nel territorio nei prossimi sei anni. La controllata Lane ha una presenza
storica nello Stato.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2711:00 giu 2017
 
10:5727-06-2017
STORIE DI BORSA: I.Bresciane +2%, acquisto Pac Pejo positivo
   MILANO (MF-DJ)--I.Bresciane, azienda attiva nel settore delle energie rinnovabili con un focus specifico
sugli impianti idroelettrici di medie e piccole dimensioni, brilla su Aim Italia dopo la recente operazione di M&A.

La società, infatti, ha acquistato il 60% del capitale sociale di Pac Pejo, parte, in qualitá di associata, di un contratto
di associazione in partecipazione con il Comune di Peio (TN).

Il contratto prevede la realizzazione e l'esercizio, fino al 31 dicembre 2039, di due centrali idroelettriche di recente
costruzione, site nel Comune di Peio. 

Ai sensi del contratto di associazione, Pac Pejo vanta un diritto nella misura del 57,95% dei proventi netti derivanti
dall'attivitá di produzione e vendita dell'energia prodotta dalle centrali idroelettriche.

  Il prezzo di acquisto è pari a 6 mln di euro, di cui 2,8 mln con
pagamento dilazionato al 30 aprile 2018.

A detta degli esperti di Equita Sim tale operazione è positiva in quanto consente alla stessa InBre di prolungare la durata
media del portafoglio, di diversificare geograficamente gli impianti nell'area di Trento e perseguire uno degli obiettivi di
piano in termini di crescita per linee esterne. 

Gli analisti inoltre ritengono che l'azienda possa contribuire sul consolidato di In.Bre per circa 600-700 mila euro (sui 4
mln stimati alla fine di quest'anno) dal 2018 dando così visibilitá alle stime nonostante lo scenario idroelettrico
sfavorevole e i ritardi nelle installazioni dei
nuovi impianti. Buoni i multipli di acquisizione considerando anche la
scarsità di asset disponibili sul mercato M&A. Buy e tp di 23 euro
confermati. 

I.Bresciane ora sale del 2,04% a 17,5 euro (con solo 250 pezzi passati di mano) che si confronta con i 21 euro del debutto
del 15 luglio 2014.

fus

(fine)


MF-DJ NEWS
2710:57 giu 2017
 
10:2727-06-2017
STORIE DI BORSA: Salini; nuove occasioni in Virginia, analisti positivi
   MILANO (MF-DJ)--Nuove opportunità all'orizzonte per Salini Impregilo (+1,3% a 3,11 euro): lo stato Usa
della Virginia ha infatti annunciato investimenti in infrastrutture per 18,6 mld usd da realizzare nel territorio nei
prossimi sei anni. 

Equita Sim (hold, Tp 3,5 euro) sottolinea che "il programma di spesa iniziera' in luglio fornendo finanziamenti a migliaia
di progetti per migliorare l'infrastruttura dello Stato".

Per Banca Imi (buy, Tp 3,9 euro) si tratta di "una buona notizia per Salini Impregilo considerando che" la controllata Lane
Construction "ha una presenza storica in Virginia". 

Banca Akros (accumulate, Tp a 3,6 euro) pensa che "il mercato americano dovrebbe contribuire in modo significativo alla
raccolta ordini della societá e ai ricavi nei prossimi trimestri". 

La casa d'affari evidenzia poi che Standard & Poor's Ratings Services ha confermato su Salini Impregilo, il rating "BB+"
sul credito aziendale a lungo termine con l'outlook che resta stabile citando la solida raccolta ordini del gruppo che
fornisce un'elevata visibilitá sui ricavi futuri, con una parte importante del fatturato proveniente dagli Stati Uniti dove
Salini Impregilo ha rafforzato la sua presenza tramite la controllata statunitense Lane Construction. 

Standard & Poor's ha inoltre dichiarato di aspettarsi risultati resilienti dal gruppo nei prossimi anni grazie alla
solida domanda di opere infrastrutturali.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2710:27 giu 2017
 
09:0227-06-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di
Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:
  - Francoforte   Dax          12.729,00  punti  (-0,33%)
  - Londra        Ftse 100      7.445,91
punti  (-0,01%)
  - Parigi        Cac 40        5.281,97  punti  (-0,26%)
  - Madrid        Ibex-35     
10.671,00  punti  (-0,24%) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)

MF-DJ NEWS
2709:02 giu 2017
 
08:5127-06-2017
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
   MILANO (MF-DJ)--Questi i consensi dei prossimi dati macro-economici
della giornata forniti in mattinata dalla Direzione Centrale Studi e
Ricerche di Intesa Sanpaolo:
  *ITALIA
   10h00 - indice fiducia imprese giugno
           (precedente: 106,9
punti;
            previsione: 107,3 punti;
            consenso: 106,7 punti)
         -
indice fiducia consumatori giugno
           (precedente: 105,4 punti;
            previsione: 106,4
punti;
            consenso: 106,2 punti)
  *USA
   14h55 - indice settimanale
Redbook
           (precedente: +0,7% m/m, +2,5% a/a)
   15h00 - indice Case-Shiller
aprile
           (precedente: +1% m/m, +5,9% a/a;
            consenso: +5,9%
a/a)
   16h00 - indice fiducia consumatori giugno
           (precedente: 117,9
punti;
            previsione: 115 punti;
            consenso: 116 punti) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2708:51 giu 2017
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<giugno 2017>
lmmgvsd
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
  • 05_kandinskij_improvvisazione forme fredde_low_hp
    culturale_w
    08
  • shutterstock_161441555_hp
    icosportw
    17
  • shutterstock_629389781_hp
    convegno_02_w
    20
  • manet 13_hp
    culturale_w
    28
08 giugno 2017 - dalle 18:00
Kandinskij, il cavaliere errante
Evento culturale

In mostra 45 opere rappresentative del cosiddetto “periodo del genio”...


> Vai all’evento

MUDEC - via Tortona, 56 - 20144, Milano
17 giugno 2017 - intera giornata
XXVIII Coppa Banca Euromobiliare
Evento sportivo

Banca Euromobiliare organizza anche quest’anno il consueto appuntamento...


> Vai all’evento

La Pinetina Golf Club - Via al Golf, 4 - 22070, Appiano Gentile (CO)
20 giugno 2017 - dalle 17.30
L'imprenditore e l'impresa nella sfida tra crescita e continuità
Convegno

Banca Euromobiliare, in collaborazione con Unindustria Como, organizza...

 
> Vai all’evento

Unindustria Como - via Raimondi, 1 - 22100 Como
28 giugno 2017 - dalle 18:15
Manet e la Parigi moderna
Evento culturale

Oltre cinquanta capolavori provenienti dal Museè d’Orsay che celebrano..


> Vai all’evento

Palazzo Reale - Piazza del Duomo, 12 - 20121, Milano
L'imprenditore e l'impresa nella sfida tra crescita e continuità
20 giugno 2017

Banca Euromobiliare, in
collaborazione con Unindustria...

Nuova filiale a Como
06 giugno 2017

Proseguono gli investimenti
per la crescita di Banca Euromobiliare...

Advisor di Lantech Solutions
24 maggio 2017

Il Gruppo Zucchetti, tramite
la controllata Longwave...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2017 05 09 alle 10.18.53
Dal fattore politico alle banche centrali
schermata 2017 04 05 alle 16.07.13
I piani individuali di risparmio
schermata 2017 03 09 alle 10.23.35
Il fattore politico sui mercati

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura in calo a Piazza Affari
Il mercato risente delle dichiarazioni di Mario Draghi

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."