Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3027-02-2017
L'agenda di domani
19:3027-02-2017
L'agenda della settimana
19:3027-02-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3027-02-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
18:5127-02-2017
Wall Street: in lieve calo in attesa discorso Trump
17:4527-02-2017
BORSA: commento di chiusura
17:3127-02-2017
MARKET TALK: S&P 500, in 93 sedute mai cali superiori all'1%
17:0727-02-2017
WALL STREET: sulla parità in attesa Trump, DJ e S&P ritoccano record
16:5127-02-2017
STORIE DI BORSA: Saras; conti buoni, analisti apprezzano cedola
16:4627-02-2017
STORIE DI BORSA: Piaggio +2,62% dopo conti, dividendo batte stime
15:4127-02-2017
Wall Street: in lieve calo, cautela in attesa Trump
14:5227-02-2017
BORSA: Milano migliore in Ue, forti acquisti su Intesa Sanpaolo
14:1927-02-2017
STORIE DI BORSA: Isp, vicenda Generali mostra coerenza e disciplina (analisti)
13:2127-02-2017
STORIE DI BORSA: Cerved, giudizi positivi dopo conti
12:4627-02-2017
BORSA: Milano resta in positivo con banche
11:5427-02-2017
STORIE DI BORSA: Saras in lieve rialzo in attesa conti
10:4627-02-2017
BORSA: Ftse Mib +0,68%, focus su banche
10:4527-02-2017
STORIE DI BORSA: Isp, vicenda Generali mostra coerenza e disciplina (analisti)
19:3027-02-2017
L'agenda di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

  Martedì 28 febbraio
  FINANZA
  Londra         Eni presenta i dati 2016 e piano 2017-2020 

           13h00 Conference call Campari per presentare i risultati
                 finanziari al 31 dicembre 2016

           18h00 Conference call Banca Carige: l'Amministratore Delegato
                 Guido Bastianini, presenterà l'aggiornamento del Piano
                 Strategico

  CDA
                 Amplifon Bilancio
                 Autostrade Meridionali Bilancio
                 Banca Carige Bilancio
                 Bper Banca Bilancio
                 Campari Bilancio
                 Digital Bros Semestrale
                 Eni Bilancio
                 Igd Bilancio
                 Moncler Bilancio
                 Tecnoinvestimenti Preconsuntivo bilancio

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma           Tavolo governo-taxi-ncc

  Roma           Banca d 'Italia pubblica 'Debito delle amministrazioni
                 locali'. 

  Roma           Salini Impregilo e il Comune di Val Fornace firmano la
                 convenzione con cui la società di costruzioni dona al
                 comune un intero plesso scolastico con 17 tra aule e
                 spazi comuni. 

  Milano   09h00 G2-startups presenta #ICB 2017: tornano i caff
                 dell'innovazione. Presso Tim Space, Piazza Luigi Einaudi
                 4

  Milano   09h15 Investire nel Microcredito, un'asset class nuova e
                 redditizia. Sviluppi futuri e modelli di business. Borsa
                 Italiana, piazza Affari, 6

  Roma     09h30 Camera - Unione Europea oggi: ancora un'opportunitá?
                 quarta edizione dello Strategy Council. Partecipano al
                 dibattito: Enrico Ciai, CEO Deloitte Italy, Philippe
                 Donnet Group CEO di Assicurazioni Generali, Jean Paul
                 Fitoussi, Angelino Alfano Ministro degli Esteri, Antonio
                 Tajani Presidente del Parlamento Europeo, Sandro Gozi
                 Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

  Roma     09h30 Inail - (Via S. Regina Degli Apostoli, 33) La
                 trasformazione digitale della P.A. Il nuovo Data Center
                 Inail. Con il Presidente dell'INAIL Massimo De Felice,
                 il Direttore Generale Giuseppe Lucibello e il
                 Sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta.

  Milano   09h30 #ItalyMatters - Investire nel Sistema Paese: sfide,
                 opportunità e prospettive. Auditorium Assolombarda, Via
                 Pantano 9 

  Milano   10h30 La School of Management del Politecnico di Milano
                 presenta il 3° Report italiano sui Mini-Bond. Via
                 Lambruschini 4, Campus Bovisa, Edificio BL.27
                 Politecnico di Milano (aula BL.27.03)

  Roma     10h00 Camera - Commissione Periferie presso Palazzo San
                 Macuto, svolgerà l'audizione del direttore dell'Agenzia
                 del demanio, Roberto Reggi

  Roma     10h30 Tavolo tecnico sui taxi al ministero dei Trasporti, con
                 tutte le associazioni dei taxi e degli ncc. 

  Roma     10h30 Roma Eventi Piazza di Spagna, via Alibert, 5/a 
                 Iniziativa Inca 'Libera il lavoro Con 2 Si ' Tutta un
                 'altra Italia. Referendum popolari per il lavoro 2017' e
                 presentazione Dossier 'Voucher. 'Buoni ' per oscurare
                 lavoro e tutela', con il segretario generale della Cgil,
                 Susanna Camusso   

  Roma     11h00 INPS Presentazione bando Home Care Premium (Palazzo
                 Wedekind, Piazza Colonna 366) con il Presidente Tito
                 Boeri.

  Milano   11h00 Incontro di Camera di Commercio 'Turismo, le imprese
                 incontrano l'esperto'. Camera di Commercio di Milano,
                 via Meravigli, 9/B

  Roma     11h00 Camera, sala Aldo Moro -Presentazione X rapporto 'La
                 sicurezza e l'Insicurezza sociale in Italia e in Europa'
                 realizzato da Fondazione Unipolis-Demos&Pi-Osservatorio
                 di Pavia; Introduce Pierluigi Stefanini, presidente
                 gruppo Unipol e Fondazione Unipolis di Pavia; interviene
                 tra gli altri Lucio Caracciolo, direttore di limes e
                 Romano Prodi già presidente della Commissione europea 

  Milano   11h30 Anemotech e Urban Vision presentano l'incontro dal
                 titolo 'Puo' una campagna pubblicitaria contribuire a
                 risolvere il problema dell'inquinamento urbano?'. Presso
                 Samsung Smart Arena - Samsung District, via Mike
                 Bongiorno 9

  Roma     11h30 Camera -  Commissione Ambiente, nell'ambito dell'esame
                 del decreto-legge recante 'Nuovi interventi urgenti in
                 favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici
                 del 2016 e del 2017', svolgerà l'audizione del
                 presidente dell'Autorità nazionale anti corruzione
                 (Anac), Raffaele Cantone.

  Roma     11h45 Napoli - Centenario Unione Industriali 1917-2017.
                 'Creare' per 'Crescere', innovazione territorio e
                 bellezza visioni a confronto Alberto Baban Presidente
                 Piccola Industria Confindustria; Marco Gay Presidente
                 Giovani Imprenditori Confindustria. Tavola rotonda
                 Innocenzo Cipolletta Presidente AIFI, Francesco Guido
                 Direttore Generale Banco di Napoli, Responsabile
                 Direzione Regionale Campania, Basilicata, Calabria e
                 Puglia Intesa Sanpaolo; Dario Scannapieco Vice
                 Presidente BEI. 12h45 Roberto Napoletano Direttore Il
                 Sole 24 Ore Intervista: Carlo Calenda Ministro dello
                 Sviluppo Economico, Vincenzo De Luca Presidente Regione
                 Campania, Ambrogio Prezioso Presidente Unione
                 Industriali Napoli. 13h30 Conclusione dei lavori
                 Vincenzo Boccia Presidente Confindustria (Universitá
                 degli Studi Federico II Complesso di San Giovanni a
                 Teduccio Corso Nicolangelo Protopisani, 70)

  Milano   12h00 Presso la Sala dell'Orologio di Palazzo Marino, il
                 Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni e
                 il Sindaco di Milano Giuseppe Sala incontreranno la
                 stampa. 

  Roma     14h15 Senato: commissione Finanze - ufficio di presidenza in
                 congiunta con commissione Industria, audizione informale
                 dei rappresentanti dell'Autoritá garante della
                 concorrenza e del mercato nell'ambito dell'esame del ddl
                 Misure fiscali per la concorrenza nell'economia
                 digitale;

  Milano   15h00 tavola rotonda 'Milano, l'Italia e le sfide
                 dell'innovazione'. Presso la Fondazione Giangiacomo
                 Feltrinelli alla presenza del Presidente del Consiglio
                 dei Ministri, Paolo Gentiloni. Parteciperanno Piero
                 Angela, Cristina Messa, Stefano Paleari e Salvatore
                 Veca.

  Roma     15h15 Senato: ddl Istituzione di una commissione d'inchiesta
                 sul sistema bancario e finanziario

  Milano   15h30 LG Electronics presenta il nuovo Multi V 5, la nuova
                 soluzione a portata di refrigerante variabile. Via Monte
                 Rosa, 91

  Napoli   16h00 Complesso San Giovanni a Teduccio, Università degli
                 Studi Federico II, Corso Nicolangelo Protopisani 70, in
                 occasione del centenario di Unindustria Napoli, evento
                 'Industria 4.0 - La nuova rivoluzione industriale'. Con
                 Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria; Alberto
                 Baban, Vice Presidente di Confindustria e Presidente
                 P.I. di Confindustria; Marco Gay, Vice Presidente di
                 Confindustria e Presidente G.I. di Confindustria; GIULIO
                 PEDROLLO, Vice Presidente di Confindustria per la
                 Politica Industriale 

  Roma     16h00 Conferenza stampa per la presentazione della proposta di
                 Legge per reintroduzione 'Piano delle Aree' per attività
                 petrolifere. Sala Stampa - Camera dei Deputati

  Bergamo  16h30 Seminario organizzato da Confindustria Bergamo e
                 Italcementi dal titolo 'Piu' manager nelle pmi
                 bergamasche?'. Sala del Mosaico, ex Borsa Merci, Palazzo
                 dei Contratti e delle Manifestazioni in Via Petrarca 10

  Torino   17h30 Presentazione del XXI Rapporto sull'economia globale e
                 l'Italia per l'anno 2016, 'Globalizzazione addio?',
                 curato dal Centro di Ricerca e Documentazione Luigi
                 Einaudi, Unione Industriale Torino e Ubi Banca. Presso
                 Centro Congressi Unione Industriale, Via Vincenzo Vela,
                 17

  Milano   18h00 Incontro Ibl, Istituto Bruno Leoni in occasione della
                 presentazione del libro 'Freedom Management. How leaders
                 can stay afloat in the sea of social connections'.
                 Istituto Bruno Leoni, Piazza Castello, 23

  Roma     18h00 Il ministro Pier Carlo Padoan alla presentazione del
                 libro di Anna Giunta e Salvatore Rossi 'Che cosa sa fare
                 l'Italia. La nostra economia dopo la grande crisi' (Casa
                 editrice Laterza - via di villa Sacchetti, 17) 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  Bruxelles 11h45 Charlemagne Building, Rue de la Loi 170, 'Industry
                 4.people - European Industry Day', session 'Territory -
                 Industrial transformation in European regions'. Con
                 STEFAN PAN, Vice Presidente di Confindustria e
                 Presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali
                 e per le Politiche di Coesione Territoriale di
                 Confindustria

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2719:30 feb 2017
 
19:3027-02-2017
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

  Mercoledì 01 marzo
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Milano   10h00 Assemblea straordinaria Tas. Per aumento capitale
                 sociale. Viale Famagosta, 75

  ECONOMIA POLITICA
  Roma           Tavolo governo-sindacati su pensioni

  Roma           Il piano industriale di Alitalia verrá presentato agli
                 azionisti

  Milano   08h45 Convegno Fondazione Ismu 'L'immigrazione in Lombardia',
                 presentazione del Rapporto dell'Osservatorio Regionale
                 per l'Integrazione e la Multietnicita''. Palazzo
                 Lombardia

  S.Donato
  Milanese 09h00 Behind the lines. Il sindacato a confronto con i
                 banchieri. Interverranno Patuelli, Mustier, Morelli,
                 Sabatini e Lodesani. Hotel Crowne Plaza Milan, Via
                 K.Adenauer, 3

  Torino   09h00 Castello del Valentino, Salone d'Onore, Viale Pier
                 Andrea Mattioli 39, 'Edison Pulse Day 2017'. Con MARCO
                 GAY, Vice Presidente di Confindustria e Presidente G.I.
                 di Confindustria 

  Milano   09h30 Presentazione del primo rapporto sul recupero edilizio
                 in Italia, Progetto 'Casa Nuova'. Presso Palazzo
                 Giureconsulti (Via Mercanti, 2 - Sala Colonne)

  Milano   10h30 Euler Hermes presenta l'edizione 2017 del Report mancati
                 pagamenti delle imprese italiane. Presso Park Hyatt
                 Hotel (Via Tommaso Grossi 1)

  Roma     10h30 WeWorld presenta 'Violenza sulle Donne. Non c'è piú
                 tempo. Quanto vale investire in prevenzione e contrasto.
                 Analisi SROI (Social Return on Investment) delle
                 politiche d'interventò. Tra i presenti Giovanna
                 Melandri, Presidente Human Foundation, Rappresentante
                 UBI Banca. Camera dei deputati, Sala Aldo Moro Piazza
                 Montecitorio.

  Milano   11h00 Nell'ambito del VI Forum delle Politiche Sociali,
                 incontro 'Il welfare che cambia nella citta'' di domani.
                 Partecipano, tra gli altri, Giuseppe Sala, Sindaco di
                 Milano; Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche
                 sociali, Salute e Diritti. Teatro Elfo Puccini. I lavori
                 terminano domani

  Roma     11h30 Conferenza stampa di presentazione della seconda
                 edizione del progetto 'I Fuoriclasse della scuola',
                 organizzata da: Abi, Feduf, Museo del Risparmio e
                 Ministero dell'Istruzione dell'Universitá e della
                 Ricerca. Intervengono: Antonio Patuelli, Presidente
                 Associazione Bancaria Italiana; Miro Fiordi, Vice
                 Presidente Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al
                 Risparmio; Gian Maria Gros-Pietro, Presidente Intesa
                 Sanpaolo; Marco Durante, Presidente Commissione
                 Nazionale Atleti del CONI (Piazza del Gesú, 49)

  Milano   11h30 Conferenza stampa TuttoFood 2017 di presentazione della
                 ricerca 'Agroalimentare: falsi miti e nuove verita',
                 operatori e consumatori a confrontof'.

  Roma     12h00 Ministero Lavoro. Conferenza stampa di presentazione dei
                 risultati delle attivitá ispettive 2016 e dello stato di
                 operativitá del nuovo Ispettorato nazionale del lavoro.
                 Partecipa il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti (Via
                 Vittorio Veneto, 56, Sala Donat Cattin)

  Bologna  15h00 Conferenza stampa Ryanair. Aeroporto Guglielmo Marconi,
                 Business Lounge - Primo Piano, Via Triumvirato, 84 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --




  Giovedì 2 marzo
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Milano         Assemblea lega Calcio Serie A. Via Rosellini

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   09h00 Diciassettesimo Convegno dell'Osservatorio sulle
                 Alleanze e le Strategie nel Mercato Pan Europeo delle
                 Utilities dal titolo 'Proposte per la nuova strategia
                 energetica nazionale'. Tra i partecipanti Massimiliano
                 Bianco, Iren; Valerio Camerano, A2A; Enrico De Girolamo,
                 CVA; Olivier Jacquier, Engie; Simone Mori,
                 Assoelettrica; Giovanni Valotti, Utilitalia; Stefano
                 Venier, Hera. Palazzo Clerici, Via Clerici 5

  Milano   09h30 Convegno ECR 'Logistica sostenibile. Misurare per
                 migliorare'. Centro congressi Fondazione Stelline, Corso
                 Magenta 61

  Milano   11h00 Cariplo Factory, Asseprim-Confcommercio, Animation
                 Italia in partnership con Fastweb Didital Accademy e
                 Iulm presentano MAAD, Milan Animation&Audiovisual
                 District. Via Bergognone 34

  Roma     11h00 Comitato Leonardo per la Cerimonia di consegna dei Premi
                 Leonardo, riconoscimenti riservati ad imprenditori che
                 hanno contribuito ad affermare e consolidare l'immagine
                 del 'Made in Italy' e la qualitá del Sistema Italia nel
                 mondo, che si terrá presso il Palazzo del Quirinale. La
                 cerimonia si svolgerá alla presenza del Presidente della
                 Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro dello
                 Sviluppo Economico Carlo Calenda, del Presidente
                 dell'Agenzia ICE Michele Scannavini, del Presidente di
                 Confindustria Vincenzo Boccia, della Presidente del
                 Comitato Leonardo Luisa Todini, di rappresentanti
                 istituzionali e di imprenditori italiani di primo piano.
                 Seguirá un lunch in onore dei Premiati alle ore 13h00
                 presso l'Hotel Bernini Bristol, in Piazza Barberini 23

  Milano   11h00 Lancia Ypsilon Unyca 'Mandato di comparizione. Il
                 tribunale della Moda'. Via San Gregorio, 29

  Milano   11h30 Conferenza stampa di presentazione di FED - Forum
                 Economia Digitale, a cura dei Giovani Imprenditori di
                 Confindustria e Facebook Italia. Partecipa, tra gli
                 altri, Marco Gay, Vice Presidente di Confindustria e
                 Presidente G.I. di Confindustria. Sede Facebook Italia,
                 Piazza Missori, 2

  Vicenza  14h00 Confindustria Vicenza, Piazza Castello 3, nell'ambito di
                 SistemAperto, incontro 'Industria 4.0 e iper
                 ammortamento', organizzato da Ucimu-Sistemi per produrre
                 e Confindustria Vicenza. Con Giulio Petrollo, Vice
                 Presidente di Confindustria per la Politica Industriale 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --




  Venerdì 3 marzo
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     09h15 Centro Convegni Banca d'Italia - IVASS invita alla 2
                 Conferenza 'Solvency II e compagnie di assicurazione di
                 piccole e medie dimensioni' con Salvatore Rossi
                 Presidente IVASS; Gabriel Bernardino Presidente, EIOPA;
                 Maria Bianca Farina Presidente ANIA; Emanuele Marsiglia
                 Amministratore Delegato Bancassurance Popolari; Andrea
                 Viganò Country Head Italia BlackRock; Alberto Corinti
                 Consigliere IVASS.

  Napoli   10h00 Residenza Università Monterone, Aula Magna, Via Pontano
                 36, inaugurazione Anno Accademico 2016-2017 della Scuola
                 di Alta Formazione IPE. Con Vincenzo Boccia, Presidente
                 Confindustria 

  Ferentino(Fr) 10h00 Sala Auditorium 'Terme Pompeo', Via Casilina km 76,
                 evento 'Il nuovo rapporto di lavoro. Tra Jobs Act e
                 Referendum', con Maurizio Stirpe, Vice Presidente di
                 Confindustria per il Lavoro e le Relazioni Industriali 

  Roma     10h00 Convegno Notariato su contratto di affidamento
                 fiduciario. Residenza di Ripetta - Via di Ripetta, 231

  Roma     10h30 Istat - Rapporto sulla competitivitá dei settori
                 produttivi ( via Cesare Balbo, 14). Introduce Giorgio
                 Alleva, presidente dell'Istat mentre Roberto Monducci,
                 Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le
                 statistiche economiche, illustra i contenuti del
                 rapporto. Segue la tavola rotonda, moderata da Guido
                 Gentili (editorialista de Il Sole 24 ore), cui
                 partecipano Marco Leonardi (Consigliere economico del
                 Presidente del Consiglio dei Ministri), Paolo Guerrieri
                 (Senatore della Repubblica, Commissione bilancio),
                 Stefano Manzocchi (Luiss), Tiziana Primori (Eataly
                 World), Beniamino Quintieri (Presidente SACE).

  Noale(Ve)12h00 Incontro stampa organizzato dal Gruppo Piaggio in
                 occasione della presentazione della nuova Aprilia MotoGP
                 e i piloti di stagione 2017. Partecipa, tra gli altri,
                 Roberto Colaninno, Presidente e a.d. del Gruppo Piaggio.
                 Presso sede e stabilimenti Aprilia

  Milano   15h00 Presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, incontro
                 dal titolo 'Cambiare per continuare a crescere',
                 organizzato da Intesa Sanpaolo, Banca ITB, Federazione
                 Italiana Tabaccai e Logista, per presentare la 'nuova'
                 Banca ITB, prima banca di prossimità in Italia. Via
                 Romagnosi 8

  Roma     15h00 Ministero dell'Istruzione dell'Università e della
                 Ricerca, Sala Comunicazione, Consensus Conference
                 'Obiettivo mobilità sociale. Sostenere il merito per
                 creare valore nel sistema paese', organizzata dal MIUR,
                 con Giovanni Brugnoli, Vice Presidente di Confindustria
                 per il Capitale Umano 

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2719:30 feb 2017
 
19:3027-02-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macroeconomici attesi domani sulla base
delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa
Sanpaolo:

  MARTEDI' 28 febbraio

  *GIAPPONE
   00h50 - vendite al dettaglio gennaio
           (precedente: +0,6% a/a;
            consenso: +0,9% a/a)
         - produzione industriale gennaio preliminare
           (precedente: +0,7% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

  *FRANCIA
   07h30 - Pil 4* trimestre finale
           (precedente: +0,2% t/t, +1% a/a;
            preliminare: +0,4% t/t, +1,1% a/a;
            previsione: +0,4% t/t;
            consenso: +0,4% t/t)

   08h45 - spese per consumi famiglie gennaio
           (precedente: -0,8% m/m, +1,5% a/a;
            previsione: +0,5% m/m)

  *ITALIA
   10h00 - salari contrattuali gennaio
           (precedente: +0,4% a/a)

   11h00 - inflazione armonizzata febbraio preliminare
           (precedente: -1,7% m/m, +1% a/a;
            previsione: -0,1% m/m, +1,3% a/a;
            consenso: -0,2% m/m, +1,3% a/a)
         - inflazione febbraio preliminare
           (precedente: +0,3% m/m, +1% a/a;
            previsione: +0,1% m/m, +1,3% a/a)

  *USA
   14h30 - Pil 4* trimestre (2* stima)
           (precedente: +3,5% t/t;
            preliminare: +1,9% t/t;
            previsione: +2% t/t;
            consenso: +2,1% t/t)
         - scorte ingrosso gennaio
           (precedente: +1% m/m)

   14h55 - indice settimanale Redbook
           (precedente: +0,5% m/m, +0,9% a/a)

   15h00 - indice Case Shiller dicembre
           (precedente: +0,2% m/m, +5,3% a/a)

   15h45 - indice Napm Chicago febbraio
           (precedente: 50,3 punti;
            previsione: 53,5 punti;
            consenso: 52,3 punti)

   16h00 - indice fiducia consumatori febbraio
           (precedente: 111,8 punti;
            previsione: 111 punti;
            consenso: 110,9 punti)

  *Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro
  *Alle 15h00 e' attesa la pubblicazione del bilancio consolidato
dell'Eurozona
  *Alle 18h45 e' atteso il discorso di George (Fed)
  *Alle 21h30 e' atteso il discorso di Williams (Fed)

rsl/alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2719:30 feb 2017
 
19:3027-02-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana
sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di
Intesa Sanpaolo:

  MERCOLEDI' 1* marzo

  *CINA
         - Pmi manifatturiero febbraio
           (precedente: 51,3 punti)
         - Pmi manifatturiero Caixin febbraio
           (precedente: 51 punti)

  *GIAPPONE
   01h30 - Pmi manifatturiero febbraio finale
           (precedente: 52,7 punti;
            preliminare: 53,5 punti)

  *ITALIA
   09h45 - Pmi manifatturiero febbraio
           (precedente: 53 punti;
            previsione: 53,7 punti)

  *FRANCIA
   09h50 - Pmi manifatturiero febbraio finale
           (precedente: 53,6 punti;
            preliminare: 52,3 punti;
            previsione: 52,3 punti)

  *GERMANIA
   09h55 - Pmi manifatturiero febbraio finale
           (precedente: 56,4 punti;
            preliminare: 57 punti;
            previsione: 57 punti;
            consenso: 57 punti)

  *EUROZONA
   10h00 - Pmi manifatturiero febbraio finale
           (precedente: 55,2 punti;
            preliminare: 55,5 punti;
            previsione: 55,5 punti;
            consenso: 55,5 punti)

  *GERMANIA
   10h00 - tasso disoccupazione febbraio
           (precedente: 5,9%;
            previsione: 5,9%;
            consenso: 5,9%)

  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pmi manifatturiero febbraio
           (precedente: 55,9 punti;
            previsione: 56 punti;
            consenso: 55,6 punti)

  *USA
   13h00 - indice settimanale richieste mutui
           (precedente: -2% a 371,5 punti)

  *GERMANIA
   14h00 - inflazione febbraio preliminare
           (precedente: -0,6% m/m, +1,9% a/a;
            previsione: +0,6% m/m, +2,1% a/a;
            consenso: +0,5% m/m, +2,1% a/a)
         - inflazione armonizzata febbraio preliminare
           (precedente: -0,8% m/m, +1,9% a/a;
            previsione: +0,6% m/m, +2,1% a/a;
            consenso: +0,6% m/m, +2,1% a/a)

  *USA
   14h30 - spese personali per consumi gennaio
           (precedente: +0,5% m/m;
            previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)
         - deflatore core gennaio
           (precedente: +0,1% m/m, +1,7% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,6% a/a;
            consenso: +0,2% m/m)
         - redditi personali gennaio
           (precedente: +0,3% m/m;
            previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

   15h45 - Pmi manifatturiero febbraio finale
           (precedente: 55 punti;
            preliminare: 54,3 punti)

   16h00 - Ism manifatturiero febbraio
           (precedente: 56 punti;
            previsione: 57,5 punti;
            consenso: 55,7 punti)
         - spese costruzione gennaio
           (precedente: -0,2% m/m;
            previsione: +0,4% m/m;
            consenso: +0,6% m/m)

   16h30 - scorte settimanali petrolio
          (precedente: +0,564 mln barili a 518,683 mln)

  *Alle 00h30 e' atteso il discorso di Bullard (Fed)
  *Alle 02h30 e' atteso il discorso di Sato (BoJ)
  *Alle 03h00 e' atteso il discorso di Trump al Congresso
  *Alle 16h00 e' atteso l'annuncio sui tassi della Banca centrale canadese
  *Alle 18h30 e' atteso il discorso di Kaplan (Fed)
  *Alle 19h00 e' atteso il discorso di Mester (Fed)
  *Alle 20h00 e' attesa la pubblicazione del Beige Book della Fed

  GIOVEDI' 2 marzo

  *GERMANIA
   08h00 - prezzi import gennaio
           (precedente: +3,5% a/a;
            previsione: +5,2% a/a;
            consenso: +5,4% a/a)

  *SPAGNA
   09h00 - Pil 4* trimestre finale
           (precedente: +0,7% t/t, +3,2% a/a;
            preliminare: +0,7% t/t, +3% a/a;;
            previsione: +0,7% t/t)

  *ITALIA
   10h00 - tasso disoccupazione mensile gennaio
           (precedente: 12%)

  *EUROZONA
   11h00 - inflazione febbraio preliminare
           (precedente: -0,8% m/m, +1,8% a/a;
            previsione: +0,3% m/m, +2% a/a)
         - inflazione core febbraio preliminare
           (precedente: -1,7% m/m, +0,9% a/a;
            previsione: +1% a/a;
            consenso: +0,9% a/a)
         - tasso disoccupazione gennaio
           (precedente: 9,6%;
            previsione: 9,6%;
            consenso: 9,6%)
         - prezzi produzione gennaio
           (precedente: +0,7% m/m, +1,6% a/a;
            previsione: +3,2% a/a;
            consenso: 3,2% a/a)

  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: +6.000 a 244.000 unita')

   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: -89 mld piedi cubi a 2.356 mld)

  *Alle 00h00 e' atteso il discorso di Brainard (Fed) su economia e
politica monetaria
  *Alle 20h30 e' atteso il discorso di Lautenschlaeger (Bce)

  VENERDI' 3 marzo

  *CINA
         - Pmi servizi Caixin febbraio
           (precedente: 53,1 punti)

  *GIAPPONE
   00h30 - inflazione gennaio
           (precedente: -0,2% m/m, +0,3% a/a)
         - inflazione core gennaio
           (precedente: -0,2% a/a;
            consenso: inv. a/a)
         - spesa famiglie gennaio
           (precedente: -0,3% a/a;
            consenso: -0,4% a/a)
         - tasso disoccupazione gennaio
           (precedente: 3,1%;
            consenso: 3%)
         - job to applicant ratio gennaio
           (precedente: 1,43;
            consenso: 1,44)

   06h00 - fiducia consumatori febbraio
           (precedente: 43,2 punti)

  *GERMANIA
   08h00 - vendite dettaglio gennaio
           (precedente: -0,9% m/m, -1,1% a/a;
            previsione: +0,7% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

  *ITALIA
   09h45 - Pmi servizi febbraio
           (precedente: 52,4 punti;
            previsione: 52,4 punti)

  *FRANCIA
   09h50 - Pmi servizi febbraio finale
           (precedente: 54,1 punti;
            preliminare: 56,7 punti;
            previsione: 56,7 punti)

  *GERMANIA
   09h55 - Pmi servizi febbraio finale
           (precedente: 53,4 punti;
            preliminare: 54,4 punti;
            previsione: 54,4 punti;
            consenso: 54,4 punti)

  *EUROZONA
   10h00 - Pmi composito febbraio finale
           (precedente: 54,4 punti;
            preliminare: 56 punti;
            previsione: 56 punti;
            consenso: 56 punti)
         - Pmi servizi febbraio finale
           (precedente: 53,7 punti;
            preliminare: 55,6 punti;
            previsione: 55,7 punti;
            consenso: 55,6 punti)

  *ITALIA
   10h00 - Pil 4* trimestre finale
           (precedente: +0,3% t/t, +1% a/a;
            preliminare: +0,2% t/t, +1,1% a/a;
            previsione: +0,2% t/t, +1,1% a/a)

  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pmi servizi febbraio
           (precedente: 54,5 punti;
            previsione: 54,5 punti;
            consenso: 54,2 punti)

  *EUROZONA
   11h00 - vendite al dettaglio gennaio
           (precedente: -0,3% m/m, +1,1% a/a;
            previsione: +0,4% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

  *USA
   15h45 - Pmi servizi febbraio finale
           (precedente: 55,6 punti;
            preliminare: 54,3 punti)

   16h00 - Ism servizi febbraio
           (precedente: 56,5 punti;
            previsione: 57 punti;
            consenso: 56,4 punti)

  *Alle 01h00 e' atteso il discorso di Mester (Fed)
  *Alle 16h15 e' atteso il discorso di Evans (Fed)
  *Alle 16h15 e' atteso il discorso di Lacker (Fed)
  *Alle 18h00 e' atteso il discorso di Fischer (Fed)
  *Alle 18h15 e' atteso il discorso di Powell (Fed) su innovazione e
sistema dei pagamenti
  *Alle 19h00 e' atteso il discorso di Yellen (Fed)

rsl/alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2719:30 feb 2017
 
18:5127-02-2017
Wall Street: in lieve calo in attesa discorso Trump
   MILANO (MF-DJ)--La borsa di New York tratta ora in lieve calo, in attesa del discorso del presidente Usa,
Donald Trump, al Congresso americano nella notte tra martedi' e mercoledi'.

Il Dow Jones (-0,07%) ha comunque aggiornato di poco il massimo storico intraday a 20.841,82 punti e l'S&P 500 (-0,05%)
a 2.369,18 punti. Il Nasdaq Composite invece e' invariato mentre i prezzi del petrolio salgono dello 0,4% circa.

Steen Jakobsen, chief economist e chief investment officer presso Saxo Bank, ritiene che il nuovo inquilino della Casa
Bianca debba comunicare le proprie intenzioni.

L'esperto puntualizza che "a questo punto del mandato, sia l'amministrazione Bush che l'amministrazione Obama avevano gia'
fornito piani dettagliati sul programma". Secondo Jakobsen quindi Trump "deve garantire qualcosa di piu' sostanzioso di
promesse e retorica".

In attesa del discorso al Congresso, Trump ha intanto detto che nel budget del 2018 proporra' di aumentare le spese militari
di 54 miliardi di dollari, un aumento di circa il 10% rispetto alla spesa attuale. Questo aumento verrebbe finanziato
tramite tagli ad altri settori della spesa pubblica, soprattutto da un consistente taglio dei fondi per gli aiuti esteri.

Sul fronte macroeconomico, gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono rimbalzati dell'1,8% a livello mensile a
gennaio, secondo la lettura preliminare, deludendo di poco le attese del consenso degli economisti che si aspettavano un
rimbalzo dell'1,9%. Quelli ex trasporti sono pero' scesi dello 0,2% m/m, in questo caso nettamente sotto le attese (+0,5%
m/m), e quelli ex difesa sono cresciuti dell'1,5% sempre su base mensile. Gli ordini di beni durevoli di dicembre inoltre
sono stati rivisti al ribasso dal -0,5% al -0,8% m/m.

Infine l'indice "pending home sale" Usa elaborato dalla National Association of Realtors e' calato a gennaio del 2,8% a
livello mensile mentre e' cresciuto dello 0,4% a livello annuale, attestandosi a 106,4 punti. L'indice "pending home sale"
fa riferimento alla vendita di case esistenti per le quali e' stato sottoscritto un contratto preliminare ma non ancora
quello definitivo. E' considerato un indicatore della situazione economica e della sicurezza delle famiglie rispetto ai
propri mezzi finanziari.

Sul valutario il cambio euro/usd ha aggiornato il massimo intraday a 1,0630 e tratta ora a 1,0609. Sull'obbligazionario
infine il rendimento del Treasury biennale e' in lieve aumento all'1,19%, in crescita anche quello del decennale, al 2,35%.

mym
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2718:51 feb 2017
 
17:4527-02-2017
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Un inizio di settimana all'insegna del recupero per il Ftse Mib, che termina le
contrattazioni con un +1,71% a 18.914 punti. 

Il principale indice milanese ha nettamente sovraperformato gli altri listini europei principalmente grazie alle banche:
Intesa Sanpaolo ha guadagnato il 5,49% a 2,19 euro dopo aver comunicato l'intenzione di non procedere a una possibile
combinazione con il gruppo Generali Ass. (-2,84%).

Banco Bpm ha messo a segno un +6,11% a 2,294 euro: venerdì a mercati chiusi la banca ha comunicato di aver ricevuto la
notifica da parte della Banca Centrale Europea della decisione prudenziale (Srep decision) contenente gli esiti del processo
annuale di revisione e valutazione prudenziale. Banco Bpm supera ampiamente i requisiti prudenziali. 

In rialzo anche Bper (+4,35%), Ubi B. (+3,53%) e Unicredit (+2,47% a 12,46 euro) su cui Banca Imi ha confermato la
raccomandazione add e il prezzo obiettivo a 15 euro ponendo l'accento su un'intervista di Gianni Papa, Direttore Generale
del gruppo. 

I dati macroeconomici pubblicati oggi non hanno invece avuto un grande impatto sulle piazze Ue: l'indice di fiducia
economica nei Paesi dell'Eurozona si è attestato a febbraio a 108 punti, in lieve aumento rispetto ai 107,9 di gennaio e in
linea con il consenso degli economisti, gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono rimbalzati dell'1,8% a m/m a
gennaio deludendo di poco le attese del consenso degli economisti che si aspettavano un rimbalzo dell'1,9%, mentre l'indice
"pending home sale" Usa elaborato dalla National Association of Realtors è calato a gennaio del 2,8% m/m mentre è cresciuto
dello 0,4% a/a, attestandosi a 106,4 punti.

A Milano oltre ai bancari in luce anche Leonardo Spa (+4,9% a 12,85 euro) su cui Exane Bnp Paribas ha alzato la
raccomandazione da underperform a neutral, con prezzo obiettivo che sale da 11,5 a 12 euro. 

  Acquisti su Fca (+2,66% a 10,42 euro). Fca Usa llc, controllata
statunitense di Fca, ha interamente rimborsato un Term Loan, in anticipo
rispetto alla scadenza fissata del 24 maggio.

In lieve rialzo Terna (+0,5% a 4,392 euro) su cui Credit Suisse ha ridotto il rating a underperform da neutral con un target
price invariato a 4,1 euro per azione. 

  Saipem +0,14% a 0,4213 euro: Ubs ha tagliato il target price del titolo da 0,50 a 0,46 euro (neutral). 

Sul resto del listino si segnala Saras (+3,04% a 1,628 euro) che ha accelerato al rialzo dopo la pubblicazione dei risultati
2016. 

Anche Piaggio (+1,84% a 1,552 euro) ha festeggiato i conti del quarto trimestre 2016: gli analisti hanno apprezzato i dati,
soprattutto sul fronte della cedola che ha battuto le attese. 

  Denaro su Ovs (+1,54% a 5,29 euro). Equita Sim (buy, Tp 7,1 euro) pensa che il titolo sia molto interessante. 

Bene anche Cerved (+2,57% a 8,385 euro). Mediobanca Securities ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 8,6 a 9,1 euro
(outperform), mentre Equita Sim ha aumentato il Tp a 8,6 euro per azione da 8,4 euro (hold).

Tod'S (+1,31% a 65,8 euro). Goldman Sachs ha alzato il prezzo obiettivo del titolo a 60 da 45 euro, confermando la
raccomandazione sell.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2717:45 feb 2017
 
17:3127-02-2017
MARKET TALK: S&P 500, in 93 sedute mai cali superiori all'1%
   MILANO (MF-DJ)--In 93 sedute, l'S&P 500 non ha mai registrato cali superiori all'1%, la striscia più
lunga dal 2006. Questo sta portando crescenti preoccupazioni sul fatto che un grande periodo di sconvolgimenti sul mercato
sia all'orizzonte, in particolare quando ci sarà maggiore chiarezza da parte della nuova amministrazione sulle priorità
politiche e sul ritmo della Fed di rialzo dei tassi. Secondo l'analisi degli esperti di Goldman Sachs, ci sono stati altri
sei periodi dal 1980 in cui l'S&P ha registrato almeno 80 giorni con un calo dell'1%.

rsl
orsola.randi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2717:31 feb 2017
 
17:0727-02-2017
WALL STREET: sulla parità in attesa Trump, DJ e S&P ritoccano record
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street continua a trattare intorno alla parità in attesa del discorso del presidente
Usa, Donald Trump, al Congresso americano nella notte tra martedì e mercoledì.

Il Dow Jones (+0,06%) ha comunque aggiornato di poco il massimo storico intraday a 20.841,82 punti e l'S&P 500 (+0,01%)
a 2.369,18 punti. Il Nasdaq Composite invece è invariato mentre i prezzi del petrolio salgono dello 0,4% circa.

Steen Jakobsen, chief economist and chief investment officer presso Saxo Bank, ritiene che il nuovo inquilino della Casa
Bianca debba comunicare le proprie intenzioni.

L'esperto puntualizza che "a questo punto del mandato, sia l'amministrazione Bush che l'amministrazione Obama avevano giá
fornito piani dettagliati sul programma". Secondo Jakobsen quindi Trump "deve garantire qualcosa di piú sostanzioso di
promesse e retorica".

In attesa del discorso al Congresso, Trump ha intanto detto che nel budget del 2018 proporrá di aumentare le spese militari
di 54 miliardi di dollari, un aumento di circa il 10% rispetto alla spesa attuale. Questo aumento verrebbe finanziato
tramite tagli ad altri settori della spesa pubblica, soprattutto da un consistente taglio dei fondi per gli aiuti esteri.

Sul fronte macroeconomico, gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono rimbalzati dell'1,8% a livello mensile a
gennaio, secondo la lettura preliminare, deludendo di poco le attese del consenso degli economisti che si aspettavano un
rimbalzo dell'1,9%. Quelli ex trasporti sono però scesi dello 0,2% m/m, in questo caso nettamente sotto le attese (+0,5%
m/m), e quelli ex difesa sono cresciuti dell'1,5% sempre su base mensile. Gli ordini di beni durevoli di dicembre inoltre
sono stati rivisti al ribasso dal -0,5% al -0,8% m/m.

Infine l'indice "pending home sale" Usa elaborato dalla National Association of Realtors è calato a gennaio del 2,8% a
livello mensile mentre è cresciuto dello 0,4% a livello annuale, attestandosi a 106,4 punti. L'indice "pending home sale" fa
riferimento alla vendita di case esistenti per le quali è stato sottoscritto un contratto preliminare ma non ancora quello
definitivo. E' considerato un indicatore della situazione economica e della sicurezza delle famiglie rispetto ai propri
mezzi finanziari.

Sul valutario il cambio euro/usd ha appena aggiornato il massimo intraday a 1,0615 e tratta ora a 1,0613.
Sull'obbligazionario infine il rendimento del Treasury biennale è in leggero rialzo all'1,17%, mentre quello del decennale è
in calo al 2,34%.

alb/fal
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2717:07 feb 2017
 
16:5127-02-2017
STORIE DI BORSA: Saras; conti buoni, analisti apprezzano cedola
   MILANO (MF-DJ)--Saras (+2,53% a 1,62 euro) accelera al rialzo dopo la pubblicazione dei risultati 2016. 

La societa' ha chiuso l'anno con un utile netto rettificato di 169 mln euro, in calo rispetto ai 326 mln registrati nel
2015. L'utile netto reported del gruppo si e' attestato a 196 mln (224 mln nel 2015), l'Ebitda reported a 638 mln (+15%
a/a), i ricavi a 6.870 milioni (8.238 mln in 2015). Il Cda proporrá all'Assemblea Generale degli Azionisti un dividendo pari
a 0,10 euro per azione, corrispondente a circa il 55% del risultato netto adjusted conseguito dal gruppo nell'esercizio
2016. 

Barclays conferma su Saras la raccomandazione equalweight e il prezzo obiettivo a 1,8 euro dopo la pubblicazione dei
risultati del quarto trimestre 2016. Per gli analisti "non ci sono state grandi sorprese dai conti" anche se il dividendo
proposto è stato "superiore alle nostre caute stime".

Un analista di una casa d'affari straniera spiega invece che i conti 2016 hanno evidenziato "un Ebitda e un utile netto
oltre le attese. Piú alto anche il dividendo".

  Concorda un secondo analista: "Ebitda e utile netto sopra le attese. Bene il dividendo".

sda/pl

(fine)


MF-DJ NEWS
2716:51 feb 2017
 
16:4627-02-2017
STORIE DI BORSA: Piaggio +2,62% dopo conti, dividendo batte stime
   MILANO (MF-DJ)--Piaggio festeggia i risultati 2016 con un +2,62% a 1,564 euro. 

La societa' ha chiuso il 2016 con un utile netto di 14 mln euro, in crescita del 18,3% rispetto agli 11,9 mln del 2015. I
ricavi consolidati si sono attestati a 1,313 mld euro (+1,4% a/a), l'Ebitda consolidato a 170,7 mln euro (+5,6% a/a), l'Ebit
a 60,9 mln euro e l'indebitamento finanziario netto a 491 mln, in miglioramento di 7,2 mln rispetto ai 498,1 mln del 31
dicembre 2015. Il Cda proporrá all'assemblea degli azionisti un dividendo di 5,5 centesimi di euro, lordo da imposte, per
ogni azione ordinaria. 

Un analista dichiara che i ricavi sono stati "perfettamente in linea alle attese, i margini operativi superiori alle
aspettative". Il debito netto marginalmente piú elevato delle stime e il dividendo superiore alle
attese, prosegue l'esperto. 

"I ricavi sono in linea con le attese. Un po' sopra l'utile. Meglio del previsto il dividendo", spiega poi un altro analista
di una primaria casa d'affari. 

  "Dati 2016 sostanzialmente in linea con le stime. Dividendo sopra le attese", spiega un terzo analista. 

Durante la conference call di commento ai risultati 2016 Roberto Colaninno, presidente e a.d. di Piaggio ha dichiarato che
"vogliamo mantenere i nostri margini. La nostra linea strategica per quest'anno" e "fare piú risultati sul fronte della
generazione di cassa. Focus sulla generazione di cassa".

Il management ha poi sottolineato che "nel 2017 l'Ebitda dovrebbe crescere rispetto al dato del 2016 mentre il Capex
dovrebbe mantenersi in un range simile a quello dello scorso anno. E' prevista una riduzione della posizione finanziaria
netta nel 2017".

sda/pl

(fine)


MF-DJ NEWS
2716:46 feb 2017
 
15:4127-02-2017
Wall Street: in lieve calo, cautela in attesa Trump
   MILANO (MF-DJ)--Apertura in lieve calo a Wall Street in attesa del discorso del presidente Usa, Donald
Trump, al Congresso americano nella notte tra martedì e mercoledì.

Il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,19%, l'S&P 500 lo 0,18% e il Nasdaq Composite lo 0,26%, mentre i prezzi del
petrolio salgono dello 0,9% circa.

Steen Jakobsen, chief economist and chief investment officer presso Saxo Bank, ritiene che il nuovo inquilino della Casa
Bianca debba comunicare le proprie intenzioni.

L'esperto puntualizza che "a questo punto del mandato, sia l'amministrazione Bush che l'amministrazione Obama avevano giá
fornito piani dettagliati sul programma". Secondo Jakobsen quindi Trump "deve garantire qualcosa di piú sostanzioso di
promesse e retorica".

Nel frattempo, sul fronte macroeconomico, gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono rimbalzati dell'1,8% a livello
mensile a gennaio, secondo la lettura preliminare, deludendo di poco le attese del consenso degli economisti che si
aspettavano un rimbalzo dell'1,9%.

Quelli ex trasporti sono però scesi dello 0,2% m/m, in questo caso nettamente sotto le attese (+0,5% m/m), e quelli ex
difesa sono cresciuti dell'1,5% sempre su base mensile.

  Infine gli ordini di beni durevoli di dicembre inoltre sono stati rivisti al ribasso dal -0,5% al -0,8% m/m.

Sul valutario il cambio euro/usd ha appena aggiornato il massimo intraday a 1,0603 e tratta ora a 1,06. Sull'obbligazionario
infine il rendimento del Treasury biennale è in leggero rialzo all'1,17%, mentre quello del decennale è in calo al 2,34%.

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2715:41 feb 2017
 
14:5227-02-2017
BORSA: Milano migliore in Ue, forti acquisti su Intesa Sanpaolo
   MILANO (MF-DJ)--Milano si conferma la migliore tra le principali piazze europee.

  Il Ftse Mib avanza dello 0,89% a 18.760 punti, il Dax dello 0,02%, il Ftse-100 dello 0,01%. Giu' dello 0,1% il Cac-40.

"Piazza Affari beneficia dell'ottima intonazione di Intesa Sanpaolo", sottolinea un gestore, che nota come "l'azionario
europeo non abbia avuto reazioni ai dati macro Usa" sugli ordini di beni durevoli a gennaio.

"Si resta in attesa delle parole di Trump", commenta un operatore, ricordando il discorso che il Presidente Usa terra' al
Congresso nella notte tra martedi' e mercoledi'.

A Milano Intesa Sanpaolo sale del 4,91%, con gli analisti che confermano i giudizi positivi sul titolo dopo che la banca ha
reso noto che non procedera' con una possibile integrazione con Generali Ass. (-3,62%). 

Tra gli industriali in luce Leonardo Spa (+3,27%), su cui Exane Bnp Paribas ha alzato il giudizio a neutral e Deutsche Bank
ha confermato il rating buy.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2714:52 feb 2017
 
14:1927-02-2017
STORIE DI BORSA: Isp, vicenda Generali mostra coerenza e disciplina (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Forti acquisti in Borsa su Intesa Sanpaolo, che sale del 4,24% a 2,164 euro dopo la
notizia che la banca non procederá con un eventuale deal su Generali Ass. (-3,76% a 13,57 euro).

Nel dettaglio, l'istituto, al termine della valutazione del dossier Generali, è arrivato alla conclusione che non ci sono
'opportunita' rispondenti ai criteri di creazione e distribuzione di valore per i propri azionistì.

Positiva la reazione del titolo in Borsa, che vede allontanarsi la pressione legata a un rischio M&A, mentre gli
analisti confermano l'opinione favorevole sull'azione e apprezzano la disciplina e la coerenza mostrate dal management.

In particolare, Citigroup e Kepler Cheuvreux ribadiscono il rating buy, con prezzo obiettivo a 2,7 e 2,8 euro su Intesa
Sanpaolo.

In un report dal titolo "Molto rumore per nulla" gli esperti di Citigroup affermano che "l'abbandono del potenziale deal con
Generali e il ritorno del focus sulla crescita interna e i ritorni del capitale potrebbero iniziare a ricostituire la
fiducia del mercato su un approccio market friendly da parte del management e sulle future mosse strategiche.
Una parte del mercato potrebbe ancora chiedersi se possa essere considerata una certa ulteriore crescita esterna, ma il
precedente di un deal non portato avanti perchè non adempie ai criteri chiave dovrebbe dare un certo conforto per il futuro".

Per Kepler Cheuvreux la decisione su Generali è "un segnale di una forte disciplina del management sull'M&A, su cui
abbiamo sempre fatto conto. Ora Intesa Sanpaolo torna al 'business as usual', facendo leva sulla sua superiore posizione
competitiva in Italia e sulla forza patrimoniale per crescere e migliorare i ritorni".

Confermano il buy sul titolo anche Ubs (Tp a 2,5 euro), Natixis e Bank of America - Merrill Lynch, queste ultime entrambe
con target price a 2,8 euro. 

Per la casa d'affari francese un deal con Generali avrebbe potuto "avere senso strategico", ma "sembrava particolarmente
complesso da portare avanti". Dunque, lo stop all'operazione per Natixis "non è una cattiva notizia per la banca". In
generale, concludono gli analisti, Intesa Sanpaolo "è in grado di migliorare il suo modello di business e i suoi utili e
ritorni organicamente, grazie al suo solido bilancio e alle scelte strategiche proattive intelligenti fatte in passato".

  BofA-ML, del resto, ritiene che il titolo sia su valutazioni ingiustificativamente basse, anche perche' Intesa Sanpaolo è
"differente rispetto alle altre banche italiane", che scambiano a sconto
rispetto alla stessa Intesa Sanpaolo ma hanno una redditivitá "pari alla
metá e un capitale piú basso".

Morgan Stanley, da parte sua, conferma la raccomandazione overweight e il prezzo obiettivo a 2,9 euro su Intesa Sanpaolo,
citando l'impegno ora "rinforzato" della banca sul dividendo, con l'istituto che "ribadisce il suo focus sul ritorno agli
azionisti". Intesa Sanpaolo resta l'unica banca italiana a cui MS assegna un giudizio overweight e per gli esperti "la
rimozione del rischio M&A, migliorando la visibilitá sul payout, dovrebbe portare a un rerating del titolo".

Credit Suisse (outperform, Tp a 2,85 euro) ritiene che la vicenda legata a un eventuale deal con Generali evidenzi "un
approccio coerente, trasparente e disciplinato da parte del management nell'analizzare potenziali opzioni strategiche". Nel
complesso, per CS Intesa Sanpaolo è una delle azioni piú interessanti in Europa del Sud.

Infine, Banca Akros ha riportato il rating sull'azione da neutral ad accumulate, con Tp a 2,8 euro. Akros era "scettica su
un deal con Generali fin dall'inizio" e si dice "contenta che questa opzione sia stata abbandonata. Il management della
banca ha confermato la sua prudenza nel valutare opzioni di crescita esterna e torna alla sua strategia di crescita
organica, di cui si avranno i dettagli nel prossimo piano. Non escludiamo che altre opzioni M&A possano essere
considerate nei prossimi 2 anni, ma piuttosto nel settore del wealth management".

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2714:19 feb 2017
 
13:2127-02-2017
STORIE DI BORSA: Cerved, giudizi positivi dopo conti
   MILANO (MF-DJ)--Cerved brilla a piazza Affari con un progresso del 4,86% dopo la pubblicazione, venerdì
scorso, di conti in crescita.

  La società ha chiuso il 2016 con un utile netto adjusted di
92 milioni di euro, in aumento del 34,2% rispetto ai 68,5 milioni
dell'esercizio 2015.

I ricavi si sono attestati a 377 milioni, +6,6% rispetto a 353,5 milioni dell'esercizio 2015; l'Ebitda adjusted è di 180
milioni, +5,4% rispetto ai 170,8 milioni dell'esercizio 2015, con un'incidenza sui ricavi del 47,8%, e l'operating cash flow
è cresciuto del 5,8% da 136,1 a 144 milioni, in aumento del +5,8%.

  L'indebitamento finanziario netto consolidato ammonta a 523,4 milioni al 31 dicembre 2016.

Il Cda infine ha deliberato di proporre all'assemblea degli azionisti di destinare l'utile netto a distribuzione di
dividendo ordinario per 42,5 milioni, pari a 0,218 euro per azione ordinaria, e a utili portati a nuovo la restante parte. 

Il board ha inoltre deliberato di distribuire, a titolo di dividendo straordinario, parte della riserva sovrapprezzo azioni
per 5,7 milioni, pari a 0,029 euro per azione ordinaria. 

  Positivi i commenti degli analisti. Mediobanca Securities ad esempio ha
alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 8,6 a 9,1 euro, confermando la
raccomandazione outperform. 

Gli analisti citano "la forte pipeline sugli Npl nei prossimi mesi" e il fatto che il comparto della Credit information
abbia registrato una buona crescita. Quanto al Credit management, nel quarto trimestre 2016 "i margini sono stati migliori
delle attese" e l'outlook secondo MB è "positivo".

Equita Sim invece ha rivisto il target a 8,6 euro per azione da 8,4 euro, dopo che la societá ha pubblicato risultati
trimestrali leggermente migliori delle attese, soprattutto a livello di posizione finanziaria netta. Stime di Eps 2017/2018
incrementate del 2%. Rating hold confermato. 

  Buy infine da Kepler Cheuvreux con Tp di 8,8 euro dopo un brillante quarto trimestre e il positivo outlook. 

Gli esperti pongono l'accento su "forti" dati, con una "solida crescita organica", un "ridotto debito" e "leverage sotto
controllo". Gli analisti, infine, si attendono una positiva performance operativa nel 2017 grazie all'espansione di prodotto
e al momentum di mercato sugli Npl.

fus/pl

(fine)


MF-DJ NEWS
2713:21 feb 2017
 
12:4627-02-2017
BORSA: Milano resta in positivo con banche
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib continua a scambiare in territorio positivo e guadagna lo 0,6% a 18.707 punti,
sovraperformando il resto dei listini europei: Ftse 100 +0,19%, Dax +0,1%, Ibex -0,03% e Cac-40 -0,1%. 

Sul fronte dei dati macroeconomici l'indice di fiducia economica nei Paesi dell'Eurozona si è attestato a febbraio a 108
punti, in lieve aumento rispetto ai 107,9 di gennaio e in linea con il consenso degli economisti. Ing sottolinea che si
continua a registrare "un miglioramento del sentiment. I nuovi ordini continuano a registrare progressi significativi". 

  In generale, dichiara un gestore, il principale indice milanese "e' sostenuto da alcune vicende bancarie".

Intesa Sanpaolo guadagna il 4,53% a 2,17 euro dopo aver comunicato l'intenzione di non procedere a una possibile
combinazione
con il gruppo Generali Ass. (-3,76% a 13,58 euro). Su quest'ultimo Banca Akros ha ridotto la raccomandazione a neutral da
accumulate con prezzo obiettivo che scende a 14,4 da 17 euro. 

  Tra gli altri bancari Banco Bpm +4,16%, Bper +2,95%, Ubi B. +1,98%, Unicredit +0,58% e Mediobanca -1,81%. 

Sul resto del listino si segnala Tod'S (+0,62% a 65,35 euro). Goldman Sachs ha alzato il prezzo obiettivo del titolo a 60 da
45 euro, confermando la raccomandazione sell. 

  In luce Cerved +5,14% a 8,595 euro. Mediobanca Securities ha
alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 8,6 a 9,1 euro (outperform), mentre Equita Sim ha aumentato il Tp a 8,6 euro per
azione da 8,4 euro (hold).

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2712:46 feb 2017
 
11:5427-02-2017
STORIE DI BORSA: Saras in lieve rialzo in attesa conti
   MILANO (MF-DJ)--Saras segna un rialzo dello 0,25% a 1,584 euro in attesa della pubblicazione dei risultati
del quarto trimestre 2016. 

Equita Sim (hold, Tp 1,75 euro) evidenzia che il consenso societario nei tre mesi stima un Ebitda di 142 mln, un Ebit di 85
mln e un
utile netto di 53 mln. 

Gli analisti nell'intero 2016 si aspettano invece un Ebitda rettificato di 489 mln euro, un Ebit adjusted di 264 mln euro,
un utile netto adjusted di 146 mln euro, una posizione finanziaria netta pari a 162 mln euro e un Capex di 115 mln euro.

Banca Imi (hold, Tp 1,64 euro) nell'anno si attende un Ebitda di 498 mln euro, un Ebit di 270 mln euro, un utile netto
rettificato di 164 mln euro e una posizione finanziaria netta di 122 mln euro. Nei tre mesi gli analisti stimano un Ebitda
di 139 mln euro (+7% a/a), un Ebit di 82 mln euro (+8% a/a), un utile netto rettificato di 51 mln euro e una posizione
finanziaria netta di 122 mln euro.

Kepler Cheuvreux stima invece nel 2016 un Ebitda rettificato di 496 mln euro (138 mln nel quarto trimestre), un Ebit
adjusted di 270 mln euro (81 mln nel trim.) e un utile netto rettificato di 166 mln euro (49 mln nel trim.).

sda

(fine)


MF-DJ NEWS
2711:54 feb 2017
 
10:4627-02-2017
BORSA: Ftse Mib +0,68%, focus su banche
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna lo 0,68% a 18.723 punti e scambia in positivo con il Ftse 100
(+0,2%), l'Ibex (+0,11%) e il Dax (+0,05%) mentre il Cac-40 cede lo 0,09%. 

Il principale indice milanese "sta tentando di rialzare la testa dopo le vendite della scorsa settimana. Le banche al
momento sono oggetto ri ricoperture. Aspettiamo per capire se questo movimento e' la ripresa degli acquisti", dichiara uno
strategist a MF-Dowjones. 

A piazza Affari Intesa Sanpaolo guadagna il 5,11% a 2,182 euro: la banca ha comunicato l'intenzione di non procedere a una
possibile combinazione con il gruppo Generali Ass. (-4,18%). Banca Akros ha alzato la raccomandazione di Intesa Sanpaolo da
neutral ad accumulate, con prezzo obiettivo a 2,8 euro. 

Banco Bpm segna un +3,89% a 2,246 euro: l'Istituto di credito ha ricevuto la notifica da parte della Banca Centrale Europea
della decisione prudenziale (Srep decision) contenente gli esiti del processo annuale di revisione e valutazione prudenziale.

  In progresso anche Bper (+3,96%) e Ubi B. (+2,26%) mentre Unicredit cede lo 0,08% e Mediobanca l'1,95%.

  Acquisti su Fca (+2,17% a 10,37 euro). Fca Usa llc, controllata
statunitense di Fca, ha interamente rimborsato un Term Loan, in anticipo
rispetto alla scadenza fissata del 24 maggio. 

Leonardo Spa +2,2% a 12,52 euro. Exane Bnp Paribas ha alzato la raccomandazione sul titolo da underperform a neutral, con
prezzo obiettivo che sale da 11,5 a 12 euro.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2710:46 feb 2017
 
10:4527-02-2017
STORIE DI BORSA: Isp, vicenda Generali mostra coerenza e disciplina (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Forti acquisti in Borsa su Intesa Sanpaolo, che sale del 5,11% a 2,182 euro dopo la
notizia che la banca non procedera' con un eventuale deal su Generali Ass. (-4,18% a 13,51 euro). 

Nel dettaglio, l'istituto, al termine della valutazione del dossier Generali, è arrivato alla conclusione che non ci sono
'opportunitá rispondenti ai criteri di creazione e distribuzione di valore per i propri azionisti'.

Positiva la reazione del titolo in Borsa, che vede allontanarsi la pressione legata a un rischio M&A, mentre gli
analisti confermano l'opinione favorevole sull'azione e apprezzano la disciplina e la coerenza mostrate dal management.

In particolare, Citigroup e Kepler Cheuvreux ribadiscono il rating buy, con prezzo obiettivo a 2,7 e 2,8 euro su Intesa
Sanpaolo.

In un report dal titolo "Molto rumore per nulla" gli esperti di Citigroup affermano che "l'abbandono del potenziale deal con
Generali e il ritorno del focus sulla crescita interna e i ritorni del capitale potrebbero iniziare a ricostituire la
fiducia del mercato su un approccio market friendly da parte del management e sulle future mosse strategiche. Una parte del
mercato potrebbe ancora chiedersi se possa essere considerata una certa ulteriore crescita esterna, ma il precedente di un
deal non portato avanti perchè non adempie ai criteri chiave dovrebbe dare un certo conforto per il futuro".

Per Kepler Cheuvreux la decisione su Generali è "un segnale di una forte disciplina del management sull'M&A, su cui
abbiamo sempre fatto conto. Ora Intesa Sanpaolo torna al 'business as usual', facendo leva sulla sua superiore posizione
competitiva in Italia e sulla forza patrimoniale per crescere e migliorare i ritorni".

  Morgan Stanley, da parte sua, conferma la raccomandazione overweight e
il prezzo obiettivo a 2,9 euro su Intesa Sanpaolo, citando l'impegno ora "rinforzato" della banca sul dividendo, con
l'istituto che "ribadisce il suo focus sul ritorno agli azionisti". Intesa Sanpaolo resta l'unica banca italiana a cui MS
assegna un giudizio overweight e per gli esperti "la rimozione del rischio M&A, migliorando la visibilitá sul payout,
dovrebbe portare a un rerating del titolo".

Credit Suisse (outperform, Tp a 2,85 euro) ritiene che la vicenda legata a un eventuale deal con Generali evidenzi "un
approccio coerente, trasparente e disciplinato da parte del management nell'analizzare potenziali opzioni strategiche". Nel
complesso, per CS Intesa Sanpaolo è una delle azioni piú interessanti in Europa del Sud.

Infine, Banca Akros ha riportato il rating sull'azione da neutral ad accumulate, con Tp a 2,8 euro. Akros era "scettica su
un deal con Generali fin dall'inizio" e si dice "contenta che questa opzione sia stata abbandonata. Il management della
banca ha confermato la sua prudenza nel valutare opzioni di crescita esterna e torna alla sua strategia di crescita
organica, di cui si avranno i dettagli nel prossimo piano. Non escludiamo che altre opzioni M&A possano essere
considerate nei prossimi 2 anni, ma piuttosto nel settore del wealth management".

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2710:45 feb 2017
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<febbraio 2017>
lmmgvsd
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272812345
6789101112
  • 04_foto giorgio boschetti_hp
    culturale_w
    01
  • milano_hp
    culturale_w
    08
  • la volpe_scena di pesca nel golfo di napoli_hp
    culturale_w
    20
  • officine saffi gallery_open to art_installation 19_hp
    culturale_w
    28
01 febbraio 2017 - dalle 18:00
Arnaldo Pomodoro
Evento culturale

In mostra una trentina di sculture realizzate a partire dal 1955 e scelte dallo...


> Vai all’evento

Palazzo Reale – Sala delle Cariatidi - piazza Duomo, 12 - 20121 Milano
08 febbraio 2017 - dalle 18:00
Milano storia di una rinascita
Evento culturale

La mostra "Milano storia di una rinascita. 1943-1953 Dai bombardamenti...


> Vai all’evento

Palazzo Morando - via Sant’Andrea, 6 - 20121 Milano
20 febbraio 2017 - dalle 19:15
Tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito
Evento culturale

Le opere esposte sono oltre 100, tra dipinti e sculture, di proprietà...


> Vai all'evento

Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta - Via dei Tribunali - 80138 Napoli
28 febbraio 2017 - alle 18:30
Cerimonia di premiazione del concorso "Open to Art"
Evento culturale

L’esposizione riguarda le 30 opere finaliste del concorso Open to Art...


> Vai all’evento

Officine Saffi - Via A. Saffi, 7 - 20123 Milano
Credem, risultati preliminari consolidati 2016
09 febbraio 2017

Solidità (CET1 13,15%), redditività (ROE 5,4%)...

Credem: coefficienti patrimoniali superiori ai requisiti SREP 2017
12 dicembre 2016

CET1 Ratio a 13,51%, ben al di sopra del 6,75%...

Consistenze patrimoniali > 10 MLD, utile +4,4 MLN
15 novembre 2016

Banca Euromobiliare conferma la crescita e approva i risultati...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2017 01 18 alle 12.11.17
Rally mercati e ripresa inflazione
schermata 2016 12 20 alle 15.57.14
Banche centrali verso il 2017
schermata 2016 11 24 alle 16.36.39
Investire sui mercati

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura in crescita a Piazza Affari
Intesa San Paolo guida i rialzi

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."