Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3030-05-2016
L'agenda di domani
19:3030-05-2016
L'agenda della settimana
19:3030-05-2016
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3030-05-2016
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
17:5430-05-2016
BORSA: commento di chiusura
17:4330-05-2016
STORIE DI BORSA: Leonardo -1,56%, paga newsflow India
16:0230-05-2016
BORSA: Ftse Mib migliore indice europeo, A2A +2,64%
14:5930-05-2016
BORSA: Milano resta positiva, no impatto da inflazione Germania
14:3730-05-2016
STORIE DI BORSA: equity stabile senza Londra e WS, focus su Fed
12:5630-05-2016
BORSA: p.Affari resta positiva, B.Mps +2,22%
11:1330-05-2016
BORSA: Ftse Mib stabile dopo dati Eurozona, B.Mps +2,07%
10:3430-05-2016
FOREX FOCUS: mercati poco mossi dopo Yellen e in attesa inflazione e Btp
10:2930-05-2016
STORIE DI BORSA: analisti apprezzano Ops Cairo, mercato guarda a fusione
10:1530-05-2016
STORIE DI BORSA: equity stabile senza Londra e WS, focus su Fed
09:0730-05-2016
BORSA: Ftse Mib +0,13%, in luce B.Mps
09:0230-05-2016
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Parigi e Madrid
12:2430-05-2016
MARKET TALK: Maruti Suzuki in calo causa incendio fornitore
11:4830-05-2016
MARKET TALK: San Miguel abbandona ambizioni su telefonia mobile
19:3030-05-2016
L'agenda di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

  Martedì 31 maggio
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   08h30 Giornata Nazionale del latte italiano. Il presidente
                 della Coldiretti Roberto Moncalvo e l'intera giunta
                 nazionale che incontrano il premier Matteo Renzi (ore 
                 10h30) insieme al ministro delle Politiche Agricole 
                 Maurizio Martina, dell'Ambiente Gian Luca Galletti e al  
                 Governatore della Lombardia Roberto Maroni. Fiera Milano 
                 Congressi - MICO - Gate 17, piazzale Carlo Magno

  Milano   09h00 intervento del presidente del Consiglio, Matteo Renzi,
                 all’iniziativa The Future Makers  presso il Boston  
                 Consulting Group (Via Foscolo).

  Milano   10h30 Nell'ambito del World Congress on Railway Research 2016
                 con Maurizio Gentile, ad RFI, Matteo Triglia, ad
                 Italferr, Pierre Louis Bertina, Chairman e CEO Alstom,
                 Maurizio Manfellotto, ad di Hitachi Rail, oltre agli
                 esponenti delle ferrovie europee che fanno parte del
                 Comitato organizzatore del WCRR2016. Presso Fiera
                 Milano, Centro Congressi Stella Polare  

  Roma     10h30 Bankitalia - le considerazioni del governatore -
                 Relazione Annuale (Via Nazionale 91)

  Roma     10h30 Senato - RadioArticolo1 trasmettera', in diretta audio
                 video, Ricordando Luciano Lama a vent'anni dalla
                 scomparsa, incontro che si terrà al alla presenza del
                 presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Con
                 Giorgio Napolitano, Susanna Camusso, Cesare Romiti,
                 Edmondo Montali, Valeria Fedeli

  Milano   11h00 Assemblea Pubblica ANIASA per la presentazione del 15°
                 Rapporto dell'Associazione con dati, scenari e trend
                 sullo sviluppo delle attivitá di noleggio veicoli e di
                 car sharing in Italia. Palazzo Clerici, via Clerici 5

  Roma     11h00 RAI presenta iniziative per campionati europei calcio
                 palazzo Farnese, piazza Farnese 67

  Milano   11h30 Incontro con Matteo Renzi, Giuliano Pisapia, Beppe Sala
                 e Don gino Rigoldi. Presso Barrio's

  Milano   13h00 Federacciai - Press briefing e Assemblea Annuale.
                 Intervengono Antonio Gozzi, Presidente Federacciai;
                 Antonio Tajani, Vice Presidente Parlamento Europeo;
                 Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria; Carlo
                 Calenda, Ministro per lo Sviluppo Economico. Viale Monte
                 Rosa 91, Aula 8, piano Giardino

  Roma     14h00 Seconda edizione di '#socialcom16 - la comunicazione al
                 tempo dei social'. Presso la Camera dei Deputati, Nuova
                 Aula del Palazzo dei Gruppi in Via di Campo Marzio, 74.

  Roma     14h30 Seminario Ordine degli Architetti e Roma 2024: le
                 Olimpiadi e Paralimpiadi come opportunitá di
                 riqualificazione urbana. Piazza Manfredo Fanti, 47.
                 Partecipa Luca Cordero di Montezemolo.

  Roma     16h30 Camera - Sala Aldo Moro - presentazione del 'Manuale
                 dell'antiterrorismo - Evoluzione normativa e nuovi
                 strumenti investigativì (Laurus Editore), di Franco
                 Roberti e Lamberto Giannini. Interverranno Rosy Bindi,
                 Presidente della Commissione parlamentare antimafia,
                 Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia e
                 antiterrorismo, Lamberto Giannini, direttore Servizio
                 centrale antiterrorimo. diretta webtv.

  Roma    17h00 Camera dei deputati - la mostra '1946. L'anno della
                svoltá sará inaugurata dalla Presidente della Camera
                Laura Boldrini, alla presenza del Presidente della
                Repubblica Sergio Mattarella (diretta Rai, canale
                satellitare e webtv Sala della Regina)

  Roma    17h00 CdM a Palazzo Chigi 

  Roma    18h00 Camera - Sala Aldo Moro - presentazione del "Manuale
                dell'antiterrorismo - Evoluzione normativa e nuovi
                strumenti investigativi" (Laurus Editore), di Franco
                Roberti e Lamberto Giannini. Interverranno Rosy Bindi,
                Presidente della Commissione parlamentare antimafia,
                Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia e
                antiterrorismo, Lamberto Giannini, direttore Servizio
                centrale antiterrorimo. 

  Roma    18h30 Inaugurazione della nuova sede di CashlessWay presso lo
                spazio Cowall alla presenza di Sergio Boccadutri,
                parlamentare Rivoluzionare Roma; Fabio Pompei, candidato
                al Comune di Roma; Loretta Arzilli presidente Cowall;
                Giovanni Ineichen AD Tibex. Via Libetta 15/C

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)


MF-DJ NEWS
3019:30 mag 2016
 
19:3030-05-2016
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

  Mercoledì 1 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Roma     09h30 Assemblea straordinaria Acotel Group. Per fusione per
                 incorporazione dell'Acotel Spa nell'Acotel Group Spa.
                 Via della Valle dei Fontanili, 29/37

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     09h30 Tempio di Adriano  - Cgil, Cisl e Uil organizzano
                 Convegno '2 giugno 1946: la Costituente e il voto alle
                 donne - 70 anni tra storia, lavoro e diritti '. I lavori
                 si concluderanno con una tavola rotonda dal titolo 'Il
                 Sindacato costruttore di diritti e tutele' con i
                 Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil, Susanna Camusso,
                 Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo (Piazza di Pietra).

  Roma     09h30 Legambiente e Anci presentano 'La modernita' dei piccoli
                 comuni Dalla valorizzazione del paesaggio
                 all'innovazione dei territori. (via dei prefetti 46)

  Roma     11h00 Presso la Terrazza Roma del Terminal 3 dell'aeroporto
                 Leonardo da Vinci, il sindaco del Comune di Fiumicino
                 Esterino Montino, insieme all'AD di ADR Ugo de Carolis,
                 al Direttore del Parco archeologico dei Porti Imperiali
                 di Claudio e Traiano Renato Sebastiani, al Presidente
                 del Comitato organizzatore dei Giochi del Mare
                 Gianfranco Briani, all'organizzatore del Fregene Summer
                 Festival Massimiliano Franco, presenta il programma di
                 eventi e manifestazioni che vedranno il territorio del
                 Comune di Fiumicino protagonista per tutta l'estate.
                 Verrá illustrato il progetto definitivo dell'InfoPoint
                 del Comune che è in corso di realizzazione nell'area
                 arrivi internazionali dell'aeroporto Leonardo da Vinci.

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --




  Giovedì 2 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  --

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Venerdì 3 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  --

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
3019:30 mag 2016
 
19:3030-05-2016
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi domani sulla base
delle indicazioni della Direzione Centrale Servizio Studi e Ricerche di
Intesa Sanpaolo:

  MARTEDI' 31 maggio

  *GIAPPONE
   01h30 - tasso disoccupazione aprile
           (precedente: 3,2%;
            consenso: 3,2%)
         - consumi famiglie aprile
           (precedente: -5,3% a/a;
            consenso: -1,4% a/a)

   01h50 - produzione industriale aprile preliminare
           (precedente: +3,8% m/m;
            consenso: -1,5% m/m)

  *GERMANIA
   08h00 - vendite dettaglio aprile
           (precedente: -1,1% m/m, +0,7% a/a;
            previsione: +0,9% m/m, -1,4% a/a;
            consenso: +1,1% m/m, +2,1% a/a)

  *FRANCIA
   08h45 - inflazione armonizzata maggio preliminare
           (precedente: -0,1% a/a;
            previsione: -0,1% a/a;
            consenso: -0,1% a/a)

  *GERMANIA
   09h55 - tasso disoccupazione maggio
           (precedente: 6,2%;
            previsione: 6,2%;
            consenso: 6,2%)

  *EUROZONA
   10h00 - massa monetaria M3 aprile
           (precedente: +5% a/a;
            consenso: +5% a/a)

  *ITALIA
   10h00 - tasso disoccupazione aprile
           (precedente: 11,4%;
            previsione: 11,4%)

  *EUROZONA
   11h00 - inflazione maggio preliminare
           (precedente: inv. m/m, -0,2% a/a;
            previsione: -0,1% a/a;
            consenso: -0,1% a/a)
         - inflazione core maggio preliminare
           (precedente: inv. m/m, +0,7% a/a;
            previsione: +0,7% a/a;
            consenso: +0,7% a/a)
         - tasso disoccupazione aprile
           (precedente: 10,2%;
            previsione: 10,2%;
            consenso: 10,2%)

  *ITALIA
   11h00 - inflazione armonizzata maggio preliminare
           (precedente: +0,2% m/m, -0,4% a/a;
            previsione: +0,6% m/m, inv. a/a)
         - inflazione maggio preliminare
           (precedente: -0,1% m/m, -0,5% a/a;
            previsione: +0,5% m/m, -0,1% a/a)

   12h00 - Pil 1* trimestre finale
           (preliminare: +0,3% t/t, +1% a/a;
            previsione: +0,3% t/t, +1% a/a)

  *USA
   14h30 - spese personali per consumi aprile
           (precedente: +0,1% m/m;
            previsione: +0,9% m/m;
            consenso: +0,6% m/m)
         - indice prezzi spese consumi personali core aprile
           (precedente: +0,1% m/m, +1,6% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,6% a/a;
            consenso: +0,2% m/m)
         - redditi famiglie aprile
           (precedente: +0,4% m/m;
            previsione: +0,5% m/m;
            consenso: +0,4% m/m)

   15h00 - indice Case-Shiller marzo
           (precedente: +0,2% m/m, +5,4% a/a;
            consenso: +5,4% a/a)

  *BELGIO
   15h00 - Pil 1* trimestre finale
           (preliminare: +0,2% t/t)

  *USA
   15h45 - indice Napm Chicago maggio
           (precedente: 50,4 punti;
            previsione: 51 punti;
            consenso: 50,7 punti)

   16h00 - indice fiducia consumatori maggio
           (precedente: 94,2 punti;
            previsione: 98,5 punti;
            consenso: 96 punti)

  *Alle 10h30 sono attese le considerazioni finali di Visco all'assemblea
annuale di Bankitalia
  *Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro
  *Alle 15h00 è attesa la pubblicazione del bilancio consolidato
dell'Eurozona

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3019:30 mag 2016
 
19:3030-05-2016
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
   MILANO (MF-DJ)--MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la prossima settimana sulla base
delle indicazioni della Direzione
Centrale Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:

  MERCOLEDI' 1* giugno

  *CINA
   03h00 - Pmi manifatturiero maggio
           (precedente: 50,1 punti)
         - Pmi manifatturiero Caixin maggio
           (precedente: 49,4 punti)

  *GIAPPONE
   04h00 - Pmi manifatturiero maggio finale
           (preliminare: 47,6 punti)

  *ITALIA
   09h45 - Pmi manifatturiero maggio
           (precedente: 53,9 punti;
            previsione: 52,9 punti)

  *FRANCIA
   09h50 - Pmi manifatturiero maggio finale
           (precedente: 48 punti;
            preliminare: 48,3 punti;
            previsione: 48,3 punti)

  *GERMANIA
   09h55 - Pmi manifatturiero maggio finale
           (precedente: 51,8 punti;
            preliminare: 52,4 punti;
            previsione: 52,4 punti;
            consenso: 52,4 punti)

  *EUROZONA
   10h00 - Pmi manifatturiero maggio finale
           (precedente: 51,7 punti;
            preliminare: 51,5 punti;
            previsione: 51,5 punti;
            consenso: 51,5 punti)

  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pmi manifatturiero maggio
           (precedente: 49,2 punti;
            previsione: 49 punti;
            consenso: 49,8 punti)

  *USA
   13h00 - indice settimanale richieste mutui
           (precedente: +2,3% a 496,5 punti)

   14h15 - stima Adp maggio
           (precedente: +156.000 unitá;
            consenso: +180.000 unitá)

   14h55 - indice settimanale Redbook
           (precedente: +2,1% m/m, +0,7% a/a)

   15h45 - Pmi manifatturiero maggio finale
           (precedente: 50,8 punti;
            preliminare: 50,5 punti)

   16h00 - spese costruzioni aprile
           (precedente: +0,3% m/m;
            previsione: +0,9% m/m;
            consenso: +0,5% m/m)
         - indice Ism manifatturiero maggio
           (precedente: 50,8 punti;
            previsione: 50,6 punti;
            consenso: 50,6 punti)

  *Alle 09h00 è atteso il discorso di Lautenschlaeger (Bce)
  *Alle 18h00 è attesa la pubblicazione delle immatricolazioni auto di
maggio da parte del Ministero dei Trasporti italiano
  *Alle 20h00 è attesa la pubblicazione del Beige Book della Fed

  GIOVEDI' 2 giugno

  *GIAPPONE
   07h00 - indice fiducia consumatori maggio
           (precedente: 40,8 punti)

  *EUROZONA
   11h00 - indice prezzi produzione aprile
           (precedente: +0,3% m/m, -4,2% a/a;
            consenso: -4,1% a/a)

  *BCE
   13h45 - annuncio tassi
           (previsione: refi invariato allo 0,05%)

  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: -10.000 unitá a 268.000)

   16h30 - scorte settimanali petrolio
           (precedente: -4,226 mln barili a 537,068 mln)
         - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +71 mld piedi cubi a 2.825 mld)

  *In giornata è prevista la riunione dell'Opec
  *Alle 03h30 è atteso il discorso di Sato (BoJ)
  *Alle 14h30 è attesa la conferenza stampa di Draghi (Bce)
  *Alle 16h00 è atteso il discorso di Draghi (Bce)
  *Alle 14h35 è atteso il discorso di Powell (Fed) sulla regolamentazione
prudenziale
  *Alle 17h30 è atteso il discorso di Dudley (Fed)
  *Alle 19h00 è atteso il discorso di Kaplan (Fed) sull'economia

  VENERDI' 3 giugno

  *ITALIA
   09h45 - Pmi servizi maggio
           (precedente: 52,1 punti;
            previsione: 52,5 punti)

  *GERMANIA
   09h55 - Pmi servizi maggio finale
           (precedente: 54,4 punti;
            preliminare: 55,2 punti;
            previsione: 55,2 punti;
            consenso: 55,2 punti)

  *EUROZONA
   10h00 - Pmi composito maggio finale
           (precedente: 53 punti;
            preliminare: 52,9 punti;
            previsione: 53 punti;
            consenso: 52,9 punti)
         - Pmi servizi maggio finale
           (precedente: 53,1 punti;
            preliminare: 53,1 punti;
            previsione: 53,1 punti;
            consenso: 53,1 punti)

  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pmi servizi maggio
           (precedente: 52,3 punti;
            previsione: 52 punti;
            consenso: 52,5 punti)

  *EUROZONA
   11h00 - vendite al dettaglio aprile
           (precedente: -0,5% m/m, +2,1% a/a;
            previsione: +0,5% m/m;
            consenso: +0,3% m/m)

  *USA
   14h30 - bilancia commerciale aprile
           (precedente: -40,44 mld usd;
            consenso: -43 mld usd)
         - non farm payroll maggio
           (precedente: +160.000 unitá;
            previsione: +145.000 unitá;
            consenso: +170.000 unitá)
         - retribuzione media oraria maggio
           (precedente: +0,31% a 25,53 usd;
            previsione: +0,2% m/m;
            consenso: +0,2% m/m)
         - tasso disoccupazione maggio
           (precedente: 5%;
            previsione: 5%;
            consenso: 5%)

   15h45 - Pmi servizi maggio finale
           (precedente: 52,4 punti;
            preliminare: 51,2 punti)

   16h00 - ordini imprese aprile
           (precedente: +1,1% m/m;
            consenso: +0,6% m/m)
         - ordini beni durevoli aprile finale
           (preliminare: +3,4% m/m)
         - ordini beni durevoli ex trasporti aprile finale
           (preliminare: +0,4% m/m)
         - Ism servizi maggio
           (precedente: 55,7 punti;
            previsione: 55 punti;
            consenso: 55,7 punti)

  *Alle 09h45 è atteso il discorso di Evans (Fed) su economia e politica
monetaria
  *Alle 18h30 è atteso il discorso di Brainard (Fed) su economia e
politica monetaria

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3019:30 mag 2016
 
17:5430-05-2016
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib ha concluso la seduta in rialzo dello 0,58% a 18.291 punti, con un massimo
intraday di 18.321 e un minimo di 18.197, in una giornata caratterizzata da volumi bassi data la chiusura dei mercati di
Londra e New York per festivita'. L'indice milanese, che ha sovraperformato le altre principali Borse europee (Ibex +0,11%,
Cac-40 +0,32% e Dax +0,46%), ha beneficiato dell'andamento dei bancari. 

Oggi invece ci sono stati pochi spunti macroeconomici. L'indice della fiducia economica nei Paesi dell'Eurozona si e'
attestato a maggio a 104,7 punti, in aumento rispetto al consenso a 104,5 e al dato di aprile a 104, mentre l'indice di
fiducia delle imprese e' rimasto stabile a -3,6, peggio delle attese (-3,5). In Germania l'indice dei prezzi al consumo a
maggio, secondo la lettura preliminare, e' salito dello 0,3% a livello mensile, in linea alle attese del consenso.

Il comparto bancario e' stato influito positivamente dalle indiscrezioni di stampa che hanno affermato come il fondo Atlante
potrebbe a breve raccogliere nuovo capitale, e quindi incrementare la propria dotazione patrimoniale da 4,25 a 5,25 mld euro.

B.Mps ha guidato i rialzi con un +1,99%. Segno piu' anche per B.P.E.Romagna (+0,97%), Intesa Sanpaolo (+0,76%), Unicredit
(+0,33%), B.P.Milano (+0,27%) e B.Popolare (+0,21%), mentre Mediobanca e Ubi B. hanno ceduto lo 0,28% e lo 0,63%
rispettivamente. 

B.Carige invece ha guadagnato l'1,64%. L'istituto di credito, che oggi ha riunito il Cda per la definizione delle linee
guida del piano industriale che verranno inviate domani alla Bce, ha dichiarato destituite di fondamento alcune notizie
diffuse a mezzo stampa che ipotizzavano un possibile aumento di capitale fino a 400 mln euro. 

In forte progresso A2A (+2,48% a 1,28 euro) dopo la notizia dell'estensione di 50 giorni dei termini previsti per il deal
con Linea Group Holding.

Positivo Terna (+0,76%) che oggi ha riunito l'assemblea degli azionisti per approvare il bilancio d'esercizio 2015 e la
distribuzione del dividendo di 0,20 euro per azione. L'a.d. del gruppo, Matteo Del Fante, ha confermato che "in questo
momento la politica del dividendo dell'azienda e' conservativa", aggiungendo che "nel corso del 2015 abbiamo centrato tutti
gli obiettivi previsti nel precedente piano. Oltre all'acquisizione della rete elettrica di Ferrovie dello Stato, siamo
riusciti a completare con grande successo un importante progetto di ricambio generazionale".

  Molto bene Fca (+2,81% a 6,3950 euro) e Ferrari (+1,62% a 38,18 euro), mentre Exor ha segnato un +0,29% a 34,23 euro.

Azimut H. invece ha chiuso con un +1,97% a 20,15 euro. La societa' ha reso noto che e' stata ricevuta l'approvazione di
Banca d'Italia per la
trasformazione di CGM Italia Sim in Sgr, l'ultimo passaggio del processo di riorganizzazione che include la trasformazione
di imprese di investimento in Sgr. 

In controtendenza Leonardo spa (-1,56%). Il ministro della Difesa indiano, Manohar Parrikar, ha dichiarato che il governo
Indiano ha cancellato le gare d'appalto nel campo della difesa vinte dal gruppo, nell'ambito dell'inchiesta per corruzione
che aveva coinvolto la controllata Agusta Westland in India. Inoltre, il ministro ha aggiunto che e' gia' in corso il
processo per inserire l'azienda italiana nella "lista nera". D'altra parte, la Cassazione ha stabilito che l'Iraq dovra'
pagare a Leonardo circa 70 mln piu' interessi per l'acquisto di 5 elicotteri Agusta mai consegnati al Paese, in seguito
all'invasione nel 1990 del Kuwait.

Sul resto del listino, Rcs ha perso l'1,63% a 0,7535 euro, ma si e' mantenuto al di sopra del prezzo di Opa di
Investindustrial (0,7 euro). La Consob ha dato il via libera all'Offerta pubblica di scambio (Ops) di Urbano Cairo, che
mette sul piatto 0,12 azioni del proprio gruppo per ogni titolo Rcs e nel medio termine non esclude una fusione tra le due
societa'. 

  In evidenza invece Sol (+6,35%), Cir (+3,82%) ed Iren (+2,46%).

F.N.Mi invece ha guadagnato il 4,16% a 0,5 euro. Barbara Morgante, a.d. di Trenitalia, ha spiegato nel corso della
conferenza stampa di inaugurazione del Wcrr che "abbiamo avviato un tavolo tecnico di lavoro con tutti i soggetti coinvolti
per vedere la fattibilita' del percorso", in merito al progetto di acquisizione del 50% di TreNord, la societa' del
trasporto lombardo partecipata pariteticamente da F.N.Mi e da Trenitalia (gruppo Fs).

Sull'indice Star, buona performance per La Doria (+2,86%), su cui Banca Akros ha avviato la copertura del titolo con rating
accumulate e prezzo obiettivo a 14,3 euro per azione. Gli esperti hanno affermato che agli attuali prezzi, l'azione offre un
attraente potenziale di upside basato sui fondamentali e sulle sinergie derivanti dall'integrazione di Pa.fi.al.

gir
giovanni.russo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3017:54 mag 2016
 
17:4330-05-2016
STORIE DI BORSA: Leonardo -1,56%, paga newsflow India
   MILANO (MF-DJ)--Leonardo Spa chiude la seduta con un -1,56% a 10,76 euro, pagando il newsflow negativo
proveniente dall'India. 

Il Governo indiano ha cancellato le gare d'appalto nel campo della difesa vinte da Leonardo Spa, nell'ambito dell'inchiesta
per corruzione che aveva coinvolto la controllata Agusta Westland in India, ha dichiarato il ministro della Difesa indiano,
Manohar Parrikar, precisando che e' gia' in corso il processo per inserire l'azienda italiana nella "lista nera".

"Leonardo e' stata bandita dal partecipare agli approvvigionamenti della difesa. Non posso proibirle di fare altro se lo
desidera", ha puntualizzato Parrikar, aggiungendo che "nel campo della difesa non compriamo materiale da alcuni Paesi per
motivi di sicurezza". "Ovunque ci siano commesse assegnate a Leonardo e alle sue controllate, tutte le richieste di proposta
saranno chiuse, su questo sono molto chiaro", ha concluso.

Il nuovo Presidente dell'associazione degli industriali italiani, Vincenzo Boccia ha dichiarato che Confindustria segue "con
attenzione" le vicende in cui e' incorsa in queste ore Leonardo in India. Si tratta di "questioni di interesse nazionale",
ha precisato Boccia. 

Per gli analisti di Banca Akros, che confermano comunque su Leonardo Spa la raccomandazione buy e il Tp a 15 euro, la
notizia "è negativa"
e in un certo senso rappresenta "una sorpresa perchè pensavamo che le
relazioni tra i Governi dei due Paesi stessero progressivamente
migliorando". 

In ogni caso, gli esperti pensano che finire "in una lista nera per un numero definito di anni possa essere meglio rispetto
alla situazione attuale, che è andata avanti per anni senza alcuna chiarezza".

Secondo un altro analista interpellato da MF-Dowjones "il newsflow dall'India e' piuttosto confuso. Per ora giudicherei
l'impatto sul titolo come neutrale/negativo. L'incidenza sui ricavi dell'India è stimata in un 5%, con una marginalitá nel
complesso verosimilmente piú bassa rispetto a
quella del gruppo nei Paesi maturi". "Si tratta verosimilmente di vicende politiche, legate anche al caso dei Marò",
conclude l'esperto.

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3017:43 mag 2016
 
16:0230-05-2016
BORSA: Ftse Mib migliore indice europeo, A2A +2,64%
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna lo 0,43% a 18.263 punti e resta il migliore listino azionario europeo
(Ibex +0,05%, Cac-40 +0,19% e Dax +0,38%).

Secondo un gestore contattato da MF-Dowjones, "la giornata di oggi e' caratterizzata da pochi spunti macroeconomici e da
bassi volumi alla luce della chiusura, per festivita', delle Borse di Londra e New York. Da sottolineare che le parole di
Janet Yellen, pronunciate venerdi' scorso a mercati chiusi, hanno confermato la possibilita' di un aumento dei tassi gia'
durante l'estate". 

Risultano ancora contrastati i titoli bancari: B.Mps +1,35%, Intesa Sanpaolo +0,51%, B.P.E.Romagna +0,51%, B.Popolare +0,5%,
Unicredit +0,2%, B.P.Milano +0,18%, Ubi B. -0,52% e Mediobanca -0,9%.

Molto bene A2A (+2,64% a 1,28 euro), al momento migliore blue chip a piazza Affari. Gli esperti di Icbpi confermano la
raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 1,66 euro per azione dopo la notizia dell'estensione di 50 giorni dei termini
previsti per il deal con Linea Group Holding. 

Forti acquisti anche su Fca, che guadagna l'1,69% a 6,33 euro, con Equita Sim che conferma la raccomandazione buy e il
prezzo obiettivo a 10,9 euro sul titolo. In merito al richiamo di 4,3 mln di veicoli in Nord America, gli esperti
sottolineano che sara' difficile quantificare i costi che non verranno traslati sul fornitore Takata. Tuttavia, gli analisti
sostengono che tali costi dovrebbero gia' essere inclusi negli accantonamenti effettuati lo scorso anno (761 mln per future
campagne di richiami). Bene anche Ferrari (+1,41%).

Prevale il segno piu' nel lusso: Tod's +0,92%, Moncler +0,67%, Luxottica +0,29% e S.Ferragamo +0,21%. In territorio negativo
invece YNap (-0,39%).

Sull'indice Star, in forte progresso Digital B. (+7,11%) e Saes G. (+5,88%), che beneficia delle indiscrezioni di stampa
sull'avvio del business della 'plastica intelligente' e sul possibile M&A in Italia. 

  Sul resto del listino, in evidenza Cir (+4,11%), Sol (+3,53%) e De' Longhi (+2,46%).

gir
giovanni.russo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3016:02 mag 2016
 
14:5930-05-2016
BORSA: Milano resta positiva, no impatto da inflazione Germania
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib continua a scambiare in territorio positivo e segna un +0,48% a 18.274 punti.
In progresso anche il Dax (+0,41%) e il Cac-40 (+0,21%) mentre l'Ibex cede lo 0,07%.

Sul fronte macroeconomico l'indice dei prezzi al consumo tedesco a maggio, secondo la lettura preliminare, e' salito dello
0,3% a livello mensile, in linea alle attese del consenso.

Un gestore contattato da MF-Dowjones dichiara che "il dato non ha avuto impatto sugli indici anche perche' in linea a quelle
che erano le previsioni. La giornata e' abbastanza tranquilla in quanto i volumi sono molto ridotti rispetto al solido". 

A piazza Affari in ordine sparso il comparto dei bancari: B.Mps +1,75%, B.Popolare +0,46%, Unicredit +0,4%, Intesa Sanpaolo
+0,34%, B.P.E.Romagna +0,08%, B.P.Milano invariata a 0,5465 euro, Ubi B. -0,46% e Mediobanca -0,69%. 

Acquisti su Anima H. (+2,04%) e Fca (+1,77%) che a detta degli analisti non vedra' grandi impatti dal richiamo volontario di
circa 4,3 mln di vetture nell'area Nafta annunciati la scorsa settimana. 

Poste I. guadagna l'1,48% a 6,84 euro. Icbpi ha alzato sul titolo il prezzo obiettivo a 8,3 da 7,6 euro, confermando la
raccomandazione buy. 

Sul resto del listino si segnala La Doria (+3,43% a 12,67 euro). Banca Akros ha avviato la copertura sul titolo con rating
accumulate e Tp di 14,3 euro per azione.

sda

(fine)


MF-DJ NEWS
3014:59 mag 2016
 
14:3730-05-2016
STORIE DI BORSA: equity stabile senza Londra e WS, focus su Fed
   MILANO (MF-DJ)--Partenza di settimana poco mossa per l'azionario europeo, orfano oggi di Londra e Wall
Street.

  Il Ftse Mib segna un +0,44% a 18.266 punti, il Dax un +0,42%, il Cac-40 un +0,21% e l'Ibex un -0,08%.

Giornata "molto tranquilla, come spesso accade quando Wall Street è chiusa", afferma un gestore. L'esperto cita inoltre "una
relativa calma sul fronte dei sondaggi Brexit, che sembrano piú favorevoli a una permanenza della Gran Bretagna nell'Ue".

Nessun impatto poi, sottolinea un altro money manager, "dal dato sull'inflazione in Germania, in linea con le attese".
L'indice dei prezzi al consumo in Germania a maggio, secondo la lettura preliminare, è salito dello 0,3% a livello mensile.

La settimana scorsa, segnalano da una sala operativa, "si è conclusa con le importanti dichiarazioni da parte del presidente
della Fed". Janet Yellen ha affermato che 'i tassi di interesse devono salire in modo graduale e con cautela', aggiungendo
soprattutto che, se l'economia statunitense continuerá a migliorare, 'un aumento nei prossimi mesi potrebbe essere
appropriato'.

Inoltre, proseguono gli esperti, Yellen ha precisato che 'la ripresa e' lenta, ma ha compiuto molti progressi e nel corso
dei prossimi due anni l'inflazione si muoverá verso il nostro target al 2%'.

"Infine alcune note sul mercato del lavoro mostrano un miglioramento sul tasso di disoccupazione ma non una crescita
soddisfacente dal punto di vista dei salari. Nelle parole della Yellen si legge quindi la volontá da parte della Fed di
rialzare i tassi di interesse nel corso dell'estate, con il mese di luglio quale maggior indiziato", concludono gli esperti.

Per Bnp Paribas "i commenti della Yellen indicano che il Fomc potrebbe essere vicino a un altro rialzo dei tassi, sempre se
i dati reggono, anche se non sono state prese decisioni precise sulla tempistica". L'attenzione degli investitori si
focalizzerá quindi sui non farm payroll di maggio che saranno pubblicati venerdì alle 14h30. Bnp Paribas pensa che il dato
deluderá le attese, mentre se "sará forte potrebbe probabilmente dare il via libera alla Fed per un aumento dei tassi a
giugno o luglio (dopo il referendum sulla Brexit)".

pl/fus/sda

(fine)


MF-DJ NEWS
3014:37 mag 2016
 
12:5630-05-2016
BORSA: p.Affari resta positiva, B.Mps +2,22%
   MILANO (MF-DJ)--A meta' seduta, il Ftse Mib resta positivo e segna un +0,55% a 18.286 punti.

In ordine sparso le altre principali Borse europee: Ibex -0,21%, Cac-40 +0,06% e Dax +0,3%, mentre il Ftse 100 e' chiuso per
festivita'.

Un gestore interpellato da MF-Dowjones spiega che "i dati macro sulla fiducia dell'Eurozona, nonostante non abbiano
impattato fortemente i mercati azionari, confermano la fattibilita' della politica monetaria della Bce". Riguardo il mercato
italiano, l'esperto prosegue: "oggi Milano beneficia del rialzo dei bancari, dopo che nel fine settimana indiscrezioni di
stampa hanno parlato di un incremento della dotazione patrimoniale (circa 1 mld euro) del fondo Atlante grazie all'entrata
di altri fondi pensione e privati".

Prevale il segno piu' nel comparto bancario, con B.Mps (+2,22%) che guida i rialzi, seguito da B.Popolare (+1,46%) e
B.P.E.Romagna (+0,76%). Positivi anche B.P.Milano (+0,55%), Unicredit (+0,47%) e Intesa Sanpaolo (+0,42%), mentre Ubi B.
cede lo 0,12% e Mediobanca lo 0,07%.

Poco mosso Cnh I. (+0,08%), con la stampa che riporta la possibilita' di una multa pesante da parte dell'Antitrust
dell'Unione Europea per sospetta complicita' tra case produttrici di camion (Daf, Daimler, Iveco, Scania, Man e
Volvo/Renault) per collusione sui prezzi. 

Cede terreno Leonardo spa (-0,82% a 10,84 euro) dopo che il Governo indiano ha cancellato le gare d'appalto nel campo della
difesa vinte dal gruppo, nell'ambito dell'inchiesta per corruzione che aveva coinvolto la controllata Agusta Westland in
India. D'altra parte, la Cassazione ha stabilito che l'Iraq dovra' pagare a Leonardo circa 70 mln piu'
interessi per l'acquisto di 5 elicotteri Agusta mai consegnati al Paese,
in seguito all'invasione nel 1990 del Kuwait.

Nel settore delle utility, A2A guadagna l'1,44% a 1,27 euro, dopo che la societa' e Linea Group hanno concordato
un'estensione di 50 giorni dei termini previsti per il deal dopo che l'Antitrust ha avviato un'istruttoria sull'acquisizione
da parte di A2A del 51% del capitale sociale di Linea Group Holding. 

In mattinata e' iniziata l'assemblea degli azionisti di Terna (+0,36% a 5,01 euro). L'a.d. del gruppo, Matteo Del Fante, ha
dichiarato che "nel corso del 2015 abbiamo centrato tutti gli obiettivi previsti nel precedente piano. Oltre
all'acquisizione della rete elettrica di Ferrovie dello Stato, siamo riusciti a completare con grande successo un importante
progetto di ricambio generazionale, che ci ha permesso di assumere oltre 300 giovani talenti". Inoltre, il Ceo ha aggiunto
che "i risultati del 2015 confermano il trend di solida crescita del gruppo".

Sul resto del listino, Iren guadagna l'1,47% a 1,65 euro, con Banca Imi che ha confermato sul titolo la raccomandazione buy
e il prezzo obiettivo a 1,8 euro. Il gruppo, tramite la sua controllata Ireti, ha incrementato la partecipazione nel
capitale sociale di Atena Spa passando dal 22,7% al 60,0% della societa', che ha recentemente incorporato Atena Patrimonio.

gir
giovanni.russo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3012:56 mag 2016
 
11:1330-05-2016
BORSA: Ftse Mib stabile dopo dati Eurozona, B.Mps +2,07%
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib resta stabile e guadagna lo 0,44% a 18.265 punti dopo la pubblicazione dei
dati macro riguardanti l'Eurozona, e risulta il miglior listino azionario europeo al momento (Ibex -0,36%, Cac-40 -0,09% e
Dax +0,21%). 

Nell'Eurozona, l'indice sulla fiducia economica a maggio e' aumentato a 104,7 punti, rispetto ai precedenti 103,9 punti
(consenso a 104,5), mentre l'indice sulla fiducia delle imprese, sempre per il mese di maggio, si e' attestato a -3,6 punti
(consenso a -3,5).

Un gestore contattato da MF-Dowjones dichiara che "i dati macro sull'Eurozona non hanno portato particolari sorprese e non
hanno influenzato l'andamento dei mercati azionari. E' una giornata comunque abbastanza volatile e con pochi volumi, data la
chiusura di Londra e New York".

Nel comparto bancario, B.Mps (+2,07%) risulta il miglior titolo, seguito da B.Popolare (+1,42%). Segno piu' anche per
B.P.Milano (+0,91%), Unicredit (+0,87%), Intesa Sanpaolo (+0,51%) e B.P.E.Romagna (+0,46%), mentre Ubi B. (-0,23%) e
Mediobanca (-0,21%) cedono terreno. B.Carige invece e' in rialzo dell'1,64%, dopo aver smentito che le linee guida del
business plan chiesto dalla Banca Centrale Europea prevedano un aumento di capitale. 

In evidenza Fca con un +1,77% a 6,33 euro. Gli analisti di Icbpi confermano sul titolo la raccomandazione buy e il prezzo
obiettivo a 11,3 euro, e sottolineano che la notizia del richiamo di circa 4,3 mln di
unita' dei suoi modelli piu' vecchi negli Usa, anche se negativa, non impatta l'azione visto che la notizia era gia' attesa. 

  Tra i titoli energetici, Eni e' in progresso dello 0,36%, al contrario di Saipem (-0,11%) e Tenaris (-0,08%).

Nel segmento del lusso, Luxottica e S.Ferragamo segnano un +0,43% e un +0,88% rispettivamente, mentre Moncler risulta poco
mosso (invariato) e YNap cede lo 0,31%.

Sul resto del listino, Rcs cede l'1,04% a 0,7580 euro, sempre piu' lontano dai prezzi di Opa di Investindustrial (0,7 euro).
La Consob ha
dato il via libera all'Offerta pubblica di scambio (Ops) di Urbano Cairo, 
che mette sul piatto 0,12 azioni del proprio gruppo per ogni titolo Rcs e nel medio termine non esclude una fusione tra le
due societa'. 

Sull'indice Star, Banca Akros ha avviato la copertura di La Doria (+3,27% a 12,65 euro) con rating accumulate e prezzo
obiettivo di 14,3 euro per azione. Per gli esperti, agli attuali prezzi il titolo offre un attraente potenziale di upside
basato sui fondamentali e sulle sinergie derivanti dall'integrazione di Pa.fi.al.

gir
giovanni.russo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3011:13 mag 2016
 
10:3430-05-2016
FOREX FOCUS: mercati poco mossi dopo Yellen e in attesa inflazione e Btp
   MILANO (MF-DJ)--Lo spread Btp/Bund tratta poco mosso dopo le parole da falco del presidente della Federal
Reserve, Janet Yellen, secondo la quale un rialzo dei tassi nei prossimi mesi sarebbe appropriato soprattutto se l'economia
e il mercato del lavoro continueranno dovessero continuare a migliorare. Stesso discorso per le Borse con lo Stoxx Europe
600 che viaggia sulla parità.

Le indicazioni fornite da Yellen "non sono una sorpresa: ormai praticamente tutti i partecipanti al Fomc, dai falchi alle
colombe, si sono espressi in modo favorevole a un rialzo fra giugno e luglio, pur lasciando aperta la scelta fra le due
riunioni", commentano gli economisti di Intesa Sanpaolo.

Il differenziale tra il decennale italiano e quello tedesco tratta a 120,228 punti base rispetto ai 122,128 della chiusura
di venerdì, in attesa delle aste di Btp e Ccteu di stamattina. 

Gli strategist di Unicredit si aspettano inoltre che l'inflazione della Germania, in pubblicazione alle 14h00, batterá le
attese di a livello headline che core, spingendo in leggero rialzo i rendimenti dei titoli di Stato dell'Eurozona, con gli
spread periferici stabili o in lieve aumento.

Se i prezzi tedeschi dovessero performare bene, anche il dato di domani sull'inflazione potrebbe essere positivo e la Bce,
nella riunione di giovedì, potrebbe rivedere leggermente al rialzo le sue stime.

Inoltre, per quanto riguarda gli Usa, i dati sul mercato del lavoro di venerdì potrebbero mantenere viva la possibilitá di
un rialzo dei tassi da parte della Fed nella riunione di giugno, considerando anche le parole di venerdì del presidente
Janet Yellen, concludono gli strategist.

E' probabile che la Bce mantenga il suo atteggiamento paziente nella riunione di giovedì in quanto le condizioni di
finanziamento, a livello generale, sono migliorate dopo le misure di allentamento monetario annunciate a marzo, aggiungono
gli analisti di Danske Bank, puntualizzando che l'Istituto aspetterá che il rialzo dei prezzi del petrolio spinga
l'inflazione dell'Eurozona.

Comunque sia per gli esperti i prezzi al consumo non saliranno così tanto da permettere alla Bce di decidere di non
estendere il QE oltre marzo 2017 nella seconda parte dell'anno.

Neanche gli analisti di Mps Capital Services si aspettano cambiamenti alla politica monetaria nella riunione della Banca
centrale europea. Per gli esperti però l'Istituto "potrebbe fornire indicazioni su modalitá e tempi di inizio degli
acquisti" dei corporate bond. Allo stesso tempo la Bce potrebbe anche considerare l'introduzione della Grecia nel programma
di QE.

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3010:34 mag 2016
 
10:2930-05-2016
STORIE DI BORSA: analisti apprezzano Ops Cairo, mercato guarda a fusione
   MILANO (MF-DJ)--Rcs segna un -0,26% a 0,764 euro e continua a mantenersi sopra il prezzo di Opa di
Investindustrial (0,7 euro).

Intanto, la Consob ha dato il via libera all'Offerta pubblica di scambio (Ops) di Cairo, che mette sul piatto 0,12 azioni
del proprio gruppo per ogni titolo Rcs e nel medio termine non esclude una fusione tra le due societa'. Il deal tra i due si
potra' verificare solo a tre condizioni: struttura del debito coerente con i flussi di cassa attesi, soddisfacente verifica
della situazione patrimoniale di Rcs e il mantenimento del controllo da parte di Cairo. Il piano di Cairo promette inoltre
140 mln di taglio di costi in un triennio a livello di gruppo. L'Ops partira' il 13 giugno per concludersi l'8 luglio.

La Consob ha invece richiesto un'integrazione al prospetto per l'offerta presentata da Investindustrial insieme a quattro
azionisti Rcs
(Mediobanca, Della Valle, Pirelli e UnipolSai).

Anche se Rcs si trova gia' sopra i prezzi di Opa di Investindustrial, per Banca Akros (accumulate, Tp 0,85 euro) il titolo
potrebbe arrivare a 0,89 euro. La casa d'affari fa notare che il prospetto di offerta di Cairo contiene "un riferimento
esplicito alla fusione", elemento che per gli analisti costituisce "l'esito finale da quando l'offerta è stata annunciata,
non solo per estrarre completamente le potenziali sinergie ma anche per risolvere il problema finanziario, combinando i 410
mln euro di debito di Rcs (dopo la cessione della divisione Libri) con la posizione di cassa di 93 mln di Cairo". 

Inoltre, il consistente piano del taglio costi "potrebbe fornire un significativo upside al valore dell'offerta" di Cairo
"per gli attuali azionisti di Rcs. L'Ebitda aggregato pro-forma potrebbe superare i 230 mln euro nel 2018" con un Enterprise
value "che potrebbe attestarsi a
1,15 mld. Sottraendo l'attuale debito (0,32 mld euro), otteniamo un equity Fair value di 0,83 mld, il 55,6% del quale di
competenza degli attuali azionisti di Rcs, ovvero 0,46 mld". 

Alla luce di questi calcoli gli analisti pensano che il titolo Rcs abbia ancora un potenziale di rialzo sugli attuali prezzi
di Borsa del 15% circa (fino a 0,89 euro). Nel complesso, "il piano di taglio costi migliore delle attese e le prospettive
di una fusione incrementano il potenziale di rialzo di Rcs, mentre l'Opa di Investindustrial offre un floor per il titolo
pari a 0,7 euro", spiegano gli analisti, che nel breve termine si aspettano "una conclusione positiva della rinegoziazione
del debito con le banche. Restiamo tatticamente positivi sull'azione".

Icbpi pensa che le ipotesi del mercato oltre a inglobare una fusione tra le due societa' non escludano neanche "un
miglioramento del concambio" dell'offerta di Cairo e "l'inserimento di una componente cash".

Equita Sim evidenzia infine come "gli obiettivi di efficienze" evidenziati nel prospetto dell'Ops di Cairo Comm. (-0,04% a
4,798 euro) siano "superiori alle nostre stime". 

  Nel complesso, gli esperti continuano a giudicare "positivamente
l'Ops del gruppo Cairo Communication, in quanto Rcs avrebbe per la prima
volta come azionista di riferimento un editore con un importante track
record di turnorund nel settore media". Su Rcs e Cairo Comm. i giudizi
sono buy, con prezzi obiettivo rispettivamente a 0,81 euro e 6,1 euro.

sda/pl
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3010:29 mag 2016
 
10:1530-05-2016
STORIE DI BORSA: equity stabile senza Londra e WS, focus su Fed
   MILANO (MF-DJ)--Partenza di settimana poco mossa per l'azionario europeo, orfano oggi di Londra e Wall
Street. 

  Il Ftse Mib segna un +0,31% a 18.241 punti, il Dax un +0,35%, il Cac-40 un -0,1% e l'Ibex un -0,18%.

"Volumi visti bassi nella seduta di oggi, alla luce della chiusura di Londra e New York per festivitá", sottolinea un
esperto.

"Buon movimento delle banche" a piazza Affari, sottolinea un gestore. Sul fronte dei dati macro, il money manager cita "il
Pil francese" nel primo trimestre, "un po' sopra le attese".

La settimana scorsa, segnalano da una sala operativa, "si è conclusa con le importanti dichiarazioni da parte del presidente
della Fed". Janet Yellen ha affermato che 'i tassi di interesse devono salire in modo graduale e con cautela', aggiungendo
soprattutto che, se l'economia statunitense continuerá a migliorare, 'un aumento nei prossimi mesi potrebbe essere
appropriato'. 

Inoltre, proseguono gli esperti, Yellen ha precisato che 'la ripresa e' lenta, ma ha compiuto molti progressi e nel corso
dei prossimi
due anni l'inflazione si muoverá verso il nostro target al 2%'. 

"Infine alcune note sul mercato del lavoro mostrano un miglioramento sul tasso di disoccupazione ma non una crescita
soddisfacente dal punto di vista dei salari. Nelle parole della Yellen si legge quindi la volontá da parte della Fed di
rialzare i tassi di interesse nel corso dell'estate, con il mese di luglio quale maggior indiziato", concludono gli esperti.

Per Bnp Paribas "i commenti della Yellen indicano che il Fomc potrebbe essere vicino a un altro rialzo dei tassi, sempre se
i dati reggono, anche se non sono state prese decisioni precise sulla tempistica". L'attenzione degli investitori si
focalizzerá quindi sui non farm payroll di maggio che saranno pubblicati venerdì alle 14h30. Bnp Paribas pensa che il dato
deluderá le attese, mentre se "sará forte potrebbe probabilmente dare il via libera alla Fed per un aumento dei tassi a
giugno o luglio (dopo il referendum sulla Brexit)".

pl/fus/sda
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3010:15 mag 2016
 
09:0730-05-2016
BORSA: Ftse Mib +0,13%, in luce B.Mps
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib (+0,13% a 18.202 punti) scambia in lieve rialzo con il Dax (+0,14%) e l'Ibex
(+0,05%) mentre il Cac-40 segna un -0,17%. La Borsa di Londra (Ftse 100) restera' chiusa con quelle americane.

Gli investitori intanto riflettono sulle dichiarazioni (arrivate venerdi' a mercati chiusi) del presidente della Fed, Yanet
Jellen. 

  A piazza Affari gli acquisti piu' consistenti si registrano su B.Mps (+3,81%), B.Popolare (+1,46%) e Anima H. (+1,24%). 

  Scambiano invece in territorio negativo Cnh I. (-0,79%), Leonardo Spa (-0,64%) e Prysmian (-0,32%).

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
3009:07 mag 2016
 
09:0230-05-2016
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Parigi e Madrid
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di
Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:
  - Francoforte   Dax          10.304,23  punti    (+0,17%)
  - Parigi        Cac 40       
4.510,13  punti    (-0,10%)
  - Madrid        Ibex-35       9.110,30  punti    (+0,03%) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)

MF-DJ NEWS
3009:02 mag 2016
 
12:2430-05-2016
MARKET TALK: Maruti Suzuki in calo causa incendio fornitore
   MILANO (MF-DJ)--Maruti Suzuki tratta in calo di più del 2% dopo aver temporaneamente chiuso due impianti
nello Stato del nord dell'Haryana 
a causa delle interruzioni nelle forniture di condizionatori d'aria e delle loro parti da parte del fornitore chiave Subros.
Lo stabilimento è stato danneggiato da un incendio che ha spinto Maruti a fermare la produzione di auto. Entrambe le società
stanno valutando l'entità del danno ed esplorando le opzioni di fornitura da parte di altre fabbriche di Subros in India e
anche da altri fornitori. "La produzione riprenderà non appena i componenti saranno disponibili", ha dichiarato il più
grande produttore di auto in India. Una chiusura prolungata degli stabilimenti influirà sulla produzione, in particolare sui
popolari modelli Baleno e Vitara Brezza che richiedono periodi di attesa di diversi mesi.

red/est/deb

(fine)


MF-DJ NEWS
3012:24 mag 2016
 
11:4830-05-2016
MARKET TALK: San Miguel abbandona ambizioni su telefonia mobile
   MILANO (MF-DJ)--San Miguel, maggiore gruppo filippino per vendite, ha abbandonato oggi l'ambizione di
diventare un operatore della rete di telefonia mobile, facendo cosi' sopperire la possibilita' di una scossa al settore
delle telecomunicazioni, poco competitivo nel Paese. I due leader del mercato, Globe Telecom e Pldt, hanno dichiarato oggi
che acquisiranno il 50% del segmento Vega Telecom di San Miguel per 1,5 miliardi di dollari. In particolare, il Ceo di Pldt,
Manuel Pangilinan, ritiene che la distribuzione della gamma del colosso filippino permettera' un "rapido miglioramento dei
servizi di telecomunicazione per tutti i clienti del settore nel Paese". L'antitrust filippino ha tuttavia espresso i propri
timori sugli effetti dell'acquisizione sulla concorrenza. La settimana scorsa invece, il presidente entrante Rodrigo Duterte
ha definito il settore delle telecomunicazioni filippino un "cartello" che necessita di migliorare i propri standard di
servizio.

red/est/cbi

(fine)


MF-DJ NEWS
3011:48 mag 2016
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<maggio 2016>
lmmgvsd
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
  • home_0003 1 hp
    culturale_w
    09
  • imgpost 905x500 hp
    culturale_w
    19
09 maggio 2016 - ore 21:15
Arte & Musica sul Lario 2016
Evento culturale

Un esclusivo concerto inaugurale per la rassegna Arte & Musica sul Lario...


> Vai all'evento

Grande Hotel Villa D'Este - Sala Regina - via Regina, 40 - 22012 Cernobbio
19 maggio 2016 - dalle 17:00
Egitto. Splendore millenario
Evento culturale

In esposizione la collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden...


> Vai all'evento

Museo Civico Archeologico - Via dell'Archiginnasio 2 - 40124 Bologna
Credem, approvati i risultati consolidati 1Q 2016
12 maggio 2016

“Anche in questo primo
scorcio dell’anno...

La solidità ha radici profonde
19 aprile 2016

Banca Euromobiliare è la
“boutique finanziaria”...

Utile netto 2015 +88%, raccolta netta oltre 600 mln €
25 marzo 2016

Banca Euromobiliare
chiude il 2015...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2016 04 21 alle 16.57.40
Nuovo fondo Atlante
schermata 2016 04 01 alle 16.45.23
Petrolio e inflazione
schermata 2016 02 22 alle 14.47.05
Banche italiane nel mirino

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Piazza Affari chiude in territorio positivo
Fiat Chrysler si piazza in pole position sul listino principale insieme ad A2A

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa.